Versi di David Taglieri: “Amore condiviso”

Passi distanti avvicinano una partenza

passi eleganti colmano un’assenza

sguardi di luce, fra riservatezze e riflettori

rumore di treno, autostrade ed elicotteri fra un volo nel cielo ed i piedi per terra mirando un arcobaleno.

Voglia di Firenze e di luoghi di origini e radici, voglia di un passato che non tornerà più ma c’è già un angelo che scorrazza con la bici

fra i verdi prati confortanti della Toscana, mentre insegui la segreta fanciulla straniera ma tosca nei tratti  e nel volto che travolge una passeggiata.

Toscana fra passato, presente e futuro, Firenze che ti batte nel cuore, nelle tempie, nelle vene.

Amore condiviso con Roma, con le montagne e con i libri

amore che scuote una stanchezza e coinvolge tutti i momenti più pigri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.