Costumi da bagno e moda mare: un trend in crescita anche in autunno.

L’estate appena trascorsa, sulla soglia del suo calare ha visto sulle spiagge lo sfoggio di una moltitudine di costumi da bagno. Costumi che, nel corso degli anni, hanno acquistato maggiore carattere, rispecchiando e offrendo un’ampia scelta per molte.

La moda mare è sempre di più diventata un’occasione per sfoggiare modelli differenti e unici. Dal classico bikini, al costume intero e al tankini (mix tra costume intero e bikini).

Scegliere un costume, tuttavia, non è assolutamente qualcosa di semplice in quanto deve rispecchiare non solo la personalità di chi lo indossa ma anche la corporatura.

Le forme del corpo si dividono in cinque categorie: a pera, a mela, a rettangolo, a clessidra e a triangolo invertito.

  • Il fisico a pera contraddistingue chi ha i fianchi più ampi del seno e del punto vita e quindi con la parte inferiore più larga di quella superiore. Questo tipo di corporatura rende adatti costumi con reggiseni a balze, rouches e applicazioni mentre la parte inferiore dovrebbe rimanere più “semplice” per non accentuarla ulteriormente (lo slip a culotte è l’ideale).
  • Il fisico a clessidra lo possiede chi ha la vita stretta e fianchi e spalle della stessa larghezza. I bikini e i tankini sono i modelli giusti per questa tipologia di fisico, così come i costumi interi.
  • Il fisico a mela caratterizza le donne che hanno rotondità sulla pancia, sul busto e le braccia mentre i fianchi e le gambe sono snelli. Per questo tipo di donne è adatto uno slip con ruches, frange e applicazioni; il reggiseno dovrebbe essere con una scollatura a V che snellisce il busto o con tagli a monospalla.
  • Il fisico a rettangolo è di chi ha una silhouette longilinea e una costituzione molto esile. Essendo la corporatura molto snella è necessario inserire del volume: quindi balze, fiocchi e tinte brillanti.
  • Il fisico a tringolo invertito caratterizza  chi ha il décolleté ed i fianchi stretti. Il reggiseno a bikini è adatto a questo tipo di fisico (a tinta unita, con lo scollo a V); mentre lo slip può essere con rouches e applicazioni.

La moda mare non è solo bikini o costumi interi bensì i suoi capi stanno diventando sempre di più adatti ad essere indossati fuori dalle spiagge (ad esempio per un aperitivo o per una cena vista mare).

Abiti, gonne, top ma anche pantaloni: sono moltissimi i brand, tra cui Banana Moon, che si rivolgono alle donne. Silhouette morbide, tessuti leggeri, abiti corti e colorati: le proposte a disposizione sono moltissime.

Scegliere un costume intero, un bikini o un tankini deve essere, soprattutto, un acquisto che provoca gioia e divertimento.

Qualunque sia il fisico che si possiede, l’importante è riuscire a piacersi con tutti i difetti ma, soprattutto, con i moltissimi pregi che qualsiasi donna ha. La sicurezza e la bellezza del capo indossato deriva dalla percezione che ha chi lo indossa.

Divertirsi con la moda e grazie alla moda: questo è l’essenziale. E anche se l’estate sta finendo perché non ricominciare a “spulciare” i siti internet dei tanti brand che si occupano di moda mare e iniziare ad immaginarsi sulle spiagge della prossima stagione estiva?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.