16711786_1804213619844055_1564075104142631436_n

Recensione del cortometraggio “Oltre (Beyond)”: riflessione e speranza!

C’è un carcere più lacerante, distruttivo e sofferente della prigionia fisica: è la depressione dell’animo, l’angoscia di vivere, il male che alberga in ognuno di noi e che a volte riesce a venir fuori.

“Oltre” è un cortometraggio, diretto da Ettore Di Gennaro e scritto da Paolo D’Alessandro, ambientato in un ex carcere della città di Parma.

250x250 Beach

Continue reading “Recensione del cortometraggio “Oltre (Beyond)”: riflessione e speranza!”

locandina

“In Between – Libere, disobbedienti, innamorate”: una storia di emancipazione e solidarietà femminile

Nour, Salma e Leila sono tre coinquiline palestinesi che si rapportano con i drammi e i dubbi di tutti coloro che oggigiorno cercano di costruirsi un futuro a Tel Aviv.

Nour (Shaden Kanboura) sta per sposare un uomo più grande di lei, che non ama ma che ha l’approvazione della sua famiglia. Salma (Sana Jammelieh) assiste passivamente alle sfilate di pretendenti che i genitori organizzano per trovarle marito. Leila (Mouna Continue reading ““In Between – Libere, disobbedienti, innamorate”: una storia di emancipazione e solidarietà femminile”

ToTheBonePoster

“Fino all’Osso”: un film sulla malattia che ti divora l’anima

Dopo il successo di Thirteen Reasons Why, Netflix ha scelto di trattare un altro tema delicato con la pellicola Fino all’Osso (To the Bone).

Il film, che ha debuttato al Sundance Film Festival 2017, è infatti disponibile sulla piattaforma di streaming on demand da qualche giorno.

Alla regia troviamo Marti Noxon, che con questa storia ha voluto parlare al pubblico di una malattia ormai fin troppo diffusa: Continue reading ““Fino all’Osso”: un film sulla malattia che ti divora l’anima”

Cannes_2016_37

Avere una famiglia “normale”? “È solo la fine del mondo”

Se per i Maya la fine del mondo sarebbe dovuta arrivare nel 2012, per Xavier Dolan la fine del mondo arriva quando il punto di riferimento di una famiglia scompare.

Louis (Gaspard Ulliel), 34 anni, scrittore di successo, manca da casa da 12 anni e decide di farvi ritorno per partecipare al pranzo rivelatore. Gli mancano poche settimane di vita e decide di comunicarlo alla sua famiglia. Ha un fratello un po’ “incazzoso” (Vincent Continue reading “Avere una famiglia “normale”? “È solo la fine del mondo””

bernie-poster

Bernie: il film che si stenta a credere sia tratto da una storia vera

Un assassino che sceglie di dare i soldi della sua ricca vittima in beneficenza. I suoi concittadini che non credono nella sua colpevolezza nonostante confessi il reato.

Sembrerebbe la trama edulcorata di un romanzo, ma si tratta di un fatto di cronaca avvenuto a Carthage (Texas) nel 1996, da cui Richard Linklater ha ricavato un film.

Continue reading “Bernie: il film che si stenta a credere sia tratto da una storia vera”

2828305220_7da4ac3d24_b

Addio a Paolo Villaggio: il re della risata. Oggi i funerali

L’Italia piange l’uomo che ha rivoluzionato il mondo della comicità moderna.

I funerali laici avranno luogo oggi presso la Casa del Cinema di Roma alle ore 18:30, mentre da questa mattina è stata istituita una camera ardente nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, dove dalle ore 10:00 fino alle 16:30 le persone hanno potuto dare il loro ultimo saluto all’artista.

L’attore si è spento il 3 luglio 2017, intorno alle ore sei della mattina all’età di ottantaquattro anni, presso la clinica privata di Roma la “Paideia”.

Vendite flash banner IT 250x250

Continue reading “Addio a Paolo Villaggio: il re della risata. Oggi i funerali”