Dalì, l’artista surrealista giunge nella città dei Sassi

Matera, la città dei Sassi, si appresta a diventare Capitale Europea della Cultura 2019.

Per l’occasione, tra gli eventi che festeggiano questo glorioso riconoscimento, i primi di dicembre è stata inaugurata la mostra “Salvador Dalì, la persistenza degli opposti”.

L’incontro tra l’artista surrealista e Matera, la cui bellezza e particolarità sono altrettanto magiche e surreali, avviene nelle chiese rupestri di Madonna delle Virtù e San Nicola dei  Greci nel cuor dei Sassi, qui sono esposte 200 opere tra sculture, dipinti, opere in vetro e libri illustrati con cui si potranno scoprire e ripercorrere temi cari all’artista spagnolo: il tempo, l’involucro duro e il contenuto molle, la dialettica tra religione e scienza, la metamorfosi della realtà in surrealtà. A rendere immersiva l’esperienza saranno ologrammi, realtà virtuali, video e proiezioni 3D.

Tuttavia la sorpresa e l’incanto dei visitatori della mostra oltre che dei turisti, che durante le vacanze natalizie stanno visitando numerosi la città lucana, si manifesta quando, passeggiando tra i Sassi, si trovano a tu per tu con le opere dell’artista catalano; l’Elefante Spaziale, il Piano Surrealista e la Danza del Tempo, sono sculture di considerevoli dimensioni che, inserite nel contesto urbano, rendono l’atmosfera dei Sassi ancora più suggestiva.

Le opere surreali dialogano perfettamente con la città che ha fatto del suo complesso quanto singolare passato un punto di forza e di rinascita.

L’esposizione, che potrà essere visitata fino a novembre 2019, accompagnerà l’anno della cultura della città lucana.

La mostra è stata  curata da Beniamino Levi, presidente della The Dalí Universe (società che gestisce una delle più grandi collezioni private di opere dell’artista spagnolo), coadiuvato dal Circolo La Scaletta che ormai da molti anni si occupa della conservazione e valorizzazione del patrimonio storico artistico della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi