news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°20

Trentino: da anni il Trentino si è impegnato in un progetto di ripopolamento di orsi bruni, al fine di preservare la natura, contribuire alla diffusione delle differenti specie e all’equilibrio fra il territorio, la fauna ed il concetto di selvatico. È ovvio che la cronaca fornisca notizie di aggressioni che avvengono e vanno evitate nelle modalità migliori, adottando le buone pratiche che valorizzino il territorio, ma, allo stesso tempo considerino la centralità della persona umana e la sua protezione. Nella regione suddetta la tutela dell’orso è parte integrante della mentalità comunitaria molto sensibile al territorio, e per sentimento legittimo di appartenenza a luoghi caratterizzati da arte paesaggistica, e per quell’elemento selvatico che fa parte di chi dal cuore della biologia, del selvatico e del contesto naturalistico non si è mai separato. Dagli anni 90 è stato avviato un progetto della Comunità economica europea, Life Ursus, che ha di fatto consentito il ripopolamento degli orsi alpini con l’introduzione di nuovi esemplari provenienti dalla Slovenia. Decimato da anni di persecuzioni nel 1997 la rivista Airone ha denunciato il fatto che si contassero fra le Alpi solo tre vecchi esemplari; dopo anni di dibattiti parlamentari ha preso il via una delle più grandi operazioni faunistiche mai realizzate al mondo. Secondo l’ultimo Rapporto stilato dalla Provincia Autonoma di Trento nella parte occidentale del Trentino si possono contare fra i Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°20”

senza-nessun-segreto_9168_x1000

“Senza nessun segreto”: Laylah Attar racconta una storia di amicizia e vendetta difficile da dimenticare

Avete presente quando comprate un libro che costa poco e siete convinte e felici di trovarvici l’ennesima storia d’amore che vi fa battere il cuore? Ecco, ho iniziato questo libro proprio per deliziare con dolci parole i miei viaggi in autobus verso l’ufficio e invece, inaspettatamente, ho trovato un’incredibile avventura!

Non riesco ad iniziare nessun altro libro senza prima avervi parlato e avervi consigliato di leggere l’ultimo libro di Laylah Attar.

Skye Sedgewick è la figlia bionda e bella di un noto proprietario di catene di hotel. Nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno viene rapita da uno sconosciuto: un certo Damian. Nel lungo viaggio in barca verso una meta sconosciuta Skye sente tutte le sue Continue reading ““Senza nessun segreto”: Laylah Attar racconta una storia di amicizia e vendetta difficile da dimenticare”

22519640_10203264435809066_4406995803480798111_n

{Review party} Recensione del romanzo “La casa degli scandali” di Victoria Fox

In uscita oggi, in Italia, il romanzo “La casa degli scandali” di Victoria Fox.

Sinossi:

Los Angeles, 1978. Un evento tragico porta Vivien Lockhart, una famosissima attrice nota per le sue intemperanze, tra le braccia di Giovanni Moretti. Sembra che finalmente Vivien sia riuscita a guadagnarsi un po’ di serenità e abbia chiuso con i problemi, ma quando conosce la sorella di Giovanni, Isabella, tutto cambia. Il passato del suo nuovo marito getta un’ombra scura sulla loro vita. Toscana, giorni nostri. Lucy Whittaker ha bisogno di sparire, di cambiare aria. Per questo ha lasciato Londra in fretta e furia. Ma la sua nuova casa, il decadente Castello Barbarossa, è lontana dall’essere il paradiso romantico e isolato che si aspettava. A distanza di decenni, Vivien e Lucy si ritrovano intrappolate nell’idilliaca villa italiana. Per riuscire finalmente a scappare da lì, dovranno prima scoprire i segreti racchiusi all’interno delle mura del suo giardino. 

Biografia:

Victoria Fox è nata nel 1983 e ha studiato Letteratura Inglese all’università. Ha lavorato in ambito pubblicitario, ma da qualche tempo si dedica completamente alla scrittura. Dopo una serie di commedie romantiche ad alto contenuto piccante, ha pubblicato La casa degli scandali, sperimentando un nuovo genere. Vive a Londra con il marito e la figlia. Continue reading “{Review party} Recensione del romanzo “La casa degli scandali” di Victoria Fox”

img13

“Una scelta sbagliata” o giusta? – il racconto di Angelo Izzo

Una scelta sbagliata è il racconto lungo di Angelo Izzo edito da Scatole Parlanti.

Claudio, il protagonista, che racconta la sua storia in prima persona, è un giovane di buona famiglia e dal futuro assicurato. Dopo aver subito un trauma dalla separazione dei genitori, decide di stringere amicizia con Giulio, un ragazzo sbandato e sicuro di sé.

Questa sarà la prima scelta sbagliata del protagonista, che presto, si ritroverà, insieme al suo amico e probabilmente a causa sua, a compierne altre, una dopo l’altra, che lo porteranno a diventare corriere di cocaina in giro per l’Italia, a isolarsi dal mondo, a frequentare prostitute, e in generale a perdere il controllo della propria vita, solo per il bisogno di “recitare una parte”, come dice lo Continue reading ““Una scelta sbagliata” o giusta? – il racconto di Angelo Izzo”

22308559_1366261330158449_653483735799332782_n

{Review Party} Recensione del romanzo “Burn” di Giusy Bellone

Titolo: Burn

Autore: Giusy Bellone

Editore: Hope Edizioni

Pagine: 220

Data d’uscita: 11 ottobre 2017

Prezzo: 2,49 (ebook), 12,99 (cartaceo)

Amazon: Burn

Sinossi:

“Spesso mi avevano detto che più si ha paura di una cosa e più quel qualcosa acquista potere, mi avevano insegnato tecniche per non temere nulla, ma non erano servite. Se qualcosa te la porti dentro, anche se in un angolino remoto della tua testa, ti farà male e ti farà sentire inadeguata, inutile, scialba.”

