[REVIEW PARTY] “Fermo! Che la scimmia spara” di David Cintolesi

Fermo! Che la scimmia spara

di David Cintolesi (Autore)

Cosa succederebbe se la notte di due ragazze sotto allucinogeni, si trasformasse improvvisamente in un set di un film horror, con zombi assassini e cantanti che si tramutano in bestie cannibali? Se un ragazzo, senza arte né parte, fosse tormentato dalla sua pornostar preferita? E se tua moglie ti stesse osservando di nascosto da delle telecamere, e la tua sorte dipendesse da un dipinto di Banksy? E se la notte di due ladri strampalati, durante l’ultimo colpo prima di cambiare vita, fosse minacciata da un serial killer che taglia i piedi alle sue vittime? Dieci racconti che mescolano tutti i generi: grottesco, commedia, pulp, horror, thriller, noir ma, che trovano in una vena ironica, il loro punto in comune.

Recensione

Racconti ironici, di humor nero, a tratti “splatter” ma sempre interessanti da leggere.

L’autore riesce a cambiare, spesso, il soggetto dei racconti, i quali sono autonomi e non legati tra di loro: il loro unico legame è il senso di “amaro” ed assurdo che lascia la conclusione.

I personaggi vivono situazioni al limite: c’è chi medita vendetta, chi si trasforma in un cannibale, chi incontra un serial killer, chi uccide il proprio marito e chi la propria ex fidanzata.

È una violenza differente quella che pervade le pagine: non è reale o almeno chi legge percepisce il libro distante da situazioni che possono realmente accadere. Ed è questo ciò che lo rende curioso e divertente da leggere!

 

Libro fornito da PSEditore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.