Presentata la Settima Edizione di Miss Chef // 8 giugno a Cinecittà Word

La prima competizione tra alcune delle migliori Chef Donne italiane ed estere con la proposizione, tutta in rosa, dei più rinomati menù della tradizione culinaria, tra ieri, oggi e domani, valorizzando il “Made in Italy” e non delle eccellenze enogastronomiche, note ed apprezzate in tutto il mondo

Premio MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019

sabato, 8 giugno 2019 – dalle ore 10:00 alle ore 13:30

presso il ristorante CHARLESTON-Main Street di

CINECITTA’ WORLD –(www.cinecittaworld.it)

Via di Castel Romano, n.200 – ROMA

Un evento organizzato da

Major Press

MISS CHEF® (www.misschef.net) è la prima competizione tra alcune delle migliori Chef Donne italiane ed estere con la proposizione, tutta in rosa, dei più rinomati menù della tradizione culinaria nostrana e non, tra ieri ed oggi, valorizzando il “Made in Italy” delle eccellenze eno-gastronomiche, note ed apprezzate in tutto il mondo. Il Premio è stato ideato da Mariangela Petruzzelli, giornalista e autrice tv anche per la Rai, direttrice artistica e producer del format. La prima edizione e la seconda edizione del Premio MISS CHEF® si sono svolte ad Ischia nel 2012 e nel 2013. Nel 2014 MISS CHEF® è diventato itinerante toccando varie Regioni e territori italiani per giungere fino a NEW YORK-USA, nel periodo del Columbus Day, realizzando ad oggi ben cinque tappe internazionali a NY. Dopo aver già ottenuto importanti consensi in USA, soprattutto presso Bill De Blasio, sindaco di NY, e Natalia Quintavalle, ex-console d’Italia a NY, e Francesco Genuardi, attuale console d’Italia a NY, l’8 giugno prossimo parte da Roma l’ottava edizione del Premio MISS CHEF® ed il suo tour italiano ed internazionale 2019.  MISS CHEF®, in sinergia con l’Associazione World Intercultural Institute, realizzerà, per la prima volta, l’8 giugno prossimo, una tappa-evento del format, per eleggere la MISS CHEF®  EXPO UNIVERSALE 2019, nell’ambito della prestigiosa manifestazione EXPO UNIVERSALE 2019 che si terrà presso il noto parco giochi del cinema e della tv CINECITTA’ WORLD (www.cinecittaworld.it) di Roma.

Sette anni di successi, di emozioni e di soddisfazioni che hanno promosso a livello internazionale l’operato delle Donne chef professioniste soprattutto italiane, brave, belle ed intraprendenti promuovendo le pari opportunità e l’imprenditoria delle Donne in campo socio-culturale, enogastronomico e turistico facendo anche seria e intensa azione in campo sociale a favore delle Donne contro le violenze domestiche e di emarginazione grazie al valore del lavoro e della cultura.

L’Ottava Edizione di MISS CHEF® si arricchisce di un elemento in più: la multiculturalità. Per la prima volta dal 2012, la prima tappa del Premio vede come protagoniste oltre alle Chef italiane anche Chef dell’India, della Libia e della Repubblica Domenicana. Durante la gara dell’8 giugno a Cinecittà World le quattro Donne chef proporranno 4 ricette tipiche della tradizione culinaria del loro Paese vestendo gli abiti popolari del proprio Paese di provenienza.

Nell’ambito del Tour internazionale 2019 di MISS CHEF®, in sinergia con l’Associazione WORLD INTERCULTURAL INSTITUTE verrà eletta, l’8 giugno, la MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019. La tappa-evento -che si realizza con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia, il partenariato con Unicef Italia e con il sostegno di autorevoli sponsor come il ristorante BAARIA di Roma, il ristorante indiano a Roma The Bombay Blues e i vini Caviro e Leonardo Da Vinci- di MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019 si svolgerà sabato 8 giugno 2019, dalle ore 10 alle ore 13,30, nel rinomato ristorante Charleston, nell’area di Cinecittà World in cui è stato ricostruito il set cinematografico del film “Gangs of New York”. Due le giurie che giudicheranno i piatti: una giuria Tecnica ed una Giuria Istituzionale, composte da esperti in campo eno-gastronomico, noti chef professionisti, giornalisti e rappresentanti del mondo istituzionale e socio-culturale di rilievo internazionale, nazionale e locale.