Bessie vorrebbe essere invisibile agli occhi di tutti. Fin da bambina ha dovuto fare i conti con una malattia della pelle che l’ha fatta sentire a disagio e l’ha resa vittima di attacchi di bullismo. Per questo motivo, ora che deve scegliere il college in cui andare, opta per uno lontano dalla sua città natale, in modo da poter iniziare una nuova vita distante dagli sguardi di troppo e dalle battutacce.

Quando viene obbligata dalla sua amica ad andare a una corsa clandestina di automobili conosce Trent, un ragazzo popolare e sicuro di sé che entrerà nella sua vita, stravolgendola, e riporterà a galla tutte le sue paure e le sue insicurezze. Trent è davvero il ragazzo aperto e senza segreti oppure anche lui ha un passato da cui scappare? Bessie potrà davvero fidarsi di lui e lasciarsi andare o si tratta solo dell’ennesima presa in giro? Continue reading “{Review Party} Recensione del romanzo “Burn” di Giusy Bellone”

20731293_10209978629403449_1208660655_n

Recensione del libro “In cerca di un posto nel mondo” di Serenissimo Celestino

Trama

Questo libro narra di un grande processo di trasformazione, di un percorso di crescita personale che è cominciato qualche anno fa e che in qualche modo si protrae ancora oggi. Tutto ebbe inizio durante l’estate del 2010. Frequentavo l’università in quel periodo e ricordo che terminai gli esami ed il tirocinio con alcuni mesi di anticipo. D’improvviso mi ritrovai con un sacco di tempo libero a disposizione e non sapevo neppure come utilizzarlo. Nonostante i numerosi tentavi messi in atto per migliorare la mia vita, sentivo che il mio spirito era prigioniero di una gabbia senza sbarre apparenti. Fu allora che mi feci forza e che decisi di fare un patto con quel ragazzo triste riflesso nello specchio; mi sarei battuto per la sua felicità… la mia. Durante quell’estate magica stilai una lista mentale dei miei desideri e poi mi obbligai a realizzarli, uno dopo l’altro. All’inizio non fu facile, ma dopo aver mosso i primi passi si mise in moto un processo inarrestabile ed in continua accelerazione. Nel mese di luglio andai in Francia per fare visita alla mia cara amica Dory ed incredibilmente, a distanza di qualche settimana mi ritrovai a camminare fra le paradisiache spiagge della Thailandia. Immagina per un attimo di ritrovarti da solo all’altro capo del globo…. oltre a dover fare i conti con una realtà totalmente differente dalla tua, per la prima volta sarai costretto a reinventare te stesso, perché tutto ciò che eri e che pensavi di te, incluso il tuo status, la tua condizione, il tuo lavoro, la famiglia e gli amici, improvvisamente non esiste più. Era come se mi fossi dato un poderoso calcio nel culo, che come per magia, mi aveva catapultato a 10000 km di distanza dal mio mondo. Per la prima volta vidi me stesso da una prospettiva totalmente nuova. La Thailandia mi travolse in tutti i sensi; lì ebbi l’occasione di vivere esperienze davvero intense e di risvegliare l’altra parta di me, quella che per anni era rimasta sopita e nascosta dalla paura. Quel viaggio mi condusse in luoghi lontani, situati dentro e fuori di me; fu liberazione pura, mentale, fisica e sessuale, fu una rinascita che mi permise di aprire le ali e di iniziare a volare. Quando tornai a Roma la mia vita non fu più la stessa. Viaggiare è uno “stato della mente”; una volta che hai preso il via non ti fermi più e continui a farlo anche stando fermo. Nei mesi e negli anni successivi ho avuto la fortuna di vivere avventure incredibili che mi hanno condotto in giro per il mondo… Italia, Francia, Thailandia, Perù, Stati Uniti, Messico, Inghilterra, Belgio, Spagna, Portogallo e Scozia. Questo continuo peregrinare mi ha permesso di sperimentare situazioni estreme, di entrare in connessione con luoghi e persone, di nuotare negli oceani, di salire sulla cima delle montagne, di camminare fra le dune del deserto, di perdermi nella fitta vegetazione della selva amazzonica, di inebriarmi di sapori ed odori sconosciuti, di imparare altre lingue, di innamorarmi e di godere dei piaceri della carne con creature meravigliose, di condividere la gioia e la sofferenza con altri esseri umani, di assistere alla malattia ed alla morte di persone care, di rimettermi in discussione, di arricchire immensamente la mia vita, di sovvertire l’ordine di importanza che attribuiamo alle cose e di rialzarmi in piedi dopo ogni sconfitta per riprendere il cammino. Quando hai la fortuna che è toccata a me, ti senti in dovere di condividere ciò che hai imparato per metterlo a disposizione degli altri, per infondere speranza a chi non ne ha, per costruire quella “casa comune”, tollerante ed accogliente, da lasciare in eredità ai figli o a quelli che verranno dopo di noi, per alimentare il fuoco sacro che dimora nella coscienza di ognuno, lo stesso che spinge gli uomini liberi a credere nei sogni… Il mio è stato un semplice gesto d’amore. Continue reading “Recensione del libro “In cerca di un posto nel mondo” di Serenissimo Celestino”