Intervista agli SEM&STÈNN: da X Factor al primo full album

Gli SEM&STÈNN, versatile duo elettro pop, dopo la partecipazione all’ultima edizione di X Factor, sono tornati sugli schermi con un featuring d’eccezione in collaborazione con il producer salentino Populous nel brano “Bravo”.

Il pezzo è il secondo estratto dall’album d’esordio “Offbeat” pubblicato per INRI. Il disco, il loro primo full album, è stato, infatti, anticipato dal singolo “Baby Run”, uscito nelle radio il 16 marzo e impreziosito dalla presenza di Manuel Agnelli.

  •  “Offbeat” è il vostro primo full album, anticipato dal singolo “Baby Run”, impreziosito da un featuring con Manuel Agnelli. Come è stato lavorare con lui?

Come scrivere un pezzo di storia. Manuel è uno spirito libero come noi e ci abbiamo messo un attimo a registrare il tutto. Vorremmo accadesse di nuovo!

  • Quali i messaggi riscontrabili nel disco?

La libertà e il coraggio di esprimersi e di difendersi dal mondo esterno, che è un campo minato, il desiderio di riscatto, le nostre fragilità emotive, ma anche il clubbing e i party con i ragazzi carini.

  • Avete dichiarato in  merito all’album: “OFFBEAT vuol dire anticonformista, non convenzionale, non comune, sincopato. E noi siamo ognuna di queste cose.” Nel mondo della musica  e dell’arte con quali artisti, passati o presenti, vi sentite affini nel modo di esprimervi e di essere?

Le nuove ragazzacce della scena uk Charli Xcx, Tove Lo, Alma, siamo letteralmente innamorati, ma anche Mgmt, Justice, Goldfrapp, Robyn, Pet Shop Boys, Beastie Boys e The Cure.

  • Avete partecipato a X Factor: è un’esperienza che rifareste e che vi ha insegnato qualcosa?

Certo che lo rifaremmo, in fondo è un’esperienza davvero irripetibile. Ti insegna soprattutto a gestire un grande palco come quello.

  • Vi siete schierati apertamente sui social sul pensiero politico del ministro Fontana riguardante le sue affermazioni sulla famiglia. Quali passi sono essenziali da fare nella società per modificare tale tipo di pensiero e sconfiggere l’omofobia?

Non farsi ingannare dall’idea che nel 2018 siamo tutte persone migliori. Non è così, alcuni ancora non ci arrivano. Stiamo vivendo un periodo di regressione, e siamo molto in ansia per questo. Bisogna alzare la voce, avere il coraggio di dire: “sono gay e le cose così non mi stanno bene”. E incoraggiare gli altri se non ne hanno la forza. 

  • Nel brano “Blow Me Away” celebrate il coming out. Come avete comunicato alle famiglie e agli amici il vostro orientamento sessuale e come è stato accolto?

È stato graduale, in realtà. Li abbiamo educati prima. Credo sia servito più a loro che a noi, adesso la loro visione del mondo è molto più completa. 

  • Avete per un periodo lavorato a progetti indipendenti. Da ora rimarrete attivi come coppia nel mondo artistico o avete in programma anche progetti singoli?

Sem&Stènn è e sarà sempre il focus. Nel frattempo stiamo scrivendo per altri, ci proviamo. Sarà divertente. 

 

DATE LIVE 

21 luglio 2018 Palosco ( BG ) RILOI RIVER FESTIVAL

9 agosto 2018 Belluno di Sera

30 Agosto 2018 Treviso – HOME FESTIVAL

4 settembre 2018 Chiari (BS) – Piazza Martiri della libertà

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *