Tommaso Rinaldi_flaneur_frame3

“Pomezia Light Festival”: il tema di quest’anno è la Smart City.

Si è svolta ieri alle 21.30 la cerimonia di accensione del Pomezia Light Festival.

Un festival in cui si respira già dai suoi componenti la passione, l’amore e la dedizione nel dedicarsi ad un progetto che si trova alla sua seconda edizione ed è destinato ad ampliarsi.

Quest’anno, infatti, la partecipazione degli artisti è avvenuta anche a livello internazionale, consentendo di vivere per 3 giorni la città in modo pulsante e vivo.

La manifestazione è organizzata da Opificio in collaborazione con il Comune di Pomezia ed è in programma fino a domenica 23 Continue reading ““Pomezia Light Festival”: il tema di quest’anno è la Smart City.”

european-union-1328256_960_720

Consiglio UE migranti, perché l’Europa non è più “Unione” e l’Italia non ha “vinto”

«…per creare intorno al nuovo ordine un larghissimo strato di cittadini interessati al suo mantenimento, e per dare alla vita politica una consolidata impronta di libertà, impregnata di un forte senso di solidarietà sociale» (Il Manifesto di Ventotène: “Per un’Europa libera e unita. Progetto d’un manifesto, 1941).

Il progetto originario, contenuto nel Manifesto di Ventotène, di quella che chiamiamo Unione Europea parla di solidarietà. I Trattati hanno poi reso questo concetto un principio cardine della realtà europea, a lungo vista come un modello politico straordinario. L’unico davvero vincente in un Mondo sempre più competitivo, interconnesso e internazionalizzato. Altiero Spinelli ed Ernesto Continue reading “Consiglio UE migranti, perché l’Europa non è più “Unione” e l’Italia non ha “vinto””

19396734_1410558288992649_3975446585128204696_n

[COMUNICATO] ALELAB – LA SARTORIA DI ALE: progetto di formazione e inserimento lavorativo

Moda, lavoro, creatività e formazione. Un luogo fisico, un negozio, un laboratorio di idee, pieno di creatività e di voglia di fare. Tutto questo è “AleLab – La Sartoria di Ale” con sede nel centro storico di Crema, la città Premio Oscar per il film “Chiamami col tuo nome” di Guadagnino. E nel nome di Ale (Alessandra Brusaferri) è nato il progetto di formazione e inserimento lavorativo di donne, ragazzi e ragazze che si trovano in un momento di difficoltà o richiedenti protezione internazionale.

Ideato dall’associazione La Casa di Ale Onlus ha un grande obiettivo: formare e ridare lavoro e speranza a quelle persone che in un momento della loro vita si sono trovate in difficoltà esistenziale o economica o che hanno deciso intraprendere un viaggio alla ricerca di una vita migliore.

Nato come proseguimento naturale del progetto “Cuciamo una storia a lieto fine” finanziato da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, AleLab e ideato dalla presidente dell’associazione Paola Freddi e da Viviana Bianchessi è riuscito in questi anni a diventare un vero e proprio laboratorio di formazione, produzione di abiti su misura, restyling di vecchi capi, stireria, riparazioni sartoriali. Continue reading “[COMUNICATO] ALELAB – LA SARTORIA DI ALE: progetto di formazione e inserimento lavorativo”

Archivio Soleterre_Work4integration_b

[COMUNICATO] SOLETERRE: prosegue con successo il progetto “Work4Integration”! Aperte le iscrizioni ad un nuovo corso di formazione. In un anno realizzati 5 corsi per l’inserimento lavorativo di donne e uomini migranti residenti a Milano e nei territori limitrofi.

PROSEGUE CON SUCCESSO IL PROGETTO

“WORK4INTEGRATION”

realizzato da SOLETERRE

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AD UN NUOVO CORSO DI FORMAZIONE

www.work4integration.org

In un anno sono stati organizzati 5 corsi per l’inserimento lavorativo di donne e uomini migranti residenti a Milano e nei territori limitrofi.

Proseguono con successo i corsi di formazione del progettoWORK4INTEGRATION”, un’iniziativa realizzata dalla Fondazione SOLETERRE, con il sostengo di J. P. Morgan Chase, di Fondazione Cariplo e del Comune di Milano, che si pone l’obiettivo di creare nuove opportunità di formazione per favorire l’inserimento lavorativo di donne e uomini migranti residenti a MILANO e nei territori limitrofi.   Continue reading “[COMUNICATO] SOLETERRE: prosegue con successo il progetto “Work4Integration”! Aperte le iscrizioni ad un nuovo corso di formazione. In un anno realizzati 5 corsi per l’inserimento lavorativo di donne e uomini migranti residenti a Milano e nei territori limitrofi.”

Fondo Rotativo Lazio

[COMUNICATO] Cinema: il Fondo Rotativo rilancia l’audiovisivo nel Lazio, 1.250.000 euro per le start up

Per le startup ecco il
Fondo Rotativo Cinema
per rilanciare l’audiovisivo nel Lazio
Fino a 100.000 euro per lanciare un nuovo progetto, un’opera prima o seconda.

Per sostenere l’industria cinematografica e audiovisiva regionale, Lazio Innova propone un inedito Fondo Rotativo Cinema per le startup che vogliono lanciare sul mercato nuovi progetti: un fondo di 1.250.000 euro per sostenere le produzioni neo-nate a conferma dell’interesse nella crescita dell’audiovisivo nel Lazio.

Al centro del Fondo Rotativo Cinema vogliono essere tutte quelle opere di qualità legate all’audiovisivo e al cinema – da l Continue reading “[COMUNICATO] Cinema: il Fondo Rotativo rilancia l’audiovisivo nel Lazio, 1.250.000 euro per le start up”

19396906_1324532174268374_3139498424585195426_n

Intervista ai My Escort: non solo futuro ma anche memoria del passato

I My Escort sono una band vicentina, uscita da poco con il singolo “Parentesi estive” che accompagna la prima parte dell’omonimo progetto.

“Parentesi estive” non è solo un album ma anche un cortometraggio  che approfondirà, tramite le immagini e le visioni del regista, ulteriori aspetti del messaggio che il gruppo vuole esprimere.

Il disco inoltre verrà realizzato non solo nel consueto formato digitale (attraverso le varie piattaforme online) ma anche in vinile, grazie ad un 45 giri in tiratura limitata.

  • Ciao ragazzi. Di cosa parla “Parentesi estive”?

Continue reading “Intervista ai My Escort: non solo futuro ma anche memoria del passato”