news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°23

Roma: presso Palazzo Barberini è periodo di raffinate rassegne che ci mostrano quanto l’arte non sia fine a sé stessa, ma mezzo di bellezza, riflessione, introspezione e filosofia. Al poliedrico e versatile Arcimboldo enciclopedico è dedicata una mostra curata, firmata e supervisionata da Sylvia Ferino Padgen, studiosa e specialista del periodo rinascimentale e direttrice per molti anni del Kunsthistoriches Museum di Vienna. Nel 2011 già Milano dedicò all’artista un tributo; oggi Roma vuole conciliare con questa iniziativa, capacità di sintesi, completezza, qualità ed analisi piena del rapporto fra biografia, sviluppo esistenziale ed opere. Perché come spesso ci accorgiamo nelle vite dei grandi artisti, la vita influenza le composizioni, i capolavori, l’estro, e questi a loro volta imprimono il loro marchio sul processo esistenziale. Arcimboldo (1526- 1593 Milano) era figlio d’arte, perché suo padre era entrato in contatto con l’ultima generazione dei leonardeschi milanesi. Sembra che la curiosità trasposta su tela per le teste bizzarre sia Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°23”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°22

Roma: la capitale italiana trionfa in un panorama dall’aereo e dal volo della mente non soltanto per la sua storia eterna, la sua architettura e la sua arte, ma anche per la straordinaria presenza di aree verdi che si sposano con l’antichità e danno luogo ad una fotografia di paesaggio e passato. A Villa Borghese, nell’omonima galleria, è possibile rileggere ed assistere alla vita ed al mito del Bernini, attraverso una ricca sequenza di statue e dipinti autografi. A livello di ricerca artistica, proprio qui è stato inaugurato quel filone di studi, indagini ed analisi che ha messo in evidenza le caratteristiche strettamente tecniche, materiali ma allo stesso tempo stilistiche del grande artista e che poi ha trovato sostanza e linfa letteraria a livello di fruizione dei lettori nel volume Bernini 2000. Nel 1998 invece la mostra Bernini scultore, nascita del barocco in casa Borghese, celebrava la riapertura della Galleria, dopo anni di chiusura necessari all’adeguamento dell’edificio storico alle pressioni dei flussi turistici moderni e contemporanei. Il presente invece ci dice che dal 1 novembre al 4 febbraio 2018 la Galleria borghese offrirà ai romani la mostra suddetta, a cura di Andrea Bacchi, direttore della fondazione Zeri, specialista nella materia del barocco e da Anna Coliva direttrice della Galleria Borghese. Appuntamento imperdibile. Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°22”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°21

Roma: il fondo ambientale italiano è da sempre in prima fila per tutelare, preservare e proteggere il patrimonio italiano composto da preziosità paesaggistiche, artistiche ed architettoniche e dal contesto in generale che racchiude e sintetizza il valore, la bellezza ed il sapore dell’italianità. È iniziato dal 27 ottobre un ciclo di conferenze d’arte intitolato ’10 capolavori. I dettagli della perfezione’. Fino al 16 marzo 2018 avrete  ed avremo  la possibilità di assistere a conferenze,  che prendono le sembianze sostanziali di conversazioni, di grande spessore. L’organizzazione è coordinata da Valeria Grilli Carandini e da Marco Carminati; le dieci conversazioni sono state  precedute dalla lectio magistralis dell’archeologo Andrea Carandini, presidente del Fai che si è occupato della figura di Agrippina, minore esponente  della famiglia imperiale romana, con il racconto e la descrizione dei palazzi nei quali la donna visse. Maggiori informazioni sugli eventi le avrete contattando il numero 066879376 e scrivendo a delegazionefai.roma@fondoambiente.it.

Paestum: la Borsa del Turismo archeologico di Paestum spegne 20 candeline; un trionfo per una manifestazione che si è Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°21″

Kuniyoshi 02

Comunicato stampa: la mostra “Kunyioshi. Il visionario del mondo fluttuante” al Al Museo della Permanente di Milano

Comunicato stampa arrivato in redazione.

Al Museo della Permanente di Milano i capolavori del Maestro dell’ukiyioe  dal 4 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018

Mondi bizzarri, paesaggi visionari, donne bellissime, ma anche attori kabuki, gatti, carpe e animali mitici e fantastici, oltre a leggendari eroi, samurai e briganti. Sono i protagonisti delle opere di  Utagawa Kuniyoshi (1797-1861) a cui, negli ultimi anni, in Giappone e nel mondo, son state dedicate numerose mostre.

Continue reading “Comunicato stampa: la mostra “Kunyioshi. Il visionario del mondo fluttuante” al Al Museo della Permanente di Milano”

IMG-20171022-WA0010

Niccolò Fabi ha spento le voci ed acceso il pensiero: il racconto di una serata a teatro

Voce, chitarra e profondità.
Evocate e cavalcate. Visceralmente.

Niccolò Fabi ed i suoi 20 anni di carriera. Niccolò Fabi e i suoi quasi 50 anni di vita.

Accomodati su soffici e solitarie poltroncine rosse di un’intimistica e confidenziale platea, Fabi ci porta lontano e non poi così tanto.
Ci conduce sui nostri fondali, negli intrinseci cordoni del sé, tra le domande irrisolte ed irrisolvibili, sui sommergibili delle memorie malinconiche, tra i sapori e gli odori delle prime volte, squisitamente perfette ed irrimediabilmente perse, fino ai tramonti e ai sipari aperti e chiudibili.
Ma Fabi altruista musicante di parole ed emozioni ci offre lo spazio necessario ed energico della possibilità, nell’intermezzo della costruzione.

Continue reading “Niccolò Fabi ha spento le voci ed acceso il pensiero: il racconto di una serata a teatro”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°20

Trentino: da anni il Trentino si è impegnato in un progetto di ripopolamento di orsi bruni, al fine di preservare la natura, contribuire alla diffusione delle differenti specie e all’equilibrio fra il territorio, la fauna ed il concetto di selvatico. È ovvio che la cronaca fornisca notizie di aggressioni che avvengono e vanno evitate nelle modalità migliori, adottando le buone pratiche che valorizzino il territorio, ma, allo stesso tempo considerino la centralità della persona umana e la sua protezione. Nella regione suddetta la tutela dell’orso è parte integrante della mentalità comunitaria molto sensibile al territorio, e per sentimento legittimo di appartenenza a luoghi caratterizzati da arte paesaggistica, e per quell’elemento selvatico che fa parte di chi dal cuore della biologia, del selvatico e del contesto naturalistico non si è mai separato. Dagli anni 90 è stato avviato un progetto della Comunità economica europea, Life Ursus, che ha di fatto consentito il ripopolamento degli orsi alpini con l’introduzione di nuovi esemplari provenienti dalla Slovenia. Decimato da anni di persecuzioni nel 1997 la rivista Airone ha denunciato il fatto che si contassero fra le Alpi solo tre vecchi esemplari; dopo anni di dibattiti parlamentari ha preso il via una delle più grandi operazioni faunistiche mai realizzate al mondo. Secondo l’ultimo Rapporto stilato dalla Provincia Autonoma di Trento nella parte occidentale del Trentino si possono contare fra i Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°20”