business-2987962_960_720

Considerazioni sui bimbi che sono cresciuti. Ditta Piersilvio e company. E la Standa? Ve la ricordate la Standa?

E come in una bella favola sono diventati grandi.

Nella convention Mediaset di fine anni ‘90 si decretò onore e gloria ai rampolli di casa Berlusca.

Uno, Piersilvio, vicepresidente esecutivo e amministratore delegato del Gruppo Mediaset, ieri vicedirettore e oggi presidente e amministratore delegato di RTI, Tv commerciale italiana che appartiene a Mediaset e che gestisce il comparto televisivo (una volta Continue reading “Considerazioni sui bimbi che sono cresciuti. Ditta Piersilvio e company. E la Standa? Ve la ricordate la Standa?”

town-sign-924570_960_720

Testimoni di giustizia. Rifletto dunque sono. Ai margini di una domanda ne sorgono sempre altre.

Il padre di una ragazza stuprata ed uccisa osservò: “Non ti ho mai vista al Centro Roberta Lanzino!”.

“Non ci sono stata prima che accadesse qualcosa a Roberta!”

Ma la domanda che, a distanza di tanto tempo, mi è fiorita sulle labbra ora è: Dov’ero?

Continue reading “Testimoni di giustizia. Rifletto dunque sono. Ai margini di una domanda ne sorgono sempre altre.”

occhi-chiusi-spalle-al-mare-foto

Recensione del romanzo “Occhi chiusi spalle al mare” di Donato Cutolo

Autore Donato Cutolo

Biografia

Donato Cutolo, quaranta anni, scrive e compone. Mixa lo scritto con trame musicali. Ha avuto buoni compagni musici, Fausto Mesolella degli Avion Travel, Rita Marcotulli, pianista jazz internazionale, e altri  per cui rimando alla biografia ufficiale.

Opere pubblicate:  

Carillon” (Libro+Cd), 2009 

Vimini” (Libro+Cd), 2012

19 Dicembre ’43” (Libro+Cd),  2014

Occhi chiusi spalle al mare” (Libro+Cd),  2017

Arricchimenti in voce narrante di Paolo Rossi (19 Dicembre ’43”) e Sergio Rubini (Occhi chiusi spalle al mare”).

Cortometraggi
(In)Verso
Parole|Foto|Sensibili

Breve sinossi di  “Occhi chiusi spalle al mare”

Piero, Mauro e Viola, figlio, padre e madre. Un’isola, Isonta. Presenze straniere. Il mare. Conflitti interiori. Una morte e una rinascita. Sfondo, il destino dei protagonisti sull’onda di un cambio di koinè.

Recensione

Sembra una storia semplice, di quella semplicità complicata che assume la realtà quando accadono eventi imprevisti.

L’imprevisto ti sovrasta quando apri gli occhi a considerare cose che non hai voluto vedere e indagare prima. Come a rifiutare di assumerti le responsabilità che ti appartengono e questo accade finché  ti trovi ad aver vissuto “ad occhi chiusi”.

Continue reading “Recensione del romanzo “Occhi chiusi spalle al mare” di Donato Cutolo”

car-2657090_960_720

Dacci oggi la nostra guida quotidiana. Divagazioni  semi_serie  su  friendly e  motori, strada e socializzazione urbana

Utilizzerò la Strada come palcoscenico delle scene di ordinaria follia della nostra guida quotidiana.

La figura della Strada,  dunque, non  come luogo muto,  ma luogo fisico  e luogo di  relazione.  Una sorta di chiave di lettura del livello di socializzazione del tessuto umano di una comunità.

Continue reading “Dacci oggi la nostra guida quotidiana. Divagazioni  semi_serie  su  friendly e  motori, strada e socializzazione urbana”

psichology of the offender

Men who rape. La trasversalità sociale: dalle molestie sessuali allo stupro

Si tratta di una riflessione per ragionare sulle donne, le molestie sessuali e lo stupro. Era la metà degli anni ’90 e mi trovai a scriverne per un dibattito pubblico.

Da allora ad oggi, ricavatene le considerazioni su cosa è cambiato.

Nel dibattito pubblico si è alzata l’asticella dell’attenzione, al di là delle leggi cambiate o comunque rafforzate contro i reati sulle donne?

Ogni fatto riferito di cronaca di allora sembra rimandare alla copia di altri fatti di cronaca dell’oggi.

La meraviglia che mi ha colto rileggendo è stata la delusione di scoprire che nell’immaginario del nostro vivere sociale poco o niente si sia modificato.

Continue reading “Men who rape. La trasversalità sociale: dalle molestie sessuali allo stupro”

person-578958_960_720

I pentiti della globalizzazione. A Seattle nel 1999.  Prolegomeni dell’attualità

Sono tempi lontani dall’oggi eppur forieri di tempeste regolarmente abbattutesi sul nostro capo e sul nostro pianeta.

pentiti del global

Global, No Global; Davos, Altra Davos!

Continue reading “I pentiti della globalizzazione. A Seattle nel 1999.  Prolegomeni dell’attualità”