Questi i nomi delle 4 chef in gara l’8 giugno a MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019 :

INDIA: Nandita Singh in rappresentanza del ristorante The Bombay Blues-Roma;

ITALIA: Elena Ciotta in rappresentanza del ristorante siciliano Baaria-Roma;  

LIBIA: Mariem Alghezawi in rappresentanza della comunità Libia-Italia;

REPUBBLICA DOMINICANA: Janet Bautista Gomez in rappresentanza dell’Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia.

Questi i nomi dei giurati  l’8 giugno a MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019:

GIURIA TECNICA

Presidente: Andy Luotto-chef, attore e scrittore

Mariagrazia Antifora-chef

Giancarlo Leone– giornalista Leggo

Morena Rosini-cantante Milk and Coffee & speaker Radio Italia

Antonino Di Carlo-chef ristorante BAARIA-Roma

GIURIA ISTITUZIONALE

Presidente: Kanthie De Silva-presidente Camera di Commercio Sri Lanka in Italia

Leonardo Metalli-giornalista TG1 Rai e presidente Mad for Italy

Camilo Garcia-incaricato d’Affari Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia

Alessandro Marra- referente campagna Face to Face outsourcing Unicef Italia

Presentatore della kermesse sarà il noto attore comico romano Gianluca Giugliarelli.

Nei giorni 8 e 9 giugno, dopo la gara di MISS CHEF®  , il pubblico di Cinecittà World potrà degustare, con un ticket ed anche alla carta, sempre nel ristorante Charleston, i piatti tipici dei 4 Paesi in gara a MISS CHEF®  realizzati dalle rinomate ristorazioni rappresentate dalle 4 chef in gara.    

I risultati del Premio  MISS CHEF®  EXPO UNIVERSALE 2019 verranno presentati da agosto 2019 a Matera organizzando un convegno tematico e uno show-cooking con degustazione, nell’ambito del Festival “Malta meets Matera-Matera meets Malta®” di cui Mariangela Petruzzelli è ideatrice e producer.

Il progetto “Malta meets Matera-Matera meets Malta®nasce nella convinzione dell’alto valore socio-culturale che esso rappresenta nel voler unire le due Capitali della Cultura 2018 e 2019, La Valletta e Matera, attraverso la realizzazione di un Festival atto a generare azioni virtuose di scambi, di saperi e di buone pratiche in campo culturale, sociale, economico, turistico ed istituzionale. Il Festival si struttura in varie sezioni tematiche tra: fotografia, musica e teatro, letteratura e story telling, beni culturali ed architettura, documentario di viaggio e cinema, turismo ed enogastronomia. Il progetto del Festival è stato già presentato al pubblico ed alla stampa in anteprima internazionale, a New York, nel periodo 4-13 ottobre scorsi, durante le celebrazioni del Columbus Day, nell’ambito della kermesse MISS CHEF®   New York 2018, giunta alla sua quinta edizione internazionale.  La sezione turistico-enogastronomica del Festival vedrà come evento fondante MISS CHEF® . Durante il Festival la competizione avrà come protagoniste Chef Donne materane e maltesi anche con degustazioni dei prodotti enogastronomici tipici con la realizzazione di una tappa di  MISS CHEF®   a Malta per l’autunno 2019 e di  una tappa a  Matera nell’agosto 2019.  Anche in queste tappe maltese e materana verrà coinvolta la vincitrice del titolo MISS CHEF®  EXPO UNIVERSALE 2019.  

Diversi sono gli appuntamenti del Tour 2019 del Premio MISS CHEF®si parte l’8 giugno a Roma presso Cinecittà Word, per poi spostarsi in Campania, a Matera-Capitale Europea della Cultura 2019, in Umbria, Calabria e Piemonte fino ad arrivare ancora a New York ed a Malta.

