Intervista a Mirea Flavia Stellato: dal giornalismo alla tournée con Vincenzo Salemme!

Mirea Flavia Stellato, attrice e giornalista, è una giovane promessa del panorama artistico italiano. Ora è in tournée con Vincenzo Salemme nello spettacolo teatrale “Una festa ESAGERATA” in cui interpreta uno dei ruoli principali: la figlia di Salemme di cui si deve festeggiare il diciottesimo compleanno.

A seguire l’intervista a Mirea Flavia Stellato.

  • Grazie mille per l’intervista. Ti chiedo per incominciare quali sono stati i tuoi inizi?

Ciao, grazie a te per l’intervista!
All’esame di licenza media portai una video-scheda con le interviste ai parenti delle vittime delle Quattro Giornate di Napoli. Durante l’estate raggiunsi mio fratello Cristian, che lavorava a Padova come operatore e montatore.
All’epoca stava mettendo su un programma televisivo “FiestaTv” e in occasione del Festival Show di Padova mi diede il microfono e disse:” Vuoi fare la giornalista? Lì c’è Al Bano, fagli qualche domanda e io riprendo”.
Una passione quella del giornalismo che non mi ha più abbandonata.

  • Una curiosità: come sei riuscita ad intervistare così tanti personaggi famosi?

Il format FiestaTv piacque molto alle emittenti non solo del Veneto ma anche del Lazio, Molise, Campania e Sky… così tramite uffici stampa e alcuni giornalisti amici di Napoli e Roma venivamo accreditati sempre a più eventi, prime teatrali, cinematografiche ecc. creando dei veri e propri servizi-reportage che venivano messi in onda ormai su una dozzina di emittenti sparse per l’Italia.

  • Nel 2014 hai ricevuto il premio MEGARIS – Eccellenze del Sud. Cosa hai provato in quel momento?

Amavo definirmi Vice-apprendista-aiutante giornalista e certamente hanno voluto premiare l’entusiasmo e la giovanissima età, non altro. Mi sono sentita lusingata per aver ricevuto un premio per qualcosa che amavo e amo fare e soprattutto spronata ad andare sempre più avanti in quest’avventura. Ero stata anche inviata a seguire il festival di Sanremo 2011 e nel 2014 mentre sostenevo l’esame di maturità mi arrivò il tesserino di iscrizione all’albo.

  • Mi racconti come è nata la collaborazione artistica con Vincenzo Salemme?

Mi sono trovata ad intervistare più volte Vincenzo Salemme che era rimasto da subito incuriosito e meravigliato per la mia età. La prima volta avevo 14 anni. Io ero sempre stata una sua grandissima fan e andavo a salutarlo ad ogni sua commedia o film. Un giorno mi arrivò la proposta “vuoi partecipare al mio film?” io rimasi spiazzata, una felicità e una paura incredibili. Dopo il film venni chiamata in Compagnia ed eccomi qua a vivere questo sogno ESAGERATO. Ancora non ci credo!

  • Com’è Salemme al di fuori del suo ruolo di attore e regista?

Una persona estremamente sensibile e dolce, geniale, con una forte carica di empatia e ricca di umanità!

  • Al momento sei in tournée con “Una festa ESAGERATA” insieme a Vincenzo Salemme. Ho visto lo spettacolo al teatro Sistina e ti faccio i miei complimenti. Che emozione si sente nel recitare sul palcoscenico di un teatro?

Grazie mille per i complimenti!
Calcare le scene è sempre una grande emozione! Il pubblico gioca un gran bel ruolo però in quei momenti si pensa a dare sempre il meglio per sé stessi e per i propri compagni, ad essere concentrati e, perché no, anche a divertirsi un po’.

  • Ti faccio una domanda privata: sentimentalmente sei impegnata? Hai la possibilità di usare l’opzione “no comment ?”

Non ho problemi a rispondere a questo genere di domande ??
Si, sono impegnata da più due anni.

  • Progetti e desideri futuri?

Continuare a lavorare nel mondo della comunicazione e dello spettacolo! Sono una persona molto curiosa e amo cimentarmi sempre in nuove avventure!
Spero di non perdere mai questo entusiasmo che mi fa stare bene con me stessa e mi rende felice ogni nuovo giorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.