politics-2426940_960_720

Unione europea: la crisi dei partiti tradizionali e del “fare politica”. Spunti di riflessione.

Tra il 2015 e il 2017 in Europa si sono svolte numerose giornate elettorali. In Francia, Germania ed Austria si sono infatti tenute recentemente le elezioni politiche, mentre si continua a discutere sull’avanzare dei partiti di estrema destra, dei nazionalismi e dei populismi. E c’è già grande attesa per il confronto politico in Italia, la prossima primavera.

In Francia, è ancora oggi indubbio il trionfo di Emmanuel Macron e del suo movimento “En marche!”. In occasione delle elezioni politiche francesi – mentre l’Europa temeva la vittoria dell’estrema destra – Macron ha conquistato la presidenza, decretando il flop del Front Nacional di Marie Le Pen. Macron è diventato immediatamente il simbolo di una nuova Francia. Volto giovane della politica, Macron sembrava aver intercettato i voti dei francesi delusi dai partiti tradizionali. Ben presto, però, l’elezione di Macron ha disvelato il dato più importante: la vittoria dell’astensionismo.

Continue reading “Unione europea: la crisi dei partiti tradizionali e del “fare politica”. Spunti di riflessione.”

gay-631970_960_720

Nozze gay per la prima volta nel carcere di Rebibbia. Adriana e Camilla potranno condividere la loro intimità.

Nella società postmoderna non è ancora del tutto chiaro il mistero della sessualità o, per i più romantici, dell’Amore che, senza alcun dubbio, può assumere le vesti dell’eterosessualità, dell’omosessualità o della bisessualità.

Nel caso dell’omosessualità e bisessualità, negare o demonizzare l’una o l’altra forma significa non aver compreso la complessità del genere umano e la sfera delle pulsioni, delle passioni o dei sentimenti.

Sin dall’antichità –in Grecia e a Roma – il sesso o l’Amore non era relegato alla sola eterosessualità. E, nei secoli successivi, la psicoanalisi – da Freud a Jung – si è soffermata sul ruolo della sessualità nella formazione cosciente dell’Io dell’individuo. La storia e determinati eventi, oserei dire vergognosi per l’umanità, raccontano della paura e delle discriminazioni subite da coloro che, più Continue reading “Nozze gay per la prima volta nel carcere di Rebibbia. Adriana e Camilla potranno condividere la loro intimità.”

Angelino_Alfano_in_2017

Alternativa Popolare dice “no” all’approvazione del disegno di legge sullo ius soli. Alfano: “il momento è sbagliato”.

Il progetto dell’Esecutivo di introdurre lo ius soli si conclude con un nulla di fatto e un rimpallo di responsabilità tra le forze politiche di maggioranza.

Soltanto una settimana fa, gli esponenti di Alternativa Popolare di Angelino Alfano hanno ingrossato le file degli oppositori al disegno di legge che avrebbe riformato il diritto di cittadinanza nel nostro paese. Oltre alla Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia, infatti, anche Alternativa Popolare, nella maggioranza di Governo, ha sancito il “no” all’approvazione del disegno di legge sullo ius soli. Una capitolazione dell’Esecutivo rispetto al progetto legislativo – approvato dalla sola Camera dei Deputati – prevedibile. Continue reading “Alternativa Popolare dice “no” all’approvazione del disegno di legge sullo ius soli. Alfano: “il momento è sbagliato”.”

grandma-1185687_960_720

“Non ti scordar di me”: la Festa nazionale dei nonni, ieri 2 ottobre, è stata occasione di ricordo

Ieri, 2 ottobre, si è celebrato in tutta Italia il ruolo fondamentale svolto dai nostri amati nonni.

Dal 2005, grazie ad una legge apposita, è stata introdotta dallo Stato italiano la cosiddetta “Festa dei nonni”.

In realtà, la Chiesa cattolica in questa data celebra gli Angeli Custodi, e forse non è poi un caso. Infatti, nell’opinione comune i nonni sono visti come le figure più importanti subito dopo i genitori, veri e propri angeli custodi sempre pronti a tenderti una mano in qualsiasi momento. L’obiettivo, dunque, è proprio quello di far ricordare l’importanza che essi hanno all’interno del nucleo familiare Continue reading ““Non ti scordar di me”: la Festa nazionale dei nonni, ieri 2 ottobre, è stata occasione di ricordo”

german-flag-1332897_960_720

Da “noiose” a “storiche”: le elezioni politiche 2017 in Germania

Una campagna elettorale che negli ultimi mesi ha regalato pochi colpi di scena, un vincitore che si dava per scontato fin dall’inizio, due grandi partiti con contenuti simili: queste le premesse delle elezioni politiche tedesche 2017. Una noia. Mortale. E poi: i risultati. Definiti “storici” dall’autorevole Die Zeit. Un riassunto su come si è arrivati fino a qui e cosa ci aspetta nel futuro.

Il “Schulz-Effekt”

A ben guardare un colpo di scena in campagna elettorale c’è stato: ovvero l’ascesa e caduta del leader dei Socialdemocratici tedeschi (SPD) Martin Schulz. Figlio di un minatore del Saarland, passato da libraio nel Nordreno-Westfalia a carismatico presidente del Parlamento Europeo a Bruxelles, il Schulz, tradizionalmente molto amato dall’opinione pubblica tedesca, era l’asso nella manica della SPD contro la cancelliera. Dotato di retorica diretta e tagliente, capace di scaldare l’animo della sinistra moderata   ed europeista tedesca, sembrava destinato a vincere sulla vaghezza Continue reading “Da “noiose” a “storiche”: le elezioni politiche 2017 in Germania”

capitalism-40606_1280

Esiste un’alternativa al capitalismo? Una proposta di ripensamento del sistema.

Il sistema capitalistico come fino ad ora l’abbiamo conosciuto ha fallito. La presente disamina parte da questo assunto, volutamente provocatorio, ma non credo così lontano dalla realtà. Si tenterà di delineare possibili scenari alternativi, perché, a dispetto di quanto hanno voluto e vogliono strenuamente farci credere, il capitalismo non è il sistema, ma un sistema economico come altri ve ne sono stati in passato, con i suoi punti di forza e di debolezza.

Orbene, quali e quanti sono stati i fallimenti del capitalismo. Il primo fallimento si annida nel deterioramento dell’uguaglianza sociale, nel totale disinteresse verso i diritti umani e lo sviluppo culturale, morale e sociale della persona. Con una visione improntata esclusivamente all’accumulo di ricchezze e beni e del denaro come unico strumento per misurare il valore (denaro e valore sovente nell’immaginario capitalistico divengono indistinguibili), il sistema capitalistico si disinteressa totalmente delle arti, Continue reading “Esiste un’alternativa al capitalismo? Una proposta di ripensamento del sistema.”