[REVIEW PARTY] “La Sua Tentazione” di Isabella Starling: quando il troppo “storpia”

La Sua Tentazione

di Isabella Starling (Autore), Mirta Augusto (Traduttore)

Sinossi

MAX.
Lei è fuori dalla mia portata. È l’unica ragazza che non posso avere. Di sicuro non ne ero a conoscenza quando l’ho vista per la prima volta e mi sono sepolto dentro di lei.
Ma sto per sposare sua madre… un matrimonio senza amore, che non ha alcuna importanza per entrambi, ma che significa comunque che Lola Grace non può essere mia.
In ogni caso non sarei sicuramente un buon partito per lei. Gioco sporco, e scopo ancora più duro. Rovinerei una ragazza carina come lei nel giro di poche ore.
Eppure non ho saputo resistere… Lola Grace è troppo dolce perché io possa rinunciarvi.

LOLA GRACE
La mia vita cambia quando Max Rivers vi fa irruzione. Complica ogni cosa, facendomi persino rimpiangere di aver posato gli occhi sul suo corpo alto, tatuato e scolpito.
Ma allo stesso tempo, non posso lasciare perdere.
Conosco le regole. Nessun bacio.
Vietato toccarsi. Vietato parlare. Vietato scopare.
E sto per violare ognuna di esse.

Recensione

Un libro assolutamente non consigliato. Purtroppo la trama è inconsistente e ciò avviene non per mancanza di elementi bensì perché all’interno del romanzo vi è un “calderone” di tante cose che non vengono mai approfondite e che sono veramente tante e a tratti inutili.

I protagonisti del romanzo sono Lola Grace e Max, figliastra e patrigno che in un incontro fortuito si ritrovano a vivere un’intimità che li condurrà in una spirale di sesso  e perversione per culminare in scene da “Cinquanta sfumature”: elemento questo presente in molti libri, negli ultimi tempi, non molto originali.

I due personaggi non sono empatici e la scrittura estremamente scurrile lo rendono sgradevole da leggere.

Lola è una diciottenne, che da ingenua e pura, si trasforma in una ragazza disinibita e sessualmente attiva. La madre, è una moderna matrigna di Biancaneve, disposta a mettere alla prova l’incolumità della figlia per i suoi desideri e Max è un uomo, in balia dei genitori, senza una personalità ben definita e solo apparentemente forte.

È un romanzo in cui la curiosità non sopraggiunge mai ed il lettore attende intrepido qualcosa che mai arriverà.

Sconsigliato!

 

Libro fornito da Quixote Edizioni 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *