27544637_354659175009778_8835474997784683464_n

“Io mi libro” di Alessandro Pagani: una raccolta di frasi umoristiche e non solo

Titolo: Io mi libro

Autore: Alessandro Pagani 

Editore: 96, Rue De La Fontaine

ISBN: 978-88-99783-82-2

Disegno di copertina a cura di Massimiliano Zatini

Foto interne di Lorena Di Gregorio

Stampa digitale – Formato: 14 x 21 – Carta interno: Palatina avorio 85 gr.

Pagine totali: 78 – Carta copertina: patinata opaca 300 grammi

Sinossi

“Io mi libro” è una raccolta di 500 frasi umoristiche catturate durante i nostri piccoli e grandi avvenimenti quotidiani, che mettono alla luce le peculiarità delle nostre consuetudini, in chiave sarcastica.

Ogni nostra azione, atteggiamento o comportamento si può prestare a diverse sfaccettature emblematiche. Nel contesto di quest’opera, l’autore ha cercato di cogliere gli aspetti più imbarazzanti e comici che possono scaturire durante il lavoro, nel tempo libero, e più in generale durante ogni situazione paradossale che ognuno di noi, anche a propria insaputa, può all’improvviso affrontare: momenti generati dal ‘teatro dell’assurdo’ o da presunte coincidenze derivate dall’ambiguità d’una parola, o dal fraintendimento di una frase. Continue reading ““Io mi libro” di Alessandro Pagani: una raccolta di frasi umoristiche e non solo”

27540336_1892764477424711_6655721377928599409_n

REVIEW PARTY. “Inducimi in tentazione”, una raccolta di poesie erotiche

Titolo: Inducimi in Tentazione

Autore: Lucy Dale

Genere: poesie erotiche

Prezzo: 1,99 €

SINOSSI

Il piacere è come un frutto proibito, tremendamente succulento, che ti tenta per essere colto e mangiato. Una volta assaggiato anche un solo boccone, non potrai più smettere di assaporarlo, gustandolo fino in fondo senza mai fermarti. In queste poesie un po’ diverse da quelle che sono solita scrivere, c’è tutto un mondo intimo e privato che voleva trovare la sua soddisfazione imprimendosi tra pagine che sanno di eros… Dunque, che la tentazione abbia inizio! Continue reading “REVIEW PARTY. “Inducimi in tentazione”, una raccolta di poesie erotiche”

Marina_Tsvetaeva_140-190_for_collage

“Il campo dei cigni” di Marina Cvetaeva

I pensieri in versi di Maria Cvetaeva sulla Rivoluzione d’Ottobre e sulla sua Russia.

Nell’anno del centenario della rivoluzione d’Ottobre si sono succedute, in Italia come nel resto del mondo, pubblicazioni e approfondimenti televisivi su questo argomento che, indipendentemente dal credo politico, ha segnato l’inizio di una nuova fase della Storia.

Tra le varie opere riscoperte o approfondite c’è un piccolo volumetto della casa editrice Nottetempo: si tratta de Il campo dei cigni di Marina Cvetaeva, una sorta di diario in versi scritto a ridosso della Rivoluzione e negli anni immediatamente successivi.
Ma chi era Marina Cvetaeva?

Continue reading ““Il campo dei cigni” di Marina Cvetaeva”

Cattura

Recensione della raccolta di poesie “Il solstizio dell’anima”: l’eco di un amore perduto!

Sinossi

Versi poetici, emozioni ed amore caratterizzano “Il solstizio dell’anima”.

“Il solstizio dell’anima”, una raccolta di poesie di Melissa Corbi (Lilith Hendrix), da oggi è un’opera tutelata e depositata su www.patamu.com con numero di licenza 45856.

Licenza di distribuzione dell’opera: Creative Commons Attribute – Non Commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0.

Biografia

Melissa Corbi è una scrittrice italiana nata a Frosinone il 9 novembre 1997. È conosciuta anche con lo pseudonimo Lilith Hendrix. Nella sua vita ha ricevuto vari premi letterari e menzioni speciali. Gestisce pagine di scrittura sui social ed un sito internet. “Le Ombre nella Nebbia” è il suo esordio letterario con la casa editrice Edizioni Montag. Continue reading “Recensione della raccolta di poesie “Il solstizio dell’anima”: l’eco di un amore perduto!”

20891336_10212757482244866_335700146_n

Segnalazione della raccolta di racconti soft erotica “Del raffinato amore” di Danilo Scastiglia

Segnaliamo l’uscita della raccolta di racconti soft erotica dello scrittore Danilo Scastiglia, dal titolo “Del raffinato amore”.

Trama

“Del raffinato amore” di Danilo Scastiglia è l’opera numero 3. Le precedenti hanno riscosso notevole successo grazie alla penna delicata e mai scontata o banale che Scastiglia utilizza nel narrare le proprie storie. Del raffinato amore è una raccolta di racconti tutti differenti l’uno dall’altro in cui l’eros o l’amore non sono l’unico elemento portante e in ogni caso non è mai invasivo. Sul genere soft erotico si è sempre scritto molto e sempre tanto si scriverà ma trovare un uomo che scrive con la delicatezza di una donna e porta i sentimenti a prevalere sulle capziose descrizioni sfacciatamente erotiche non è cosa di tutti i giorni. Val la pena d’essere letto e fatto conoscere. Il successo di Scastiglia, nato a Chieti, è testimoniato anche dalle numerose video interviste in programmi femminili e non solo che sono facilmente reperibili sul web. Tra i tanti successi già raccolti da Danilo Scastiglia vi è la recente partecipazione al Festival del Libro Possibile di Polignano a Mare (Ba) nel luglio 2014 nella speciale graduatoria dei più votati esordienti. Continue reading “Segnalazione della raccolta di racconti soft erotica “Del raffinato amore” di Danilo Scastiglia”

i-giardini-incantati

Intervista al poeta Stefano Labbia: “Abbiamo tutti quanti dei Giardini Incantati”

Stefano Labbia, classe ’84, ha pubblicato da poco la silloge poetica, intitolata “I Giardini incantati”, edita da Talos Edizioni. Si tratta di una raccolta di liriche del giovane scrittore romano, che ha composto e raccolto le poesie scritte di suo pugno degli ultimi cinque anni.

Questa è la sua seconda raccolta di poesie, dopo la pubblicazione nel 2016 della prima, dal titolo “Gli Orari del Cuore”.

Su di lui dicono: «(…) La sua scrittura (del Labbia) snella, diretta e giovane come i suoi trent’anni è una breccia che sconvolge il lettore. Una lettura sulla quale specchiarsi e scombinare i capelli alle convinzioni preesistenti sull’amore, sul tempo, sulle occasioni e sulla natura di certi amori. (…)» L’altrove. Appunti di poesia.

Ho avuto il piacere di leggere la sua opera e di intervistarlo.

  • Ciao Stefano. Come è nato il desiderio di scrivere poesie? È qualcosa che facevi fin da bambino?

Innanzitutto grazie per questa fantastica opportunità! Che io ricordi ho sempre scritto, sin da quando ho imparato a tenere una penna in mano. È prima di tutto un piacere, una valvola di sfogo e una passione. Amo condividere quello che provo, quello che sento. Quello che vedo. Continue reading “Intervista al poeta Stefano Labbia: “Abbiamo tutti quanti dei Giardini Incantati””