“Poiesis” di David Taglieri (V mini – raccolta)

Mamma

Ora voli su macchie blu fra la la Toscana e Firenze

fra battiti d’ala scorci mozzafiato e le tue bellezze cittadine delicate ed immense…

continua a spargere la tua ricchezza di un cuore grande e combattente…

adesso nella verità trasmettici la tua luce splendente…

mamma angelo principessa dai capelli neri fili per tessere armonia…

mamma hai raggiunto papà e nonostante il mio dolore la tua gioia è per poco anche la mia.

 

Roma nostalgia

Rammenti macchie blu sopra storie romane,

appunti con il passato fra carrozze, vicoli di forni, di pizza e di pane…

miro un mare non da te distante, città eterna semplice ma al contempo grandiosa ed elegante….

la storia in te odora e profuma di intensità, donaci a cittadini e turisti un dono di amore e complicità…

e attendi sul gianicolo la poetessa del sentimento…

trasforma in progetto un momentaneo tormento.

 

Penna volante

La penna volava fra i pensieri dello scrittore,

emanando idee che si facevano realtà all’alito di un vento…

passarono le stagioni mentre la poesia dialogava con il pragmatismo del cinico…

e capiva che il suo sarcasmo si traduceva nella ricerca di un sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *