Radice di Due Foto CAST 3

“RADICE DI DUE” al Teatro Trastevere: “due rette parallele, destinate ad incontrarsi in un ritmo asincrono”

RADICE DI DUE di Adriano Bennicelli

Regia di Marco Zordan

Con Luca Basile e Viviana Colais

Dal 6 all’11 novembre 2018

Dal martedì al sabato ore 21.00, domenica ore 17:30

Radice di due: una tenera e delicata storia che vede unite due esistenze, quelle di Geraldina e Tommaso, che si conoscono sin da ragazzi, vicini di casa, ed iniziano assieme l’avventura del liceo. Lui Tommaso, è appassionato di matematica. Lei Gerry, è introspettiva e in continua contrapposizione con il suo amico.

Radici quadrate, numeri primi, rette parallele. Continue reading ““RADICE DI DUE” al Teatro Trastevere: “due rette parallele, destinate ad incontrarsi in un ritmo asincrono””

foto talk show Guccini Premio Pierangelo Bertoli 2017_b

[COMUNICATO] PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2018: il 24 NOVEMBRE la finale della 6^ edizione al TEATRO STORCHI di MODENA

PREMIO PIERANGELO BERTOLI

La 6^ EDIZIONE dedicata al grande cantautore con il pieno appoggio della famiglia Bertoli

IL 24 NOVEMBRE LA FINALE

AL TEATRO STORCHI DI MODENA

SI AGGIUNGE UN RICONOSCIMENTO PER I NUOVI CANTAUTORI

Sabato 24 novembre alle ore 21.00 si svolgerà, presso il Teatro Storchi di MODENA, la serata finale della 6^ edizione del PREMIO PIERANGELO BERTOLI, dedicato al cantautore sassolese, indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, con il pieno appoggio della famiglia Bertoli, la Direzione Artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini e la collaborazione di BPER BANCA. Continue reading “[COMUNICATO] PREMIO PIERANGELO BERTOLI 2018: il 24 NOVEMBRE la finale della 6^ edizione al TEATRO STORCHI di MODENA”

42575365_278095779478613_5931470142104928256_n

”La natura è il qui ed ora” Intervista a Naki, un viaggio di amore ed energie positive.

”Siamo tutti parte della stessa energia e siamo solo diverse manifestazioni di essa”

Ho avuto il piacere di intervistare per la prima volta Annachiara Chemello, meglio conosciuta come Naki, ha 22 anni, insegnante di yoga, ed è conosciuta grazie al suo canale Youtube, che conta ad oggi ben 19.499 iscritti, in cui condivide i suoi pensieri, lezioni di yoga fatti da lei stessa, tutto ciò che concerne il vegan life style, tutto ciò che riguarda lo zero waste(zero sprechi), consigli sulle piante e molti DIY(fai da te).

Un canale Youtube molto interessante per chi vuole avvicinarsi a questo stile di vita sano o semplicemente per chi vuole saperne di più sullo yoga e sul veganismo.

  • Quando hai deciso di convertire il tuo stile di vita ”classico” in vegan? Perchè?

Questo percorso è partito tanto tempo fa. Sono diventata vegetariana in terza media, avevo 13/14 anni, quindi quasi 10 anni fa e poi sono diventata vegana 5 anni fa. Un giorno semplicemente ho iniziato a fare volontariato in un canile, quindi a conoscere persone più sensibili al modo in cui vengono trattati gli animali. Poi vidi un video sul modo in cui venivano trattati i maialini negli allevamenti e lì mi si è aperto un mondo, perchè non ci avevo mai pensato. Crescendo non ti fai tante domande, nel senso che se i tuoi genitori ti danno da mangiare la carne non ti chiedi perchè, davo per scontato che andasse mangiata e non avevo mai fatto caso al fatto che quelli che mangiavo erano animali come i miei cani, e quel giorno ho pensato ”io non mangerei mai il mio cane perchè devo mangiare gli altri animali?” Quel giorno ho proprio avuto una presa di consapevolezza e da li non sono più riuscita a mangiare carne. Non mi andava di continuare ad essere complice della sofferenza degli animali, anche se ci saranno tante cose che faccio che fanno soffrire qualcuno però io non lo so, questo invece lo so. Continue reading “”La natura è il qui ed ora” Intervista a Naki, un viaggio di amore ed energie positive.”

