Wrongonyou_Michele Piazza (1) b

[COMUNICATO] WRONGONYOU: l’album d’esordio “Rebirth” è uscito il 9 marzo.

WRONGONYOU

IL 9 MARZO E’ USCITO L’ALBUM D’ESORDIO “REBIRTH

11 brani divisi in Re(birth) e Birth

Il 9 marzo è uscito “Rebirth (Carosello Records), l’album d’esordio del cantautore romano dal sound internazionale WRONGONYOU: contiene undici tracce in gran parte registrate a Los Angeles con la produzione di Michele Canova.

Ecco la tracklist:

(RE)BIRTH: Tree, Prove It (singolo attualmente in radio), Rebirth, Family of the Year, Son of Winter, Green River, Sweet Marianne.

BIRTH: The Lake, I Don’t Want To Get Down, Shoulders (feat Maurizio Filardo), Killer. Continue reading “[COMUNICATO] WRONGONYOU: l’album d’esordio “Rebirth” è uscito il 9 marzo.”

20171201162159_giorgiamarcomengoni

Giorgia e Marco Mengoni: due voci un’unica anima!

Per la prima volta, e si spera non l’ultima, Giorgia e Marco Mengoni hanno dato vita a una delle canzoni destinate a restare negli annali della storia della musica italiana. Si tratta dell’inedito prodotto da Michele Canova “Come neve”, singolo scritto a otto mani. Infatti, è il frutto della collaborazione tra Tony Maiello, Davide Simonetta, Giorgia e Marco Mengoni. La canzone ha scalato in pochissimo tempo la classifica delle canzoni più richieste nelle piattaforme in streaming.

Un incontro artistico tra due voci uniche, una ballata sorprendente che “incendia l’inverno”, per citare il testo. Il brivido delicato arriva già alla prima strofa, apparentemente più fredda e cupa – “neve, insegnami tu come cadere nelle notti che bruciano, a nascondere ogni mio passo sbagliato” – con la voce dolce e sottile di Giorgia. L’atmosfera del brano si riscalda con la voce calda e suadente di Marco Mengoni – “non è semplice non sentire il silenzio che c’è, qui non è facile guardare il cielo stanotte” – che lancia il ritornello, dove le qualità artistiche dei due cantanti si intrecciano in un’armonia perfetta. Le due voci si uniscono in un forte abbraccio avvolgente e Continue reading “Giorgia e Marco Mengoni: due voci un’unica anima!”