FIFA World Cup 2018: apre Robbie Williams la competizione di Putin

Nella FIFA World Cup 2018, dove l’Italia sarà la grande assente, Robbie Williams delizierà i tifosi con l’apertura della cerimonia, prima di lasciare il posto alla prima partita tra la squadra di “casa”, la Russia, e l’Arabia Saudita.

E’ tutto pronto per l’evento più atteso dell’anno. La Russia sta per alzare il sipario. Milioni di appassionati di calcio e non, saranno incollati davanti ai televisori per assistere alla Fifa World Cup 2018. Sarà Robbie Williams ad aprire la maestosa cerimonia della Coppa del Mondo. “Sono così felice ed entusiasta di tornare in Russia per una performance così unica”, ha detto il cantautore inglese. “Ho fatto molto nella mia carriera e aprire la Coppa del Mondo FIFA davanti 80 mila tifosi di calcio nello stadio e molti milioni in tutto il mondo è un sogno d’infanzia. Vorremmo invitare i fan del calcio e della musica a far festa con noi in Russia, nello stadio, o sintonizzarci un po’ prima con i loro televisori per uno spettacolo indimenticabile”. Williams sarà accompagnato dalla soprano russa Aida Garifullina, dando vita ad una “stravaganza musicale” senza precedenti. Lo spettacolo avrà inizio nello stadio Luzhniki di Mosca, 30 minuti prima della prima partita tra Russia ed Arabia Saudita.

Per quanto riguarda l’inno ufficiale della competizione, Live it Up, è stato registrato da Will Smith, Nicky Jam ed Era Istrefi. Non ancora è certa la presenza dei tre artisti in Russia. Tuttavia, tradizionalmente, l’inno è cantato durante la cerimonia di apertura e di chiusura della FIFA World Cup.

FIFA World Cup 2018: è (anche) la competizione di Valdimir Putin

E’ inutile girarci intorno, la FIFA World Cup è storicamente (anche) un evento politico, ma mai come quest’anno. La FIFA World Cup 2018 sarà (anche) la competizione del Presidente russo Putin, in un periodo sotto sanzioni occidentali, con rapporti tesi, per non dire gelidi, sia con gli Usa (anche se l’ultimo G7 fa ben sperare in una distensione degli animi) che con l’Europa. La Russia di Putin è stata accusata come responsabile dei grandi scandali internazionali, dal Russiagate al caso Skripal, ma ha anche rinnovato il suo ruolo di super potenza e attore chiave nella scena politica ed economica internazionale.

Tuttavia, le parole che arrivano dal leader del Cremlino sono tutt’altro che fredde, anzi, il Presidente di è dimostrato accogliente e aperto: “Abbiamo aperto il nostro Paese e il nostro cuore al mondo. Benvenuti alla Coppa del Mondo FIFA. Spero che tutti voi abbiate un’esperienza indimenticabile, non solo guardando le partite delle vostre squadre preferite e ammirando le abilità dei giocatori, ma anche nel conoscere la Russia, la sua identità e cultura, la sua storia unica e la sua diversità geografica, la sua gente ospitale, sincera e amichevole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *