34177471_2445533938805347_5812243709688807424_n

La Casa Internazionale delle Donne: la “Chiamata alle arti” contro lo sfratto

Una battaglia colta, gentile e buona che si sta combattendo negli ultimi giorni a Roma. Una battaglia per salvare dallo sfratto la Casa Internazionale delle Donne, simbolo del femminismo e delle associazioni. Una battaglia in cui le donne dello spettacolo nostrano stanno portando in scena le loro arti.

Paola Turci, Fiorella Mannoia, Paola Cortellesi, Jasmine Trinca, Anna Foglietta, Sonia Bergamasco, Tosca sono solo alcune delle donne dello spettacolo che hanno risposto “sì” alla “Chiamata alle arti”. L’obiettivo comune è quello di salvare dallo sfratto la Casa Internazionale delle Donne, storico punto di riferimento e di accoglienza, simbolo del femminismo romano. Attraverso lo slogan #lacasasiamotutte, la Casa ha deciso di tirare fuori dalla tasca il jolly vincente, decidendo di puntare sulla cultura e sulle arti per arginare la possibile chiusura della sede, per gridare ancora una volta a gran voce che questo luogo è, e continuerà ad essere, un Continue reading “La Casa Internazionale delle Donne: la “Chiamata alle arti” contro lo sfratto”

Cristina_D'Avena_2.jpeg

Cristina D’Avena: un nuovo album per festeggiare i suoi 35 anni di carriera!

Cristina D’Avena festeggia i suoi primi 35 anni di carriera, con un’idea innovativa: coinvolgere 16 big della musica italiana.

Eh già, la regina delle sigle dei cartoni animati, qualche settimana fa, ha annunciato sui social che il 10 novembre, avrebbe fatto uscire un album tutto nuovo, “Duets – Tutti cantano Cristina”, che comprende sedici canzoni, tra le più popolari e più amate dell’artista. È un lavoro nato dalla collaborazione tra Crioma e Warner Music – casa discografica della cantante – in cui ci sono Continue reading “Cristina D’Avena: un nuovo album per festeggiare i suoi 35 anni di carriera!”

francesco-baccini

L’industria musicale, Baccini e gli altri…

Siamo nell’epoca dell’apparenza che si sostanzia sul web, in falsi programmi televisivi che si spacciano per reali e che puntano alla spettacolarizzazione nel breve periodo di certa musica, che manca di spessore ma si atteggia a fotomodella: questo sta cancellando l’importanza e la rilevanza dei concetti legati alla bella tradizione cantautorale italiana. Questo sta oscurando chi con impegno, talento, sacrificio e passione è stato in grado di costruirsi un’identità musicale, dietro la quale c’è uno studio dettagliato ed approfondito fatto di sudore ed abnegazione, oltre alla ricerca antropologica degli uomini presi singolarmente e nelle relazioni con la comunità. Per questo oggi parliamo ‘sulle Ali del Pensiero’ di Francesco Baccini cantautore genovese che non ha mai temuto i presunti pensatori strategici della televisione e del web 2.0.

Il fenomeno è sotto  i nostri occhi e ci permettiamo di interpretarlo: lo schema è cristallino, ci sono delle trasmissioni gridate ( De Filippi, Ventura e company vi dicono qualcosa? ) dove si mettono in evidenza vari giovani, prescindendo dall’introspezione autoriale Continue reading “L’industria musicale, Baccini e gli altri…”