Copertina Erika Piras ARIA

COMUNICATO STAMPA. Una vita per la musica: Erika Piras, 16 anni, la cantante con il violino

Erika Piras ha soltanto 16 anni, ma già si sta facendo conoscere nel mondo musicale con l’epiteto “la cantante con il violino” e si presenta a tutti gli effetti come la nuova stella della musica italiana.

Lo dicono i giudici che assistono alle sue performance nei concorsi a cui partecipa (e in cui si classifica sempre ai primi posti), lo dice la stampa specializzata che addirittura azzarda una paragone davvero sorprendente definendola “L’erede della Pausini” (fonte Corriere della Sera) e lo dicono le classifiche. Infatti la giovane cantante, ad appena una settimana dall’uscita del suo singolo ARIA, è Continue reading “COMUNICATO STAMPA. Una vita per la musica: Erika Piras, 16 anni, la cantante con il violino”

Locandina Antonietta e Gabriele

COMUNICATO STAMPA: “Antonietta e Gabriele”al Teatro Altro Spazio di Roma dal 12 al 16 dicembre

Simone Sibillano  Brunella Platania

ANTONIETTA E GABRIELE

E con:

Nicolò Maria Capodacqua

Sofia Doria

Linda La Marca

Luca Setaccioli

Vanna Tino
al pianoforte il Maestro Andrea Calandrini

Dopo il successo del debutto del febbraio scorso, ritorna in scena “Antonietta e Gabriele” scritto, diretto e interpretato da Simone Sibillano.

Una maratona nel tempo e nello spazio: microstoria di due vite umane, rette in parallelo, destinate a non incontrarsi mai se non fosse quell’inopinata fuga del pappagallino di Antonietta, quarantenne madre di sei figli che, volato via dalla finestra, finisce sul davanzale del dirimpettaio. La donna si reca così dal vicino: è Gabriele affascinante, modi bizzarri e sfrontati, un incontro destinato a rovesciare prospettive e visioni dei loro mondi. Prologo di una tragedia, prologo di una educazione al bello che Gabriele, il giornalista omosessuale, regala a Antonietta, prima di restituirla , per breve tratto alla sua falsa normalità -la guerra urge e tutto cambierà – prima di recarsi al confino. Viaggio senza ritorno.

Due i protagonisti Brunella Platania e Simone Sibillano:un’intesa profonda nella scena, una capacità di essere vivi e veri che non potrà non affascinare. Due performer di razza noti al grande pubblico del Musical e non solo capaci di convogliare l’interesse sia dei loro fans sia di chi ama ascoltare – leit motive e parole storie archiviate troppo in fretta. Continue reading “COMUNICATO STAMPA: “Antonietta e Gabriele”al Teatro Altro Spazio di Roma dal 12 al 16 dicembre”

20171201162159_giorgiamarcomengoni

Giorgia e Marco Mengoni: due voci un’unica anima!

Per la prima volta, e si spera non l’ultima, Giorgia e Marco Mengoni hanno dato vita a una delle canzoni destinate a restare negli annali della storia della musica italiana. Si tratta dell’inedito prodotto da Michele Canova “Come neve”, singolo scritto a otto mani. Infatti, è il frutto della collaborazione tra Tony Maiello, Davide Simonetta, Giorgia e Marco Mengoni. La canzone ha scalato in pochissimo tempo la classifica delle canzoni più richieste nelle piattaforme in streaming.

Un incontro artistico tra due voci uniche, una ballata sorprendente che “incendia l’inverno”, per citare il testo. Il brivido delicato arriva già alla prima strofa, apparentemente più fredda e cupa – “neve, insegnami tu come cadere nelle notti che bruciano, a nascondere ogni mio passo sbagliato” – con la voce dolce e sottile di Giorgia. L’atmosfera del brano si riscalda con la voce calda e suadente di Marco Mengoni – “non è semplice non sentire il silenzio che c’è, qui non è facile guardare il cielo stanotte” – che lancia il ritornello, dove le qualità artistiche dei due cantanti si intrecciano in un’armonia perfetta. Le due voci si uniscono in un forte abbraccio avvolgente e Continue reading “Giorgia e Marco Mengoni: due voci un’unica anima!”

Paolo-Vallesi

Sulle Ali del Pensiero: Paolo Vallesi, la forza della musica e delle parole

Oggi sulle “Ali del Pensiero” vola a Firenze, capitale del rinascimento e patria altresì di una scuola musicale leggera, laboratorio di artisti, alcuni dei quali purtroppo dimenticati dai media. Oggi parliamo di Paolo Vallesi, nato nel capoluogo fiorentino nel 1964, compositore e paroliere, cantante che ha toccato con delicatezza la sfera interiore e la condizione dei più svantaggiati all’interno dei suoi brani, presentandoci anche la faccia, l’animo, la passione dei vinti.

Negli anni ’90 il cantante del capoluogo toscano ha riscosso grande successo non solo in Italia, ma anche in America Latina e in Spagna, tanto che i suoi brani sono stati tradotti in spagnolo e portoghese. Un successo figlio dello studio e dell’applicazione: il pianoforte è per lui materia di vita ed esperimento fin dall’età di 9 anni.

Continue reading “Sulle Ali del Pensiero: Paolo Vallesi, la forza della musica e delle parole”