Copertina Singolo

Intervista ad Andrea Candolfo: “Non Racconto L’Amore perché effettivamente è impossibile da raccontare”

<<Dal 7 Settembre è disponibile “Come Il Profumo Delle Tue Mani” il nuovo singolo di Andrea Candolfo>>

Per l’occasione ho avuto il piacere di intervistarlo.

  • “Come Il Profumo Delle Tue Mani è il tuo terzo singolo estratto dall’album “Non Racconto l’Amore”. Come nasce il brano?

Nasce da dentro, come tutte le mie canzoni. Uno spunto riguardante l’amore, il riflettere su un concetto che apparentemente sembra molto semplice, ma non scontato. Il fatto di “ esserci “, essere presente nell’amore. Questo deve essere FONDAMENTALE, deve smuovere una relazione. Esserci, come se non ci fosse un domani… sarebbe proprio il massimo. Continue reading “Intervista ad Andrea Candolfo: “Non Racconto L’Amore perché effettivamente è impossibile da raccontare””

Colapesce_L'infedele_Crediti Roberta Tocco_b

[COMUNICATO] MEI 2018: “Maometto a Milano” di COLAPESCE Miglior Videoclip Indipendente dell’Anno. In programma anche un workshop rivolto a videomaker.

MEI 2018

Fatti di Musica Indipendente

Il 28, 29 e 30 SETTEMBRE A FAENZA (RAVENNA)

Tre giorni dedicati alla musica indipendente italiana

MAOMETTO A MILANO” di COLAPESCE

MIGLIOR VIDEOCLIP INDIPENDENTE DELL’ANNO

In programma anche un workshop rivolto a videomaker

in cui sarà realizzato un immediate video con protagonista il vincitore del PREMIO DEI PREMI

Al MEI 2018 il Premio PIVI – Miglior Videoclip Indipendente Dell’Anno va al video del brano “Maometto a Milano” di COLAPESCE”, estratto dall’ultimo album dell’artista siciliano dal titolo “Infedele” (42Records).

Il miglior video è stato votato da una giuria composta da addetti ai lavori e importanti redazioni, come ad esempio Noisey, Bilboard Italia, Soundie (Film Festival di Barcellona, partner del PIVI), Diletta Parlangeli (Il Fatto Quotidiano, Wired), Riccardo De Stefano (direttore ExitWell), Francesca Piggianelli (Roma Videoclip), Daniele Sidonio (l’Isola Che non C’era, RockIt), oltre che da Continue reading “[COMUNICATO] MEI 2018: “Maometto a Milano” di COLAPESCE Miglior Videoclip Indipendente dell’Anno. In programma anche un workshop rivolto a videomaker.”

41101955_10218087001032010_3017013112948654080_n

[REVIEW PARTY] “Gone. Un bacio è troppo poco” di Tania Paxia

Gone. Un bacio è troppo poco

Tania Paxia

In uscita il: 11/09/2018

Liar Series

Franklyn Reeves (detta Frankie) dopo aver trovato suo padre, lascia New York con la delusione nel cuore. La scoperta della sua identità, infatti, riporta in superficie le tante, troppe, bugie raccontate da sua madre e da suo nonno, allo scopo di non farla soffrire. Nascondendole la verità per anni, hanno distrutto i suoi sogni.  L’unica cosa che vuole adesso è allontanarsi da tutti, anche da Jayden, seppure lui abbia soltanto la colpa di aver mantenuto un segreto non suo. Il loro è un amore appena nato, ma già destinato a doversi confrontare con una serie di ostacoli: Frankie si trasferisce in un’altra città per provare ad alleviare il senso di smarrimento, dimenticarsi della musica e delle sue chitarre, e inizia a lavorare come cameriera; Jayden vive in Connecticut, ad Hartford, la sua città natale, per stare accanto alla sua famiglia in un momento molto delicato. L’unico modo che ha Jay per comunicare con Frankie è tramite i messaggi in segreteria. Il loro rapporto viene messo a dura prova anche da un vecchio amore di Jayden, Bianca, mentre Frankie è alle prese con un collega di lavoro, Mason, aspirante chitarrista che ha problemi con le esibizioni in pubblico. La distanza, le incomprensioni, i malintesi fanno sì che il loro legame si faccia sempre più sottile e precario, fin quando entrambi hanno il bisogno di un contatto, di sentirsi vicini per non perdersi, anche se lontani. Jay non ha idea di dove sia Frankie e farà di tutto per trovarla. Lei invece vorrebbe raggiungerlo. Le cose, però, non sempre vanno secondo i nostri piani… Continue reading “[REVIEW PARTY] “Gone. Un bacio è troppo poco” di Tania Paxia”

image001(1)

“Il suo chiodo fisso” di Cathryn Fox: Quando ci si sgretola e si va a patti con la vita e con se stessi si può solo risalire: accadrà questo tra Gemma e Cole?

