news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°17

Everest: la National Adventure Academy di Devikulam ha avviato dei corsi di formazione, approfondimento e specializzazione per alpiniste che scalino le vette del mondo, per gustare, assaporare e successivamente descrivere in base ai parametri soggettivi ed oggettivi le cime del pianeta. Le materie principali pratiche e teoriche riguardano l’alpinismo in generale, la gestione delle corde nello specifico e le arrampicate. La montagna come noi di Different Magazine ripetiamo sempre al ritmo di un mantra grazie agli insegnamenti di montanari e filosofi, non è solo sport ma anche e soprattutto, riflessione, profondità, psicologia e spiritualità. E proprio per questo motivo le buone pratiche della scuola alpinistica in esame sono tese a far crescere e sviluppare nella donna lo spirito d’avventura e quella giusta dimensione di equilibrio fra rischio e prudenza che deve contraddistinguere l’amore per le rocce e la natura. L’obiettivo sul lungo periodo è quello di dar vita ad una scuola specializzata sulla montagna; il piano è tecnicamente Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°17”

Ehsan_Ullah_Khan_meets_a_shy_and_afraid_Iqbal_Masih

Lasciate che i bambini vengano a me! Sfruttamento e schiavitù dei bambini del mondo

Lasciate che i bambini…

Bambini accovacciati davanti ai telai in Nepal, chini sotto carichi di carbone in Colombia, esposti ai pesticidi nei campi di caffè in Tanzania, stipati nelle concerie e nei laboratori tessili clandestini in India (ma anche in alcune province italiane). Sono scene di ogni giorno, che per molti anni i media avevano per lo più ignorato fino al 16 aprile 1995, quando alcuni colpi di fucile posero fine alla vita breve e intensa di Iqbal Masih.

Continue reading “Lasciate che i bambini vengano a me! Sfruttamento e schiavitù dei bambini del mondo”

weather-forecast-146472_960_720

L’Accordo di Parigi sul clima del 2015 e il ritiro degli USA. Il 2017 uno tra gli anni più aridi,in Italia continua l’emergenza incendi e siccità

L’ACCORDO DI PARIGI SUL CLIMA. Nel 2015 la comunità internazionale si era data appuntamento a Parigi per la COP21. Un’occasione di incontro e confronto tra i paesi industrializzati, emergenti e in via di sviluppo sullo scottante tema del cambiamento climatico. In gioco, il futuro del pianeta e delle generazioni successive, sempre più in pericolo. La COP21 era stata accolta con grandi aspettative per la partecipazione di quasi tutti gli Stati, in particolare dei cd grandi inquinatori – Stati Uniti, Cina e India – da sempre restii ad adottare regole comuni, finalizzate a limitare le emissioni dei principali gas serra, lo spreco delle risorse naturali – in esaurimento – danni agli ecosistemi e alla salute dell’uomo. La Conferenza sul clima di Parigi, a lungo sotto i riflettori, si era conclusa, inaspettatamente, con il consenso unanime della comunità internazionale alla determinazione di una regolamentazione più ferrea. Un importante passo in avanti sul piano politico, dopo il fallimento del Protocollo di Kyoto. Protagonista l’Europa, la Continue reading “L’Accordo di Parigi sul clima del 2015 e il ritiro degli USA. Il 2017 uno tra gli anni più aridi,in Italia continua l’emergenza incendi e siccità”

book-1732300_1280

Analfabeti funzionali, il dramma italiano: chi sono e perché il nostro Paese è tra i peggiori

Hanno più di 55 anni, sono poco istruiti e svolgono professioni non qualificate oppure sono giovanissimi che stanno a casa dei genitori senza lavorare né studiare. Tutte le percentuali per capire la dimensione di un fenomeno in crescita e spesso sottovalutato.

È “low skilled” più di un italiano su quattro e l’Italia ricopre una tra le posizioni peggiori nell’ indagine Piaac (indagine internazionale sulle competenze degli adulti) essendo penultima in Europa per livello di competenze (preceduta solo dalla Turchia) e quartultima su scala mondiale rispetto ai 33 paesi analizzati dall’Ocse (con performance migliori solo di Cile e Indonesia).

Continue reading “Analfabeti funzionali, il dramma italiano: chi sono e perché il nostro Paese è tra i peggiori”

7660725292_c709b080e5_o

Tiziano Terzani – L’uomo che metteva gli occhi agli alberi

Fiorentino di nascita, è stato spettatore e partecipe dei più importanti eventi storici del novecento, in veste di giornalista e scrittore. Il mito dell’esperimento comunista cinese fu per lui stimolo ad esplorare terre diverse e così lontane, non senza pagarne delle importanti conseguenze.

Continue reading “Tiziano Terzani – L’uomo che metteva gli occhi agli alberi”

994px-A_HIGH_CASTE_LADYS_DAINTY_LILY_FEET

Bellezza e sofferenza: la storia dei piedi di loto

Si chiama Loto d’oro ma non si riferisce affatto all’omonimo fiore. In realtà è un’antica usanza cinese abolita ufficialmente nel 1911 ma che ha continuato a prosperare fino all’avvento della Repubblica Popolare nel 1949: si tratta dei cosiddetti «piedi fasciati», più conosciuti appunto con il nome «piedi di loto».

Tale tradizione riguardava in particolare le ragazze e veniva praticata per attirare l’attenzione degli uomini e, così facendo, contrarre un buon matrimonio. Il sesso maschile, infatti, era molto affascinato dai «piedi di loto» per la loro forma piccola Continue reading “Bellezza e sofferenza: la storia dei piedi di loto”