496px-Michele_Riondino_al_Giffoni_Film_Festival_2010

Michele Riondino sarà il padrino della 75esima Mostra del Cinema di Venezia

Come l’anno scorso, anche quest’anno la Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia avrà un padrino d’eccezione. Dopo Alessandro Borghi, ad aprire e chiudere le danze alla 75esima edizione del Festival sarà Michele Riondino. L’attore italiano salirà sul palco della Sala grande del Palazzo del Cinema del Lido per presentare la serata iniziale, mercoledì 29 agosto, e per guidare la cerimonia finale, l’8 settembre, quando sapremo i vincitori del Leone d’oro.

Da Kasia Smutniak ad Ambra Angiolini, da Luisa Ranieri a Sonia Bergamasco, da Maria Grazia Cucinotta a Eva Riccobono, per citarne solo alcune, il Festival di Venezia ci ha sempre abituati a vedere splendere sul red carpet grandi nomi del cinema femminile italiano. Delle madrine raffinate, eleganti e seducenti che hanno saputo affascinare la platea del Lido di Venezia, fino ad Alessandro Borghi. Eh si, l’attore romano, dopo le numerose donne che si sono susseguite negli anni, è stato il cerimoniere della 74esima edizione. Anche quest’anno, il direttore della kermesse cinematografica, Alberto Barbera, e il Presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, hanno voluto continuare sulla scia (apprezzata e ben riuscita) dello scorso anno, chiamando una figura maschile a Continue reading “Michele Riondino sarà il padrino della 75esima Mostra del Cinema di Venezia”

_MG_8922

[COMUNICATO] “IUVENTA” AL BIOGRAFILM FESTIVAL 2018: in Prima Mondiale il documentario sulla Nave che ha salvato migliaia di migranti

Sarà presentato in prima mondiale al Biografilm – festival cinematografico internazionale dedicato alle biografie e ai racconti di vita che si svolgerà a Bologna dal’1 al 24 giugno – Iuventa, il film documentario diretto da Michele Cinque e prodotto da Lazy Film con Rai Cinema, in coproduzione con Sunday Films e ZDF/3Sat, in associazione con Bright Frame.

Il documentario Iuventa segue per oltre un anno i protagonisti della ONG tedesca Jugend Rettet, dalla prima missione nel Mediterraneo al sequestro della nave avvenuto lo scorso 2 agosto nel porto di Lampedusa. La giovane ONG – fondata nel 2015 da un gruppo di ragazzi tedeschi per salvare i migranti nel Mediterraneo, ma soprattutto come gesto di richiesta attiva ai governi d’Europa di creare un servizio pubblico di salvataggio, come era stato Mare Nostrum – è assurta alla cronaca per le accuse di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina che hanno portato al sequestro preventivo dell’imbarcazione e all’odierna sentenza Continue reading “[COMUNICATO] “IUVENTA” AL BIOGRAFILM FESTIVAL 2018: in Prima Mondiale il documentario sulla Nave che ha salvato migliaia di migranti”

Skppiati - 1200-1600

“SKOPPIATI” il cortometraggio firmato Gianluca Tocci racconta l’amore e la sua complessità

T/studio e VD Motion Factory

presentano

SKOPPIATI

Cortometraggio

Genere: Commedia

Durata: 22 min.

Sceneggiatura: Gianluca Tocci

Scenografia: Stefania Savioli

Fotografia: Samiri Jacovone

Camera: Gaetano Pasella

Main cast

Goffredo Maria Bruno

Cristiana Vaccaro

Francesco Primavera

Con

Marco Funaro

Luisa Graneri

Giuliana Vigogna

Flavio Francucci

Fulvio Calderoni

Marco Maria

Antonio Orlando

Elisabetta Mirra

Note del regista Gianluca Tocci. Quando mi hanno chiesto che cosa volevo raccontare con questo cortometraggio la risposta è arrivata subito, spontanea, naturale: raccontare il lato bello degli uomini!

In questo mondo sempre più propenso a relazioni virtuali ho voluto parlare di chi cerca ancora un confronto reale, diretto, faccia a faccia con sentimenti veri, puri.

