proietti_gigi

SIEDAS: si è conclusa in grande stile la III Assemblea Nazionale

È calato il sipario sulla terza Assemblea Nazionale SIEDAS (Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo). Quest’anno è stata la Capitale ad ospitare il meeting che ha visto alternarsi figure eminenti del mondo del diritto, dell’arte e dello spettacolo.

La prima sessione pubblica, tenutasi all’interno della sala “Pietro da Cortona” dei Musei Capitolini, si è aperta con il saluto istituzionale del Presidente SIEDAS, il Prof. Avv. Fabio Dell’Aversana, che ha subito ceduto la parola all’onorevole Vittorio
Continue reading “SIEDAS: si è conclusa in grande stile la III Assemblea Nazionale”

WhatsApp Image 2018-10-05 at 19.47.37

SIEDAS: il 12, 13 e 14 ottobre si terrà a Roma la III Assemblea Nazionale

Dopo Napoli e Livorno, SIEDAS (Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo)  ha scelto Roma come sede della III Assemblea Nazionale che si svolgerà nei giorni 12, 13 e 14 ottobre.

Il prestigioso evento ha ottenuto il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 e può fregiarsi del patrocinio del Consiglio Nazionale Forense, della Regione Lazio e del Comune di Roma. Tanti i temi che verranno affrontati: dalla tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali alle nuove normative in tema di spettacolo. Grande attenzione sarà dedicata anche al diritto del cinema. Continue reading “SIEDAS: il 12, 13 e 14 ottobre si terrà a Roma la III Assemblea Nazionale”

oscar-2103653_960_720

Oscar 2019: sono 21 i film italiani in corsa per la statuetta come “Miglior Film Straniero”

E’ iniziata ufficialmente la corsa per conquistare la tanto ambita statuetta d’oro. Per gli Oscar 2019, sono 21 i film italiani che sperano di essere nominati come “Miglior Film Straniero”. Entro il 25 settembre la commissione designerà il candidato.

E’ ormai conclusa la possibilità di candidarsi per il Premio Oscar 2019, in programma il 24 febbraio 2019. Sono 21 i film italiani, distribuiti nelle sale del territorio nazionale tra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018, che intendono concorrere alla selezione come miglior film di lungometraggio in lingua straniera. Tra le pellicole in concorso, che verranno scelte da una commissione istituita presso l’ANICA, l’Associazione nazionale industrie cinematografiche, audiovisive e multimediali, su richiesta dell’Academy Awards, il prossimo 25 settembre, ci sono commedie come quella Un gatto in tangenziale, ma anche film drammatici come Sulla mia pelle di Cremonini. Per quanto riguarda i registi in corsa con i loro lungometraggi, tra gli altri, anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Continue reading “Oscar 2019: sono 21 i film italiani in corsa per la statuetta come “Miglior Film Straniero””

Ryan_Gosling_-_Cannes_Film_Festival_-_01

Festival del Cinema di Venezia 2018, tra polemiche e paillettes

Finalmente si è aperto il sipario sulla 75° edizione del Festival del Cinema di Venezia. Tra lustrini e vestiti scintillanti, la prima giornata al Lido ha avuto un retrogusto più politico che cinematografico.

Jasmine Trinca
Alessandro Borghi

Prima della proiezione del film di Alessandro Cremonini su Stefano Cucchi, “Sulla mia pelle” che vede Alessandro Borghi e Jasmine Trinca grandi protagonisti, e che si è valso sette minuti di applausi dalla platea nella Sala Darsena e l’abbraccio sentito di Ilaria Cucchi agli attori commossi, il primo battibecco aveva visto coinvolto il padrino del Festival del Cinema di Venezia, Michele Riondino, e Matteo Salvini – poi arrivato in tarda serata per cenare con la compagna Elisa Isoardi. Dopo che l’attore pugliese aveva esternato di non sentirsi rappresentato dall’attuale amministrazione politica, il Ministro dell’Interno, proprio ieri, ha risposto con un tweet: “Invece lo incontrerei volentieri, sono curioso e testardo, nella speranza di riportarlo su retta via…”. L’altra polemica politica è stata sollevata dal presidente di giuria Guillermo Del Toro che ha sottolineato la scarsa presenza femminile tra le fila dei registi, solo una donna, mentre gli uomini ne sono 20. “C’è un vero problema a livello culturale che va risolto, ci sono molte voci che non vengono ascoltate e devono esserlo”, ha commentato il premio Oscar 2018. Continue reading “Festival del Cinema di Venezia 2018, tra polemiche e paillettes”

IMG-20180805-WA0008

Intervista ad Alessandro Melchiorre: “la musica non ha barriere, anzi è in grado di abbatterle per il suo carattere universale”

Alessandro Melchiorre, classe 1993, è un giovane e promettente pianista e compositore abruzzese. Solidi studi, tecnica eccellente, tangibile anche per chi è a digiuno di musica classica, e dita d’acciaio che gli permettono di volare sui tasti con una delicatezza eterea.

Avvicinatosi alla musica precocemente e per gioco, Alessandro si è diplomato con lode presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara nel 2014, ed è attualmente iscritto al II° anno del biennio specialistico-sperimentale in Pianoforte presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila. Ha frequentato prestigiosi Masterclass con pianisti di fama internazionale, quali Pier Narciso Masi, Pietro De Maria, Andrea Lucchesini, Maria Szraiber, Luciano Bellini e tanti altri. Un punto di riferimento in Abruzzo, tanto che ha tenuto concerti per la Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara e per altri Enti musicali in Abruzzo e non solo. Inoltre si è occupato della riscoperta dell’intera produzione pianistica del compositore Ottorino Respighi, nel quale è stato protagonista, in qualità di esecutore e promotore, di un concerto unico “Omaggio a Ottorino Respighi” svoltosi nell’agosto 2016, presso l’Aurum di Pescara. Il programma è stato dedicato completamente alla produzione lirico-pianistica del compositore bolognese, ed ha visto partecipare all’iniziativa la soprano Aleksandra Lazic. L’evento ha avuto un notevole risalto mediatico a livello nazionale. Alessandro ha qualità da vendere ed un vizio per la lode, tanto è vero che si è iscritto alla facoltà di Filosofia e Scienze dell’Educazione presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti laureandosi con la votazione finale di 110/110 e lode. Continue reading “Intervista ad Alessandro Melchiorre: “la musica non ha barriere, anzi è in grado di abbatterle per il suo carattere universale””

Nelson_Mandela,_2000_(5)

Nelson Mandela Day: cento anni dalla nascita di Madiba, Invictus senza tempo

Il 18 luglio 1918 nasceva Nelson Mandela, socialista, ha definito un nuova identità africana. Madiba, un’icona dell’uguaglianza e della lotta contro il razzismo, passò ventisette anni in carcere pur di eliminare l’Apartheid in Sudafrica. “Un eroe contro il mondo”, per citare le parole di Barack Obama.

Oggi, se il Premio Nobel per la pace del 1993 Nelson Mandela fosse ancora vivo, avrebbe compiuto 100 anni. Un eroe senza tempo, un uomo che ha fatto della sua lotta anti-apartheid il perno della sua vita, rivoluzionario e pacifista Madiba, così veniva chiamato in ricordo del suo clan di origine, era nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, a Mvezo. A soli ventitré anni decise di lasciare la tribù pur di non cedere all’obbligo di sposarsi. Rifiutando un matrimonio combinato e Continue reading “Nelson Mandela Day: cento anni dalla nascita di Madiba, Invictus senza tempo”