news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°22

Roma: la capitale italiana trionfa in un panorama dall’aereo e dal volo della mente non soltanto per la sua storia eterna, la sua architettura e la sua arte, ma anche per la straordinaria presenza di aree verdi che si sposano con l’antichità e danno luogo ad una fotografia di paesaggio e passato. A Villa Borghese, nell’omonima galleria, è possibile rileggere ed assistere alla vita ed al mito del Bernini, attraverso una ricca sequenza di statue e dipinti autografi. A livello di ricerca artistica, proprio qui è stato inaugurato quel filone di studi, indagini ed analisi che ha messo in evidenza le caratteristiche strettamente tecniche, materiali ma allo stesso tempo stilistiche del grande artista e che poi ha trovato sostanza e linfa letteraria a livello di fruizione dei lettori nel volume Bernini 2000. Nel 1998 invece la mostra Bernini scultore, nascita del barocco in casa Borghese, celebrava la riapertura della Galleria, dopo anni di chiusura necessari all’adeguamento dell’edificio storico alle pressioni dei flussi turistici moderni e contemporanei. Il presente invece ci dice che dal 1 novembre al 4 febbraio 2018 la Galleria borghese offrirà ai romani la mostra suddetta, a cura di Andrea Bacchi, direttore della fondazione Zeri, specialista nella materia del barocco e da Anna Coliva direttrice della Galleria Borghese. Appuntamento imperdibile. Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°22”

VAN-GOGH-SHADOW_780_438

Van Gogh in 3D: un nuovo modo di vedere l’arte

Un evento esclusivo mai realizzato fino ad ora in un centro commerciale.

Dal 30 settembre scorso e fino al 29 ottobre, nella Galleria Commerciale Porta di Roma, è stata installata una mostra d’arte a dir poco inusuale, chiamata Van Gogh Shadow.

Vi chiederete sicuramente di cosa sto parlando ed eccovi subito accontentati.

L’idea di base nasce dal lungo e approfondito studio di Luca Agnani che, incuriosito dalla tecnica pittorica di Van Gogh, decide di usufruire dell’innovativo video mapping su alcuni tra i più famosi capolavori dell’artista.

Il dipinto emblema è “La Camera”, in cui Luca si rende conto di come l’artista, pur volendo esprimere un senso di tranquillità, il risultato finale è tutt’altro: il senso è quello di una profonda angoscia, accentuata da linee nere che contornano gli oggetti presenti nel dipinto e da colori netti privi di ombre.

Continue reading “Van Gogh in 3D: un nuovo modo di vedere l’arte”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°15

Anversa: ad Anversa è stato appena riaperto uno scrigno di arte contemporanea e la zona portuale ha trovato nuova linfa e freschezza grazie alla rivalorizzazione degli spazi industriali, distretti di innovazione ed ingegno. Nella città si respira aria di effervescenza e dinamismo. Il 27 aprile nella primavera nordeuropea il pubblico delle grandi occasioni, quello vero, ha varcato le porte del Museo di Arte contemporanea e si è registrata una quattro giorni gratuita per le persone, al fine di beneficiare del connubio fra le mille curiosità della realtà urbana e le sue opere. Attraverso spazi di cultura condivisa e spirito comunitario come biblioteche e luoghi di lavoro in comune si è dato il via al rinnovamento. Il tutto ha determinato in continuità con la sua indole urbana, una modernità temperata dal rispetto per le attrazioni storiche, che è ben sintetizzata in questo polo turistico fatto di industrie, accademie di moda ed ambienti caldi dedicati alla comunità ed al ritrovo. Ad esempio nel quartiere di Eilandje, quello del vecchio Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°15”

4. Carlo Mattioli Paesaggio, 1980, olio su tela cm 150x120

Mostra del pittore Carlo Mattioli a Fontanellato: un’occasione di riscoperta

“La natura nella sua infinita varietà è il tema della intera opera di Mattioli, che in essa si cala per restituircene l’essenza, in una esperienza totale, mistica, consumandosi nella visione”. Vittorio Sgarbi

Al Labirinto della Masone a Fontanellato (PR) è possibile visitare la mostra estiva del pittore Carlo Mattioli, che ha avuto il suo inizio il 27 maggio e terminerà il 24 settembre.

L’esposizione vuole essere un omaggio di Franco Maria Ricci a Mattioli, concittadino e amico, con il quale condivideva lo stretto legame con la città di Parma e il suo territorio.

Continue reading “Mostra del pittore Carlo Mattioli a Fontanellato: un’occasione di riscoperta”