4107270847_2ab20919c4_o

L’America, le armi e Michael Moore: Bowling a Columbine (2002)

Con il recente attentato a Las Vegas torna il cruciale argomento dell’uso delle armi negli Stati Uniti, anche se è improbabile un intervento deciso da parte del Presidente americano Donald Trump.

Quest’ultimo ha preferito non sbilanciarsi sulla questione ma le sue dichiarazioni precedenti lasciano pochi dubbi sulla sua opinione in proposito; in uno dei suoi interventi durante la campagna elettorale dello scorso anno, il magnate affermava: «Hillary (Clinton) vuole togliervi le pistole. Vuole che la gente non si difenda (…). Noi non lo permetteremo, gli americani hanno il diritto di difendersi al 100%. (…)» Insomma, il secondo emendamento non si tocca poiché il diritto di difesa è sacrosanto. Tuttavia, le stragi non cessano né diminuiscono ma continuano a verificarsi ulteriormente nel corso degli anni, soprattutto negli Stati Uniti. Infatti, come riporta l’articolo di Marta Rizzo pubblicato il 31 marzo 2016 da La Repubblica, «ogni anno oltre 30.000 persone rimangono uccise dalle armi da fuoco». Anche il livello di diffusione delle armi nel suolo americano è un dato significativo. Secondo l’articolo pubblicato il 3 ottobre dalla rivista Focus « negli Usa circolerebbero 357 milioni di armi da fuoco contro una popolazione di soli 318,9 milioni di persone ».

Il regista americano Michael Moore parte dalla strage alla Columbine High School per raccontare la diffusione incontrollata delle armi nel suo paese.

Continue reading “L’America, le armi e Michael Moore: Bowling a Columbine (2002)”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°19

Ricerca italiana: molte malattie neurodegenerative come il Parkinson dilaniano irrimediabilmente le cellule celebrali; uno studio italiano ha messo in evidenza la capacità di un nuovo vettore virale in grado di diffondere, espandere e rilasciare un gene terapeutico in tutto il sistema nervoso centrale. Il risultato sarebbe importante e determinante per le successive ricerche e per lo sviluppo di teorie e prassi atte a fronteggiare e sconfiggere questi nemici della salute: i ricercatori hanno testato questo effetto sul modello sperimentale del Parkinson nel topo, con conseguenze determinanti nella riduzione dei depositi tossici che causano la morte dei neuroni. Si tratta di un lavoro derivato dall’analisi e dall’approfondimento coordinati dalla dottoressa Vania Broccoli, ricercatrice dell’istituto di neuroscienze del Cnr di Milano. La Broccoli spiega che esistono le cure per trattare i sintomi, ma mancano dei trattamenti efficaci nel rallentare la progressione della malattia. Come sempre vogliamo promuovere le eccellenze italiane che esistono nella nostra penisola, ma spesso sono costrette ad emigrare perché trovano considerazione e finanziamenti al di fuori dei nostri confini. Aiutiamo la ricerca, aiutiamo la cultura, finanziamo il genio italiano, perché solo da qui può ripartire un vero Rinascimento italiano. Sarebbe auspicabile dedicare un capitolo di attenzione all’eccellenza italiana, in ambito universitario ed in quello della ricerca; a causa di raccomandazioni, segnalazioni e malcostume tante, troppe volte si favoriscono i peggiori e si Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°19”

2.-I-Rudex-non-hanno-intenti-politici-e-sono-lontani-da-qualsiasi-ideologia

Rudex : l’hobby estremo di chi rischia la vita per piacere

Chi sono i ragazzi che rischiano la vita per scalare i palazzi di Mosca?

A Mosca, c’è un gruppo di giovani che per hobby rischia la vita per arrampicarsi sugli edifici più alti della città. Il loro obiettivo: “sentirsi vivi”.

Continue reading “Rudex : l’hobby estremo di chi rischia la vita per piacere”

36849127736_4ffab897b4

Biblioteca di Santa Maria Valleverde – un tesoro a Celano

Le scoperte interessanti: una biblioteca antica nel cuore dell’Abruzzo.

A Celano, cittadina dell’Abruzzo, si trova il convento francescano di Santa Maria Valleverde, che ospita al suo interno una ricca biblioteca, un vero tesoro per gli amanti dei libri.

La biblioteca è antica quasi quanto il convento: in un inventario del 1600 risultava fornita di 160 volumi. Questo fa sì che al suo interno si trovino libri molti antichi, manoscritti o incunaboli, edizioni cinquecentine, libri vergati su pergamena, e non solo di argomento religioso.

Nel corso dei secoli la biblioteca si è andata ampliando progressivamente, grazie all’acquisto di volumi e a donazioni di privati, e oggi consta al suo interno di centomila titoli.

Continue reading “Biblioteca di Santa Maria Valleverde – un tesoro a Celano”

P_20170906_224448_NT

Recensione “Le notti bianche” al Roma Fringe Festival

Le notti bianche

ARTre Produzioni (Roma)

Di Gabriele Granito

Teatro Classico: tratto dal celebre romanzo di Fëdor Dostoevskij, lo spettacolo racconta le quattro notti di due giovani pietroburghesi incontratisi, per caso, in una magica notte assolata dell’estate russa.

Continue reading “Recensione “Le notti bianche” al Roma Fringe Festival”

Ehsan_Ullah_Khan_meets_a_shy_and_afraid_Iqbal_Masih

Lasciate che i bambini vengano a me! Sfruttamento e schiavitù dei bambini del mondo

Lasciate che i bambini…

Bambini accovacciati davanti ai telai in Nepal, chini sotto carichi di carbone in Colombia, esposti ai pesticidi nei campi di caffè in Tanzania, stipati nelle concerie e nei laboratori tessili clandestini in India (ma anche in alcune province italiane). Sono scene di ogni giorno, che per molti anni i media avevano per lo più ignorato fino al 16 aprile 1995, quando alcuni colpi di fucile posero fine alla vita breve e intensa di Iqbal Masih.

Continue reading “Lasciate che i bambini vengano a me! Sfruttamento e schiavitù dei bambini del mondo”