Luigi_Di_Maio_and_Matteo_Salvini

Salvini e quelle insopportabili similitudini: al di là del bene e del male.

Buonismo e populismo sono le due parole che affannosamente si rincorrono nei titoli dei giornali. Buonismo a sinistra, populismo a destra ma da qualsiasi parte si volga il capo è chiaro che in Italia di questi tempi si sa ciò che Socrate riteneva di non sapere e  tocca scomodare Leo Longanesi per quella lucida quanto attuale descrizione che riassume perfettamente come anche oggi, a distanza di anni, mala tempora correvano e mala tempora currunt:

Fra Facta e Mussolini, il paese aveva già fatto la sua scelta: il primo è un onest’uomo, con due baffi bianchi, ignoto a tutti, incapace di uscire dalla tutela giolittiana; il secondo ha due occhi autoritari, il passo spedito, la voce risoluta. Il primo spera, il secondo vuole, e tutti gli italiani vogliono.

Gli italiani vogliono. Cosa? Tornare sicuri nelle loro tiepide case, direbbe Pavese. Chi non lo vorrebbe? In fondo l’amore per il prossimo è sempre qualcosa di secondario, in parte convenzionalmente e arbitrariamente apparente rispetto al timore per il prossimo. È storia. Continue reading “Salvini e quelle insopportabili similitudini: al di là del bene e del male.”

Prosciutto cotto al vino bianco di Cori (1)

[COMUNICATO] Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori

Un progetto per la promozione e la valorizzazione dell’eccellenza gastronomica tipica del territorio.

Una Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori (LT). È la nuova manifestazione dedicata ad una eccellenza esclusiva della tradizione contadina corese, che l’Amministrazione comunale intende realizzare in autunno. Il progetto elaborato dall’Assessorato all’Agricoltura e dal SUAA – Sportello Unico per le Attività Agricole – dell’ente lepino è stato approvato in questi giorni dalla Giunta Continue reading “[COMUNICATO] Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori”

torino-1072877_1920

Droni luminosi a Torino per San giovanni 2018: uno spettacolo sostenibile per festeggiare il patrono della città.

E’ tradizione per Torino festeggiare il santo patrono della città con dei fuochi d’artificio nella sera del 24 giugno. Negli ultimi anni tuttavia era stata molto discussa la scelta dei botti, che inquinano l’aria e spaventano gli animali.

Quest’anno perciò si è deciso di tentare uno spettacolo capace di unire tradizione e innovazione: droni luminosi capaci di creare una vera e propria coreografia, con tanto di accompagnamento musicale.

Continue reading “Droni luminosi a Torino per San giovanni 2018: uno spettacolo sostenibile per festeggiare il patrono della città.”

Prince_Harry_and_Meghan_Markle

Harry e Meghan, “i will”: un Royal Wedding femminista!

Harry e Meghan hanno detto sì! Una cerimonia americanizzata, emozionante e femminista, durante la quale i due sposi si sono tenuti la mano tutto il tempo, scambiandosi continuamente sguardi complici.

Il Royal Wedding non è stato semplicemente un matrimonio, ma una “festa del popolo”, un evento rivoluzionario all’interno della famiglia reale britannica, rompendo definitivamente la tradizione secolare della Monarchia. Un processo di modernizzazione Continue reading “Harry e Meghan, “i will”: un Royal Wedding femminista!”

Primo_maggio

Primo Maggio: la storia e le origini della Festa del Lavoro

Il Primo Maggio è una delle feste più importanti al mondo. Non è solamente un giorno di riposo dalle fatiche quotidiane, ma è una festa che ha un significato importante, simbolico. Nasce dalla volontà di celebrare l’impegno dei movimenti sindacali e le lotte dei lavoratori per veder riconosciuti i propri diritti, tra tutti la battaglia per la riduzione dell’orario della giornata lavorativa.

Tutti sanno che il Primo Maggio è la Festa dei Lavoratori, una giornata da passare in pieno relax in famiglia, ad un concerto, facendo una passeggiata o un pic-nic in campagna e così via. Ma pochi sono a conoscenza della vera storia di una delle feste più celebrate al mondo, e la sofferenza che c’è dietro. Le sue origini risalgono al 5 settembre 1882, quando a New York, l’Ordine dei Cavalieri del Lavoro decise che ogni anno, a partire da quella data, avrebbe manifestato per veder riconosciuti i propri diritti come Continue reading “Primo Maggio: la storia e le origini della Festa del Lavoro”

lina sastri di Valdina Calzona

“Lina Sastri. Appunti di viaggio”: sul palcoscenico un elogio all’arte.

LINA SASTRI

APPUNTI DI VIAGGIO

biografia in musica

SCRITTO E DIRETTO DA
LINA SASTRI

 con

Filippo D’Allio, chitarra

Gennaro Desiderio, violino

Salvatore Minale, percussioni

Gianni Minale, fiati

Salvatore Piedepalumbo, fisarmonica e tastiere

Luigi Sigillo, contrabbasso

 

PRODUZIONE ENTE TEATRO CRONACA VESUVIOTEATRO

TEATRO SALA UMBERTO

8 – 18 FEBBRAIO 2018

Via Della Mercede 50      06 6794753      www. salaumberto.com

martedì, giovedì e venerdì ore 21, mercoledì ore 17, sabato ore 17 e 21, domenica ore 17

Prezzi da 38€ a 28€

Sinossi

Un racconto libero della vita artistica di Lina Sastri, dal debutto in Masaniello alle prime esperienze teatrali con Eduardo e Patroni Griffi, dal cinema alla musica, all’invenzione del suo teatro musicale. E così, di volta in volta, il racconto si anima di citazioni di prosa, da Filumena Marturano di Eduardo a Pirandello a La casa di Ninetta della stessa attrice autrice, ma si anima soprattutto di musica, da Assaje scritta da Pino Daniele per il film Mi manda Picone alla Madonna de lu Carmine di Roberto De Simone per spettacolo Masaniello, da Reginella cantata per la prima volta a Cinecittà in una serata dedicata alla commemorazione di Anna Magnani, a Maruzzella, da Gracias a la vida di Violeta Parra ad Alfonsina y el mar, dal tango al bolero, alle tammurriate popolari, dai classici napoletani ai brani inediti scritti per lei dai nuovi compositori e autori napoletani. Continue reading ““Lina Sastri. Appunti di viaggio”: sul palcoscenico un elogio all’arte.”