Data di pubblicazione: 15 Gennaio

COLLANA: ROMANCE

Titolo: Il suo chiodo fisso

Titolo originale: His Obsession Next Door

Serie: In The Line of Duty #1

Autrice: Cathryn Fox

Traduttrice: Francesca Bernin

ISBN EBOOK: 978-88-9312-355-6

Genere: Contemporaneo

Lunghezza: 145 pagine

Prezzo: € 4,99

Sinossi

“Una volta che la miccia è accesa, c’è un solo modo per spegnere la fiamma.”
Un anno fa, Colle Sullivan ha fatto una promessa sul campo di battaglia, sigillata con il sangue di un uomo morente: prendersi cura della sorella minore del suo migliore amico. E adesso è costretto a convivere con il fatto che Gemma Matthews è del tutto off limits.
Benché Gemma abbia sempre avuto una cotta per l’artificiere – moro e bellissimo, anche se fin troppo serio – non riesce a dimenticare il suo passato rifiuto. Ed eccoli ora, dieci anni dopo, con Cole ancora nel ruolo di protettore. Ma quando lei lo scopre a osservarla dalla casa di fronte, coglie al volo l’opportunità di fargli vedere tutto ciò che si è perso.
Cole riesce a malapena a mantenere la calma davanti allo spettacolino di Gemma in camera da letto. Non è mai stato un uomo che corre rischi, ma la campagna di seduzione senza limiti della donna accende la miccia di una bomba che può solo finire per esplodergli in faccia.
Il pensiero di fare marcia indietro viene spazzato via da una passione bollente e sconsiderata che lo lascia con un quesito: come farà a vivere tra i cocci acuminati della promessa infranta? Continue reading ““Il suo chiodo fisso” di Cathryn Fox: Quando ci si sgretola e si va a patti con la vita e con se stessi si può solo risalire: accadrà questo tra Gemma e Cole?”

received_1940640459356027

[COMUNICATO] Vulcano Film Festival: Davide Curatolo, Andrea Venditti e Brenda Monticone Martini i premiati della rassegna

Si è conclusa sabato 18 agosto la rassegna del Vulcano Film Festival 2018 con la direzione artistica di Luciano Bottaro, un galà di corti da tutta Italia; venti per l’esattezza e di tutti i generi.

Il tema libero del festival ha fatto si che giuria e pubblico abbia potuto apprezzare vari generi, dalla commedia all’horror, dal sociale al surreale. La serata finale, presentata dall’attrice e modella Valentina Cropanise, si è svolta nella stupenda cornice di Villa La Cianciosa messa a disposizione per l’occasione dalla padrona di casa Valentina Cirillo, mecenate e co-produttore insieme alla Larusfilm del Vulcano Film Festival. Per tre giorni si sono susseguite proiezioni e ospiti e perfino l’elezione di Miss Cinema che ha poi premiato uno dei corti vincitori. Il premio come miglior film è andato al corto di Davide Curatolo “Build Your Passion” una commuovente storia d’amore per l’Arte con la “A” maiuscola. Andrea Venditti porta a casa il premio come miglior attore interpretando lo sfortunato uomo ranocchio, del corto “Rimborso spese” con la regia di Massimo Di Pierro ed infine il premio come miglior attrice è andato a Brenda Monticone Martini per l’intensa performance nel corto “Scheletri nell’armadio” di Marta Gervasutti. Un festival diverso quello pensato dalla direzione artistica, quasi un festival sottovoce che ha messo in luce la bravura di giovani cineasti italiani; la splendida Continue reading “[COMUNICATO] Vulcano Film Festival: Davide Curatolo, Andrea Venditti e Brenda Monticone Martini i premiati della rassegna”

26907196_722785914597507_697892957070549581_n

Intervista a Raily Anselmi: “Chiedimi se sono Felice” il suo singolo d’esordio



E’ uscito il 30 Giugno il singolo d’esordio “Chiedimi se sono Felice” del giovane Raily Anselmi. Classe ’96, il giovane modenese debutta con un singolo del tutto cantautoriale dopo l’incontro con il produttore David Marchetti.

  • Buongiorno Raily. E’ uscito da poco il tuo primo singolo “Chiedimi se sono Felice”. Canti “l’importante è che alla fine stiamo insieme”. Si può amare e superare ogni ostacolo a discapito di tutto?

L’ amore è veramente un cosa grandissima, io penso che se si ama realmente una persona la di mette la primo posto in ogni cosa, e  per esperienza personale posso dire che se è amore vero non esistono ostacoli che possono abbatterlo anzi, tutti gli ostacoli e le complicazione che si incontreranno serviranno solo a rafforzare un amore vero. Continue reading “Intervista a Raily Anselmi: “Chiedimi se sono Felice” il suo singolo d’esordio”