Versi di David Taglieri: “Sogno stivale”

Il sogno era una gondola che remava sul cielo e si rifletteva nell’acqua

il sogno era un’isola azzurra con un vulcano che guardava l’orizzonte

il sogno era il Gianicolo che si era fermato a scrutare il panorama

e quel dipinto di eternità in silenzio

il sogno era un marmo toscano che fumava un sigaro innamorato della bella scultura

che nuotava ignara nell’Arno, ma fuori pericolo perchè di un altro tempo

il sogno era Piazza del Campo salotto in religiosa quiete

il sogno erano le Alpi che danzavano con i mari che bagnavano d’azzurro la maglietta della Nazionale

Il sogno era lo stivale che dopo la riflessione tornava a stupire e meravigliare con la poesia del paesaggio, della gente e delle sue opere d’arte.

Il sogno era l’Italia in un nuovo Rinascimento

 

Immagine: Foto di Tumisu da Pixabay

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.