Alberto, il protagonista, è un uomo che si dimena tra coppie che hanno già fatto i conti con la loro storia e forse è proprio questo che lo porta a voler essere diverso. Diverso anche dal suo amico e collega Giulio, che invece ha trovato il modo più semplice per circondarsi di attenzioni, effimere e della durata di una notte. Continue reading ““SKOPPIATI” il cortometraggio firmato Gianluca Tocci racconta l’amore e la sua complessità”

locandina 1945 piccola

[COMUNICATO] 1945 di Ferenc Török al cinema dal 3 maggio

1945

di Ferenc Török
con Péter Rudolf, Bence Tasnádi, Tamás Szabó Kimmel e Dóra Sztarenki
Tratto dal racconto “Homecoming” di Gábor T. Szántó
Distribuzione: Mariposa Cinematografica e barz and hippo

Nelle sale dal 3 maggio 2018

E’ uscito nelle sale, il 3 maggio 2018, distribuito da Mariposa Cinematografica barz and hippo, il lungometraggio ungherese “1945”, diretto da Ferenc Török (No Man’s Island; East Side Stories; Istanbul) e interpretato da Péter Rudolf, Bence Tasnádi, Tamás Szabó Kimmel e Dóra Sztarenki. Il film, presentato nella sezione Panorama della 67a edizione del Festival di Berlino e tratto dal racconto “Homecoming” dello scrittore ungherese Gábor T. Szántó, ha vinto numerosi premi nei festival di tutto il mondo. Tra questi, il Premio Avner Shalev Yad Vashem come Miglior rappresentazione artistica dell’Olocausto al Jerusalem Film Festival 2017, il Premio per il Miglior soggetto al Miami Jewish Film Festival, il Premio per il Miglior regista al Berlin Jewish Film Festival, il Premio dei Critici e quello del Pubblico al San Francisco Jewish Film Festival, ma anche il Primo Premio della Critica Cinematografica Ungherese nel 2018. La distribuzione del film in Italia ha ricevuto il patrocinio del Consolato Generale di Ungheria in Milano. Continue reading “[COMUNICATO] 1945 di Ferenc Török al cinema dal 3 maggio”

Game Night- Indovina chi muore stasera? locandina

Game Night – Indovina chi muore stasera?: recensione di una commedia fuori dagli schemi

Le commedie fortemente commerciali generalmente si dividono in due categorie: da un lato quelle capaci di farci ridere durante la loro intera durata grazie a battute a ritmo serrato; dall’altro quelle demenziali, che fanno rimpiangere i soldi spesi per il biglietto del cinema.

Game Night – Indovina chi muore stasera? Continue reading “Game Night – Indovina chi muore stasera?: recensione di una commedia fuori dagli schemi”

31841788_10216445959971752_2670970522782662656_n

[COMUNICATO] ROMA TRE FILM FESTIVAL: OMAGGI AI 50 ANNI DEL 68′ E DI ‘C’ERA UNA VOLTA IL WEST’

Dal 7 al 13 maggio torna al Teatro Palladium il Roma Tre Film Festival, con un programma ricco di appuntamenti e riflessioni culturali. Nato come “Carta bianca Dams” all’interno del Festival romano “Arcipelago” per valorizzare i cortometraggi degli studenti, la rassegna, ideata e diretta da Vito Zagarrio, si è gradualmente evoluta e, crescendo, ha conquistato ormai da tredici anni un proprio spazio diventando il Festival del cinema dell’Università di Roma Tre. Da manifestazione per gli studenti si è trasformata in un laboratorio aperto a giovani professionisti provenienti dai Dams italiani o dalle scuole di cinema, ma anche ad autori di varie generazioni.

Negli anni il Festival ha monitorato l’immaginario di una generazione, ha seguito l’irruzione del digitale, ha tastato il polso di un “cinema espanso”, di una immagine in movimento che attraverso numerose contaminazioni ritrova la propria vitalità. E anche in questa tredicesima edizione il Roma Tre Film Festival si propone come punto di incontro di appassionati di cinema attraverso proiezioni, anteprime e dibattiti alla presenza di studiosi nazionali ed europei, addetti ai lavori, operatori del settore e studenti delle Continue reading “[COMUNICATO] ROMA TRE FILM FESTIVAL: OMAGGI AI 50 ANNI DEL 68′ E DI ‘C’ERA UNA VOLTA IL WEST’”