400px-Gegé_Telesforo

Gegè Telesforo: sulle ali della radio e del jazz

C’è un personaggio a confine fra la vocalità e la musica, che grazie alla sua poliedricità negli anni ha saputo inventare, reinventarsi, promuovere idee e programmi sempre originali incentrati sulle sette note senza mai dimenticare il canale della simpatia, dell’empatia e della competenza. Una persona che si occupa di strumenti musicali, di composizioni e di storia delle armonie e quindi qualcuno che sa di cosa parla in un periodo invece nel quale tutti si improvvisano tuttologi, senza mai dimostrare abilità specifiche.

Oggi sulle Ali diviene sulle ali della radio e della musica  perché parliamo di Gegè Telesforo. Eugenio Roberto Telesforo classe 61è un foggiano doc capace di divulgare la narrazione del jazz e dei generi ad esso contigui con semplicità, genuinità e passione. Anni fa il suo amico Fiorello gli fece uno scherzo con il garbato retrogusto di sorpresa invitandolo sul palco ad improvvisare con il suo scat, canto jazz basato sull’alternarsi di ritmi e suoni emessi e riprodotti in diretta dalla voce e dai muscoli facciali che il buon Dio ci ha Continue reading “Gegè Telesforo: sulle ali della radio e del jazz”

IMG-7061

Intervista alle Incanto Quartet, i “soprani che non ti aspetti”!

“Dopo il successo di “Careless whisper” e”The sound of silence”  le Incanto Quartet tornano sulla scena musicale italiana con un brano inedito dal titolo “Tornerò da te” in distribuzione radiofonica e su tutti i digital store da venerdì 8 Giugno 2018.

Dopo aver calcato i più importanti palcoscenici del mondo (Stati Uniti, Europa dell’Est, Russia, Emirati Arabi etc.)  e poter vantare collaborazioni illustri (Seal, Michael Bolton, Bocelli etc.) le quattro soprano si mettono in gioco con un nuovo progetto musicale.”

  • “Tornerò da te” è il vostro ultimo brano inedito. Delicato ed intenso, come è nato il singolo?

Il testo è firmato da Sandra Von Borries: abbiamo incrociato la sua strada scegliendo di devolvere i download del nostro primo singolo Careless Whisper al suo splendido progetto “Aisha”. Poi abbiamo ascoltato alcuni brani scritti da lei ed Enrico Andreini: “Tornerò da te” ci ha conquistate immediatamente perché ci rispecchia moltissimo. Sonorità dolci, calde, suadenti, velate di malinconia, con un’eco etnica nelle armonie e nei contenuti. Parla d’amore, ma anche di speranza ed appartenenza, del legame con la propria Terra, Femmina e Madre, in grado di accogliere e ri-accogliere nel suo abbraccio incontaminato.  Continue reading “Intervista alle Incanto Quartet, i “soprani che non ti aspetti”!”

Pino Daniele CD antologico Sony Music Italia 2018

[COMUNICATO] PINO DANIELE: venerdì 8 giugno è uscita la nuova raccolta “LE CORDE DELL’ANIMA | STUDIO & LIVE”, 4 CD e 40 pagine di musica, racconti e fotografie!

PINO DANIELE

VENERDÌ 8 GIUGNO E’ USCITA LA NUOVA RACCOLTA

LE CORDE DELL’ANIMA | STUDIO & LIVE

4 CD & 40 PAGINE DI MUSICA, RACCONTI E FOTOGRAFIE

Venerdì 8 giugno è uscita “LE CORDE DELL’ANIMA | Studio & Live” (Sony Music/Legacy Recording) la nuova raccolta dedicata a PINO DANIELE (disponibile al link https://www.amazon.it/Corde-DellAnima-Studio-Live-CD/dp/B07CWXXFNR), contenente 4 cd e 40 pagine di musica, racconti scritti da John Vignola e fotografie di Luciano Viti. Continue reading “[COMUNICATO] PINO DANIELE: venerdì 8 giugno è uscita la nuova raccolta “LE CORDE DELL’ANIMA | STUDIO & LIVE”, 4 CD e 40 pagine di musica, racconti e fotografie!”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta Felice” n°44

Pistoia: nella bomboniera toscana concentrato di tesori e memorie da preservare e custodire, fra il 25 ed il 27 maggio, si terranno i dialoghi sull’uomo, un’avventura antropologica incentrata sulla forma dialogica e sulle parole con incontri, spettacoli e tematiche legate alla creatività ed al cambiamento. L’occasione anche per visitare una cittadina che illumina il cuore dell’Italia, all’interno della manifestazione anche ‘dove nascono le idee’,  con luoghi, profili e prospettive nelle foto Magnum.

Lucca: La Nazione inserto di Lucca riporta un fatto estremamente curioso e piacevole riguardante i nostri simpatici amici a quattro zampe: Piazza al Serchio nel lucchese è lo scenario all’interno del quale in un’aia un gatto rosso nei giorni scorsi ha familiarizzato e stretto amicizia con una volpe mettendo in comune la ciotola; quindi il gatto e la volpe in tutti i sensi come canterebbe Edoardo Bennato. Nel paese si aggirano molti esemplari dell’animale, ed in più di un’occasione si sono registrati momenti amichevoli sia con Continue reading “BuoneNews: “Pianeta Felice” n°44”

a1198743949_16

Intervista a Nicola Manzan dei Bologna Violenta: “Cortina” è il loro ultimo lavoro discografico

“Cortina” è il nuovo album dei Bologna Violenta. Il duo è composto da Nicola Manzan, fondatore del progetto nato nel 2005 e da Alessandro Vagnoni che si è aggiunto nel 2015 come batterista dal vivo e polistrumentista in studio.

Ho avuto il piacere di intervistare Nicola Manzan, violinista, polistrumentista e produttore trevigiano. Nella sua carriera ha lavorato in studio e dal vivo con artisti italiani ed internazionali, tra cui Jesu, Menace, Igorrr, Baustelle e Fast Animals and Slow Kids.

  • Buonasera Nicola. Inizio con una curiosità: la scelta del nome “Bologna Violenta” da cosa trae origine?

Nel 2005 vivevo nei pressi di Bologna e avevo da tempo in mente di fare un disco grindcore, o comunque di musica estrema. In quel periodo iniziavo a lavorare alle 5 di mattina, quindi la sveglia era molto presto e mi capitava di vedere durante la colazione dei film poliziotteschi in tv. Quando ho iniziato a registrare i primi brani ho pensato che Bologna Violenta potesse essere un bel titolo per il disco che stavo facendo, anche perché la musica e l’immaginario erano una buona metafora dello stato d’animo e della situazione generale che stavo vivendo. Continue reading “Intervista a Nicola Manzan dei Bologna Violenta: “Cortina” è il loro ultimo lavoro discografico”

Paolo-Vallesi

Sulle Ali del Pensiero: Paolo Vallesi, la forza della musica e delle parole

Oggi sulle “Ali del Pensiero” vola a Firenze, capitale del rinascimento e patria altresì di una scuola musicale leggera, laboratorio di artisti, alcuni dei quali purtroppo dimenticati dai media. Oggi parliamo di Paolo Vallesi, nato nel capoluogo fiorentino nel 1964, compositore e paroliere, cantante che ha toccato con delicatezza la sfera interiore e la condizione dei più svantaggiati all’interno dei suoi brani, presentandoci anche la faccia, l’animo, la passione dei vinti.

Negli anni ’90 il cantante del capoluogo toscano ha riscosso grande successo non solo in Italia, ma anche in America Latina e in Spagna, tanto che i suoi brani sono stati tradotti in spagnolo e portoghese. Un successo figlio dello studio e dell’applicazione: il pianoforte è per lui materia di vita ed esperimento fin dall’età di 9 anni.

Continue reading “Sulle Ali del Pensiero: Paolo Vallesi, la forza della musica e delle parole”