Il Premio MISS CHEF® è una gara, ma anche un contenitore multiculturale in cui si incontrano idee, istituzioni, conoscenze, realtà socio-economiche territoriali, artigianali e dell’agro-industria, partendo dalla cucina tutta italiana che utilizza prodotti tipici e specialità di ciascun territorio.

Con la sua formula innovativa e dinamica, in tour nella nostra bella Italia, il Premio MISS CHEF® vuole contribuire ancor più a sottolineare il valore socio-culturale dell’italianità e delle eccellenze eno-gastronomiche, vuole raccontare l’italianità con le sue eccellenze gastronomiche perché, grazie alla bravura e all’intraprendenza delle Donne Chef, tradizioni, diversità, tipicità vengono evidenziate, utilizzate ed esaltate nelle loro ricette a cavallo tra tradizione ed innovazione dove sono presenti tutti i saperi e i sapori territoriali, contribuendo a promuovere e far conoscere prodotti di eccellenza e a sottolineare il valore socio-culturale della buona tavola e della Dieta Mediterranea.

Mariangela Petruzzelli, presidente dell’Associazione MISS CHEF® e giornalista enogastronomica ha affermato:MISS CHEF® è cresciuta con un grande lavoro anche a livello internazionale. Il Premio si sta facendo conoscere sempre più grazie ad una squadra di lavoro ben consolidata, che ringrazio molto, essendo divenuto un progetto itinerante in Italia toccando molte regioni. Dall’ottobre 2014 siamo anche arrivati a New York-Usa realizzando le prime cinque edizioni internazionali di MISS CHEF®. Stiamo già lavorando per far approdare il format in altri paesi del mondo tra cui la Grecia, l’isola di Malta, il Brasile, la Repubblica Dominicana e gli Emirati Arabi. Sono onorata della collaborazione di stima umana prima di tutto e di grande professionalità nata con Paola Aranci, già chef executive presso Grace Mansion, residenza del Sindaco di New York, Bill De Blasio e oggi creative director dello school food district di NYC, Donna Chef ruggente e sagace che ho conosciuto a NY e che subito ha sposato il concept e le azioni di MISS CHEF® scegliendo di essere, dal 2018, ANNO DEL CIBO, la nostra international testimonial madrina nel mondo. Importanti sono e saranno nel 2019 gli eventi  MISS CHEF® soprattutto a Matera-Capitale Europea della Cultura 2019 e a Malta”.   

FINALITA’ E OBIETTIVI

Con la sua formula innovativa e dinamica, in tour nella nostra bella Italia, il Premio MISS CHEF® vuole contribuire ancor più a sottolineare il valore socio-culturale dell’italianità e delle eccellenze eno-gastronomiche.

MISS CHEF® vuole raccontare l’italianità con le sue eccellenze gastronomiche perché, grazie alla bravura e all’intraprendenza delle Donne Chef, tradizioni, diversità, tipicità vengono evidenziate, utilizzate ed esaltate nelle loro ricette a cavallo tra tradizione ed innovazione dove sono presenti tutti i saperi e i sapori territoriali, contribuendo a promuovere e far conoscere prodotti di eccellenza e a sottolineare il valore socio-culturale della buona tavola e della Dieta Mediterranea.

CONCEPT

Il Premio MISS CHEF® è una gara e un confronto, ma anche un contenitore multiculturale in cui si incontrano idee, istituzioni, conoscenze, realtà socio-economiche territoriali, artigianali e dell’agro-industria, partendo dalla cucina tutta italiana che utilizza prodotti tipici e specialità di ciascun territorio.

Protagoniste della competizione sono Chef Donne professioniste e non, selezionate per curriculum professionale e meriti. Le MISS CHEF in gara per ogni tappa sono 4 e, seguendo il rigoroso Regolamento del Premio, devono cimentarsi nella realizzazione, in show-cooking, di un piatto in base al loro repertorio in cucina, utilizzando i prodotti tipici italiani, anche recuperando e rielaborando tipiche ricette delle tradizioni culinarie italiane.

Lo show-cooking è seguito dalla degustazione dei piatti, presentati al cospetto di due giurie: una Giuria Tecnica e una Giuria Istituzionale. La somma dei voti delle due Giurie elegge la MISS CHEF della tappa territoriale. I criteri di valutazione si basano su descrittori come: creatività del piatto realizzato, gusto, genuinità e bontà, valore nutrizionale, presentazione artistica, tempi di realizzazione, ecc.

FORMAT

MISS CHEF® è un format tematico che celebra le migliori tradizioni culinarie italiane toccando vari territori e regioni della penisola, attraverso la valorizzazione della donna italiana e la sua abilità e competenza in cucina dal Sud al Nord, realizzando competizioni anche in USA, in una formula itinerante avvincente e suggestiva. Una competizione in show-cooking che mette in gara, per ciascun territorio, selezionate per curriculum professionale e meriti, 4 Chef professioniste e non, in location di prestigio e nelle piazze italiane che ospitano le tappe del tour. I piatti che vengono preparati sono giudicati da una Giuria Tecnica e da una Giuria Istituzionale, composte da esperti in campo eno-gastronomico, noti chef professionisti, giornalisti e rappresentanti del mondo istituzionale e socio-culturale di rilievo internazionale, nazionale e locale; i giurati possono porre domande o chiedere spiegazioni alle Chef in gara circa l’utilizzo di alcuni ingredienti, l’interpretazione della ricetta classica, il recupero di determinati sapori, ecc. ed esprimono una valutazione in base a criteri di giudizio prefissati. Le MISS CHEF raccontano la propria vita professionale e privata con brevi interviste mirate per farsi conoscere a tutto tondo mentre sono all’opera ai fornelli o davanti alla giuria.  MISS CHEF® vuole soprattutto narrare le autentiche storie delle Chef Donne professioniste italiane, di generazione in generazione, dalle bisnonne, alle nonne, fino alle figlie e alle nipoti che si tramandano, come prezioso “tesoro” di famiglia e memoria di valori, le ricette appunto delle bisnonne, delle nonne e delle mamme fino alle nipoti di oggi come patrimonio della migliore ed antica tradizione culinaria nostrana anche nell’innovazione contemporanea.

Ogni territorio con i suoi piatti tipici è raccontato dalle concorrenti che ne sottolineano la storia, la cultura, i prodotti, i saperi ed i sapori che ne fanno l’eccellenza; nell’illustrare la propria ricetta in gara, ogni Chef narra anche la propria storia familiare e professionale. Ogni puntata ha una vincitrice che, per il tour italiano, partecipa, insieme alle altre MISS CHEF, alla finale per l’elezione del titolo nazionale.

Testimonial international di MISS CHEF® 2018, ANNO DEL CIBO, è Paola Aranci romana, già chef executive presso Grace Mansion, residenza del Sindaco di New York, Bill De Blasio ed oggi creative director dello school food district di NYC. Importante la sua  collaborazione con il format MISS CHEF®, in veste di International Testimonial madrina del Premio dal 2018.

Il format è ulteriormente arricchito da una piattaforma integrata ed innovativa: infatti, a complemento dell’esperienza MISS CHEF®, sono previsti e realizzati, di volta in volta, momenti di cultura, intrattenimento e dibattito, lezioni di cucina e convegni, sfilate di moda per la valorizzazione di eccellenze e tipicità produttive o particolarità territoriali oltre, naturalmente, al momento clou rappresentato dalla competizione PREMIO MISS CHEF®.

