news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°41

Parigi: volando sulle Ali della Francia sopra la Senna si registra il primato del Louvre, il museo più visitato e più vissuto, nonostante chiariamolo bene, secondo noi le sale espositive migliori si trovano magicamente collocate all’interno della nostra penisola. Dunque il Louvre è primo in classifica con 8 milioni di visitatori, 700 mila in più rispetto al 2016. Secondo quanto riportato dall’inserto culturale del Sole 24 ore il vero trionfo è quello del Museo Nazionale cinese che in poco Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°41”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°40 Speciale Pasqua e Pasquetta

Parma: fino al primo luglio nella città ducale presso la fondazione Magnani Rocca avrete la  possibilità di apprezzare Pasini e l’oriente – luci e colori di terre lontane con, in evidenza l’Oriente affascinante, caratterizzato dal mistero, da paesaggi affascinanti con rovine suggestive e  territori e tradizioni esotiche che vengono da un tempo lontano e si ripresentano nell’attualità attraverso gli occhi di oggi che le scrutano e le valorizzano per l’importanza delle loro testimonianze e per i tesori che ci propongono. Pasini (1826- 1899) pittore e viaggiatore incarna uno degli esecutori più specializzati e raffinati di questo mondo così curioso, a tratti bizzarro e pieno di significati e valenze semantiche. La sua pittura prende le distanze dal lavoro degli altri interpreti ottocenteschi dell’Oriente; il suo obiettivo precipuo è quello di attingere dall’orientalità, di trasporla nel suo mondo interiore e declinarla in un’ottica di creatività e di genio. Quello suo tutto personale.

Venezia- Brescia: fino al primo luglio al museo di Santa Giulia di Brescia approda Tiziano e alla pittura del cinquecento fra Venezia e Brescia; tutto ruoterà intorno alle due esperienze principali del grande artista veneto realizzate nella cittadella bresciana: il Polittico realizzato per il vescovo Averoldi fra il 1520 ed il 1522 nella collegiata dei santi Nazaro e Celsio, e le tre tele con le Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°40 Speciale Pasqua e Pasquetta”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°39

Firenze: fino al 30 marzo a Firenze c’è l’opportunità di visitare il sedicesimo Florence Korea Film Fest, incentrato sulle pellicole migliori della cinematografia sudcoreana legate alla contemporaneità. Presso il cinema la Compagnia di via Cavour ed in altre postazioni all’interno della città gigliata si stanno programmando oltre 40 titoli, in prima visione italiana ed europea, una mostra fotografica con spettacoli di danza e molti, molti altri eventi. L’associazione Taegukgi – Toscana Korea Association è volta a diffondere ed a divulgare i contenuti, le scenografie e le immagini di questa modalità orientale di produrre un cinema molto caratteristico e curioso proveniente dai venti orientali; oltre alla cooperazione culturale l’intento e le intenzioni mirano alla conoscenza di questo seducente pianeta artistico, sviscerato ed approfondito tramite l’organizzazione di esposizioni d’arte e di convegni. Documentari, cortometraggi, film e retrospettive riguardanti i principali registi della cinematografia coreana; dal 2007 l’Associazione illustra oltre al Cinema Coreano in Italia, anche il cinema italiano in Corea del Sud, interfacciando e comparando due metodologie differenti di impostare copioni, cineprese, e telecamere. Firenze come sempre, al centro del mondo sotto i riflettori siano Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°39”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°38

Genova: sotto le luci della lanterna, vicino ai flutti dell’acquario ed alle atmosfere marittime della costa, e a quelle montanare dell’entroterra torna Antonio Ligabue fino al primo luglio per apprezzare ed assaporare la bellezza e l’interesse delle sue opere. Si tratta di una mostra antologica che visita e viaggia fra le pieghe della vicenda umana e creativa di uno degli autori più dinamici e originali del 900. Presso il Palazzo Ducale avrete ed abbiamo la possibilità di scoprire le idee che si sostanziano sulla tela del pittore che ha testimoniato il suo tempo con estro e genio; due sono gli ambiti nei quali si sviluppa la pianta di immagini dell’artista, gli animali selvatici e gli autoritratti. Rammentiamo la tigre reale, realizzato nel 1941 quando Ligabue aveva la sua permanenza nell’Ospedale psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia; tra quelli relativi alle descrizioni delle campagne ricordiamo le due versioni di Cani da caccia con paesaggio e poi è immancabile la straordinaria galleria di autoritratti, come i dolenti Autoritratto con berretto da motociclista del 1954-55 e Autoritratto del 1957. Da non perdere la meraviglia dei dipinti caratterizzati dai paesaggi bucolici; Antonio Ligabue (Zurigo 1889- Gualtieri 1965) visse sempre una condizione inquietante di disturbi psicologici e nervosismi intermittenti. Riuscì a trasformare i moti del suo stato d’animo in perle di colori che tuttora ammiriamo con i nostri occhi. Perchè Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°38”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°37

Napoli:  fino al 2 maggio presso la Cappella Palatina del Castelnuovo di Napoli  è possibile assistere alla mostra fotografica di Nino Migliori- Lumen Cristo Velato – incentrata sul capolavoro di Giuseppe Sanmartino; la mostra è stata pianificata, elaborata e pensata dall’Assessorato alla cultura ed al turismo del comune di Napoli in collaborazione con la fondazione Nino Migliori. Classe 1926,  Migliori è un fotografo bolognese;  nel dopoguerra si avvicina al circolo fotografico bolognese, dedicandosi allo studio delle forme ma concentrandosi allo stesso tempo sulla ricerca di nuove e sempre nuove sperimentazioni. Il linguaggio fotografico è caratterizzato da scatti, sintesi ma talvolta anche da tutti i sottotesti e i numerosi approfondimenti che la lingua da sola non riesce a comunicare. Girare l’Italia con la nostra amica fedele attaccata al collo, la macchinetta fotografica, ci rende artisti, seppur amatoriali. Ispirarsi ai lavori dei grandi maestri in tal senso già di per sé costituisce un buon punto di partenza. Sanmartino (1720-1793) è stato uno scultore che ha scandito i giorni e gli anni della Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°37″

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°36

Firenze: la città gigliata si tinge dei colori della letteratura accompagnata dal suono delle parole e del senso dei versi attraverso Fenysia, la scuola dedicata ai linguaggi della cultura, che nasce dall’intuizione della poetessa e presidentessa del gabinetto Viesseux Alba Donati. Sono stati pianificati dei corsi della durata di due giorni per dare la possibilità e l’opportunità ai lavoratori di riempire la mente di storia e sane curiosità, di slanci del pensiero e motivazioni profonde. Perché si lavora per vivere e non si vive per lavorare, come diceva qualcuno. Altri corsi invece avranno la durata bimestrale e trimestrale, su tutti ‘Giornalismo culturale’ a cura di Alfonso Berardinelli, il linguaggio del cinema che è coordinato da Roberto Andò, ‘editoria e comunicazione’ diretto dalla stessa Alba Donati. L’istituto Viesseux è un gabinetto scientifico culturale e letterario fondato da Giovanpietro Viesseux nel 1819. Fu un banchiere, mercante ed editore; durante il secolo XIX la biblioteca si caratterizzò come luogo cruciale per l’incontro tra la cultura italiana e Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°36”