Festival ISAO 2017 - VISUAL_12x12_completo - md

Intervista al direttore artistico della XXIV edizione di ISAO Festival (Il sacro attraverso l’ordinario) Giordano Amato

“Inaugurata sabato 16 settembre con lo spettacolo di Simone Cristicchi, da giovedì 22 settembre la XXIV edizione di ISAO Festival (Il sacro attraverso l’ordinario) entra nel vivo: 12 spettacoli, di cui 2 prime assolute e una prima piemontese, ospitati in 8 comuni per 17 giorni di programmazione, con più di 20 ospiti e un originale percorso teatrale tra boschi e parchi. Con il linguaggio del teatro e della musica, indaga gli intrecci tra il metafisico e il materiale. In programma fino a domenica 12 novembre 2017 in Piemonte (Pinerolo, Torino, Ivrea, Orbassano, Cumiana, Almese, Chivasso) e Valle d’Aosta (Donnas) il festival è ideato da Il Mutamento Zona Castalia con Pop Economix e Mulino Ad Arte, co la direzione artistica dal regista e drammaturgo Giordano V. Amato.”

Ho avuto il piacere di intervistare il direttore artistico Giordano Amato che mi ha spiegato in dettaglio le finalità, il tema e gli spettacoli del festival, soffermandosi sullo spettacolo “A noi Vivi il Paradiso” che sarà una prima assoluta e che lui stesso ha scritto e diretto.  Continue reading “Intervista al direttore artistico della XXIV edizione di ISAO Festival (Il sacro attraverso l’ordinario) Giordano Amato”

vegan

Dieta vegana/vegetariana: pro e contro.

L’Academy of Nutrition and Dietetics conferma che una dieta vegana/vegetariana è salutare per gli infanti e i bambini.

Negli ultimi anni si è visto un forte aumento di persone che hanno abbracciato la dieta vegetariana.

In Italia secondo l’Unione vegetariana Europea, più di sei milioni di italiani ha deciso di abbandonare la normale nutrizione per approdare a quella vegetariana, negli USA secondo un sondaggio di Public Policy, il 13% si definisce vegetariano o vegano, mentre in Germania il 7%.

Continue reading “Dieta vegana/vegetariana: pro e contro.”

weather-forecast-146472_960_720

L’Accordo di Parigi sul clima del 2015 e il ritiro degli USA. Il 2017 uno tra gli anni più aridi,in Italia continua l’emergenza incendi e siccità

L’ACCORDO DI PARIGI SUL CLIMA. Nel 2015 la comunità internazionale si era data appuntamento a Parigi per la COP21. Un’occasione di incontro e confronto tra i paesi industrializzati, emergenti e in via di sviluppo sullo scottante tema del cambiamento climatico. In gioco, il futuro del pianeta e delle generazioni successive, sempre più in pericolo. La COP21 era stata accolta con grandi aspettative per la partecipazione di quasi tutti gli Stati, in particolare dei cd grandi inquinatori – Stati Uniti, Cina e India – da sempre restii ad adottare regole comuni, finalizzate a limitare le emissioni dei principali gas serra, lo spreco delle risorse naturali – in esaurimento – danni agli ecosistemi e alla salute dell’uomo. La Conferenza sul clima di Parigi, a lungo sotto i riflettori, si era conclusa, inaspettatamente, con il consenso unanime della comunità internazionale alla determinazione di una regolamentazione più ferrea. Un importante passo in avanti sul piano politico, dopo il fallimento del Protocollo di Kyoto. Protagonista l’Europa, la Continue reading “L’Accordo di Parigi sul clima del 2015 e il ritiro degli USA. Il 2017 uno tra gli anni più aridi,in Italia continua l’emergenza incendi e siccità”