37422466_10213618864204540_7584415016372142080_n

[BLOG TOUR] Mal che vada ci innamoriamo di Mary G. Baccaglini: PERSONAGGI

Mal che vada ci innamoriamo

di Mary G. Baccaglini


Allegra è convinta di sapere tutto sull’amore. Per lei non è un’entità misteriosa capace di far passare notti insonni o giorni interi a guardare il mondo con lenti rosa. Per lei è solo una delle tante cose che possono accadere nella vita. Forse per questo riesce ad avere la giusta lucidità per rispondere alle lettrici che scrivono alla sua rubrica, le Storie possibili e a dar loro il consiglio perfetto: se al primo appuntamento un uomo dice una frase piuttosto che un’altra Allegra è in grado di proporre i tre scenari che possono avverarsi, e quindi se sarà un «e vissero felici e contenti», un «mi accontento, ma sono felice» o «una tragedia su ogni fronte». Il suo cuore è lì, al sicuro, in una botte fatta del ferro più resistente al mondo. Fino a quando, all’improvviso, il giornale per cui lavora le affida un compito arduo. Uscire con più uomini possibile per affinare le sue capacità di cogliere le sfumature dell’animo maschile. Appuntamento dopo appuntamento Allegra colleziona solo disastri e si convince che i sentimenti non facciano per lei, fino a quando non incrocia uno sguardo che la obbliga a mettere in discussione tutto, a trasformarsi in una donna davanti a un telefono che non suona mai. Perché la teoria è una cosa, la pratica tutt’altra. Ma la strada che porta al vero amore è lunga e tortuosa, e Allegra deve avere il coraggio di ammettere che nessuno sa davvero tutto su questo argomento. L’amore è imprevedibile, non ha regole. Sbaglia, devia, torna indietro, non concede tregua. Bisogna solo lasciarsi andare e accettare che siamo fatti anche di baci, abbracci e carezze. Continue reading “[BLOG TOUR] Mal che vada ci innamoriamo di Mary G. Baccaglini: PERSONAGGI”

40232972_10211520882445400_8177465934554857472_n

[REVIEW PARTY] Forse la felicità di Egidio Mariella

Forse la felicità

di Egidio Mariella

Sinossi

Non c’è spazio per i sogni, lo sa bene Alessio, che ha smesso di credere in qualunque cosa. Non c’è tempo per arrendersi, lo sa bene Luca, che al destino non intende concedere alcuna libertà. Sullo sfondo della loro amicizia si apre uno scontro che sembra non avere né vinti né vincitori, mentre sui ricordi sparsi nella loro casa di periferia si accumula, senza sosta, quel sottile strato di polvere, all’apparenza innocuo, ma in realtà destinato a soffocare anche ogni loro desiderio. Eppure i sogni non muoiono mai. A volte, semplicemente, passano di mano. Continue reading “[REVIEW PARTY] Forse la felicità di Egidio Mariella”

Copertina Singolo

Intervista ad Andrea Candolfo: “Non Racconto L’Amore perché effettivamente è impossibile da raccontare”

<<Dal 7 Settembre è disponibile “Come Il Profumo Delle Tue Mani” il nuovo singolo di Andrea Candolfo>>

Per l’occasione ho avuto il piacere di intervistarlo.

  • “Come Il Profumo Delle Tue Mani è il tuo terzo singolo estratto dall’album “Non Racconto l’Amore”. Come nasce il brano?

Nasce da dentro, come tutte le mie canzoni. Uno spunto riguardante l’amore, il riflettere su un concetto che apparentemente sembra molto semplice, ma non scontato. Il fatto di “ esserci “, essere presente nell’amore. Questo deve essere FONDAMENTALE, deve smuovere una relazione. Esserci, come se non ci fosse un domani… sarebbe proprio il massimo. Continue reading “Intervista ad Andrea Candolfo: “Non Racconto L’Amore perché effettivamente è impossibile da raccontare””