Otello_Teatro Arcobaleno 10-27 maggio 2018_WEB

“Otello” della regista Ilaria Testoni: uno spettacolo gradevole ma poco peculiare

Associazione Le Perle di Novembre

Teatro Arcobaleno
Via Francesco Redi 1/a (Roma)
dal 10 al 27 maggio 2018

mercoledì- giovedì-venerdì-sabato ore 21.00, domenica ore 17.30

OTELLO

di WILLIAM SHAKESPEARE

da un’idea di Ilaria Testoni

adattamento di Glenda Ray

con Mauro Mandolini e Camillo Marcello Ciorciaro nei ruoli alternati di Otello e Iago, Francesca Dinale, Ilaria Amaldi, Laurence Mazzoni/Valerio Camelin, Roberto Di Marco, Fabrizio Bordignon, Michela Giamboni

Che cos’è oggi la diversità? E se Otello fosse Rom?

Dal 10 al 27 maggio, al Teatro Arcobaleno di Roma, prodotto dal Cantiere Giovani della Compagnia Mauri Sturno diretta da Glauco Mauri, con la regia di Ilaria Testoni e l’adattamento di Glenda Ray, va in scena un inconsueto Otello, riletto da una coppia di giovani donne attraverso la lente attuale del razzismo e delle differenze sociali, già presenti nel testo originale di William Shakespeare.

E se Otello fosse Rom? Se Otello oggi rappresentasse la “diversità” e l’alterità sociale vittima di inganno? Continue reading ““Otello” della regista Ilaria Testoni: uno spettacolo gradevole ma poco peculiare”

copertina alfabeto runico

[COMUNICATO] ALFABETO RUNICO – DEBUTTO DISCOGRAFICO

Alfabeto Runico

Disponibile dal 30 marzo 2018 in digital download ed in tutti gli store, l’omonimo album degli Alfabeto Runico in co-produzione con Apogeo Records e WildRatFilm

Anticipato dal videoclip Fluid , l’album degli Alfabeto Runico contiene tredici canzoni tradizionali riarrangiate , composizioni Continue reading “[COMUNICATO] ALFABETO RUNICO – DEBUTTO DISCOGRAFICO”

the-effect-locandina-33x48-2

“THE EFFECT” al Sala Umberto fino al 29 aprile: a cosa condurrà l’esperimento?

ALESSANDRO FEDERICO   ALESSIA GIANGIULIANI SARA PUTIGNANO GIUSEPPE TANTILLO   

THE EFFECT

DI LUCY PREBBLE

TRADUZIONE DI ANDREA PEGHINELLI

REGIA
SILVIO PERONI

scene: Katia Titolo

luci: Omar Scala

video: Luca Ercoli

aiuto regia: Claudio Basilico

Produzione: Pierfrancesco Pisani – Progetto Goldstein – Ass. Capotave

con il sostegno di Kilowatt Festival

17 – 29 APRILE 2018

“Per studiare gli animali, possiamo utilizzare un laboratorio.

Per studiare gli esseri umani, possiamo andare a teatro.”

Con questo testo, Lucy Prebble, autrice anglosassone pluripremiata, si pone il dilemma esistenziale posto da Shakespeare in Amleto e da Oliver Sacks ne L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello: Cos’è che ci rende noi stessi? Continue reading ““THE EFFECT” al Sala Umberto fino al 29 aprile: a cosa condurrà l’esperimento?”

laszlo_5_03

[COMUNICATO] Andrea Laszlo De Simone: online il nuovo video – cortometraggio “Gli uomini hanno fame”. Continua il tour.

ANDREA LASZLO DE SIMONE:

Il nuovo cortometraggio estratto da “Uomo Donna”

Le date del tour:

 

01.04 Messina – Retronouveau
02.04 Catania – Mercati Generali

‘Ho sempre creduto che le frasi più importanti di questa canzone fossero: “non vi fate sedurre da piaghe o schiavitù” riferita appunto alla pubblicità e alla tempesta di illusioni a cui siamo costantemente sottoposti e “come si afferra la tranquillità senza ferirsi il palmo delle mani” riferita alla fatica che fa ogni uomo per conquistarsi una manciata di momenti sereni, ma credo che dato il periodo la frase centrale diventi: “cessate il fuoco”. Continue reading “[COMUNICATO] Andrea Laszlo De Simone: online il nuovo video – cortometraggio “Gli uomini hanno fame”. Continua il tour.”

IMG-5311

“A gambe aperte”: uno spettacolo poco originale e molto semplicistico nei concetti

A gambe aperte

Regia
Daniele Scattina
con
Serena Renzi e Romeo Cirelli

Sinossi

Una camera squallida e disordinata, un’anomala prostituta ed un cliente bizzarro sono i protagonisti di quest’intreccio dai toni piuttosto accesi. Rappresentano l’incontro di due mondi, apparentemente lontanissimi, ma che si rivelano molto simili. L’universo femminile rappresentato in tutte le sue più tetre e amare sfaccettature, incontra quello maschile, malato e sporco, e da questo incontro-scontro nasce “A gambe aperte”. Amore, violenza, inganno, dolore, umorismo, una girandola di emozioni senza possibilità di respiro. Continue reading ““A gambe aperte”: uno spettacolo poco originale e molto semplicistico nei concetti”

index

Recensione dello spettacolo “Antigone” con la regia di Federico Tiezzi: al Teatro Argentina fino al 29 marzo

Antigone
di Sofocle
traduzione Simone Beta
adattamento e drammaturgia Sandro Lombardi, Fabrizio Sinisi e Federico Tiezzi
regia Federico Tiezzi

con Ivan Alovisio, Marco Brinzi, Carla Chiarelli, Lucrezia Guidone, Lorenzo Lavia, Sandro Lombardi
Francesca Mazza, Annibale Pavone, Federica Rosellini, Luca Tanganelli, Josafat Vagni, Massimo Verdastro
e con Francesca Benedetti

scene Gregorio Zurla
costumi Giovanna Buzzi
luci Gianni Pollini
canto e composizione dei cori Francesca Della Monica
movimenti coreografici Raffaella Giordano
assistente alla regia Giovanni Scandella

Sinossi

“Molte sono le cose mirabili, ma nessuna è più mirabile dell’uomo.”
Sofocle

Dopo il felice esito del Calderón di Pier Paolo Pasolini, (Premio Ubu 2016 per la migliore regia), Federico Tiezzi firma una nuova monumentale produzione per il Teatro di Roma, Antigone di Sofocle, con protagonisti Sandro Lombardi e Lucrezia Guidone, in prima nazionale dal 27 febbraio al 29 marzo al Teatro Argentina, dritti al cuore dello scontro tra l’eroina, che si fa portatrice dei valori della legge naturale, e Creonte, che rappresenta la legge degli uomini. Continue reading “Recensione dello spettacolo “Antigone” con la regia di Federico Tiezzi: al Teatro Argentina fino al 29 marzo”