FORMAT TV

MISS CHEF® è anche un format televisivo poiché ogni competizione viene ripresa da una troupe. La messa in onda di alcune puntate è, da ottobre 2016, sull’emittente estera SI’ ITALIA TV (www.si-talia.tv) in visione in particolare in USA oltre che in Italia ed Europa, sul web. Da gennaio 2019 MISS CHEF® va anche in onda sull’emittente VIDEOREGIONE visibile in tutta la Regione Sicilia, sud Italia fino alla Regione Lazio. Autrice e producer del FORMAT TV MISS CHEF® è Mariangela Petruzzelli. Presentatore del format è Eustachio Cazzorla, giornalista esperto eno-gastronomo ed anche sommelier di fama nazionale.
Durante la puntata televisiva le MISS CHEF® raccontano la propria vita professionale e privata con brevi interviste mirate e vengono ritratte nel loro lavoro quotidiano per farle conoscere a tutto tondo mentre sono all’opera ai fornelli o davanti alla giuria. Ogni territorio con i suoi piatti tipici viene raccontato da una scheda introduttiva che sottolinea la storia, la cultura e i prodotti che ne fanno l’eccellenza.  Ogni location viene trattata come co-protagonista, facendo trionfare il “genius loci” e la bellezza dei vari luoghi. Attorno alla competizione si respira un clima di bellezza con interviste ai giurati, agli addetti ai lavori delle strutture ricettive e cartoline del territorio. Il complemento finale è un’esecuzione elegante insieme ad un montaggio raffinato e a riprese in Full HD.

MISS CHEF® E I MEDIA

Finora il Premio è stato seguito dalla stampa nazionale ed internazionale generalista e specializzata soprattutto nei settori: eno-gastronomico, turistico, socio-economico-culturale, fashion, luxury, viaggi, costume; nonché da emittenti radio e televisive di rilievo nazionale ed internazionale. Alcuni esempi: Radio ICN di New York-USA, Radio Rai Uno E Due, Radio Rtl, Radio Rds, Emittenti Nazionali Televisive tra cui Ea T P Arade-Rai Due, Unomattina-Raiuno, Sul Canale A Tema Eno-Gastronomico E Viaggi Alice Sky, Il Mattino, Il Denaro, La Gazzetta Del Mezzogiorno, Il Corriere Del Mezzogiorno, Tutto, Vivere Light, Tv Sorrisi E Canzoni, Italia A Tavola, America Oggi, The Voice Of America, L’italoamericano, La Nazione, Il Resto Del Carlino, Il Giorno, Lo Strillo, Jobok, Because The Style, The Voice Of New York, Fra Noi.

MISS CHEF® NEL SOCIALE

MISS CHEF® ha sostenuto, fino al 2014, l’Associazione onlus LIBERE DONNE di  Crotone-Calabria, fondata in memoria di Lea Garofalo, vittima di un eclatante caso di femminicidio. Dal 2015 MISS CHEF® è socio-fondatore dell’ Associazione internazionale FAJALOBY sulla tutela dei diritti della donna, di cui è presidente Marcia Sedoc e l’associazione ARTE H sulla promozione socio-culturale contro le malattie ambientali di cui è presidente Claudia Marini. MISS CHEF® sostiene il MO.I.CA.-Movimento Italiano Casalinghe con cui si stanno programmando progetti sociali di valenza nazionale ed internazionale nel campo della formazione eno-gastronomica delle Donne detenute nelle carceri e delle Donne vittime di violenza, soprattutto domestica, che vivono nelle case protette. Dal 2018 l’Associazione MISS CHEF® sostiene anche l’operato della LIDU Onlus- Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo, in particolare con attività di tutela dei diritti delle Donne, della famiglia e dei bambini contro le violenze. Da marzo 2018 è nato anche un altro “spin-off” sociale di MISS CHEF®: il progetto “Donne intelletto d’amore e oltre”, una rassegna di conferenze-evento nazionali ed internazionali che intendono raccontare, in modo multiculturale e trasversale, il mondo delle Donne ed il loro potere creativo e di rinascita sempre facendo trionfare bellezza, amore ed intelligenza del cuore contro la violenza, il qualunquismo, il maschilismo, l’emarginazione, l’abuso di potere, l’ignoranza e l’arroganza partendo dalle azioni socio-istituzionali messe in campo per la tutela delle Donne contro il femminicidio, le violenze ed i maltrattamenti domestici e non, in un confronto internazionale di progetti e competenze tra Italia, USA e Centro- America. Il progetto “Donne, intelletto d’amore e oltre”, si è sinora realizzato a Roma, a Napoli ed a Caserta, con partner autorevoli tra cui: l’ Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia, il Parlamento del Centro-America, il Ministero di Giustizia italiano, l’Università UNIMEIER, la Fondazione Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, il Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania-SUGC.

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.