Franco Mussida_Foto di Omar Cantoro

[COMUNICATO] Da maggio FRANCO MUSSIDA, presidente e fondatore del CPM Music Institute, terrà un incontro al mese sull’importanza dello sviluppo della propria coscienza emotiva attraverso la Musica. Il primo incontro è il 26 maggio.

UN INCONTRO AL MESE PER INCREMENTARE LA PROPRIA COSCIENZA EMOTIVA ATTRAVERSO LA MUSICA

CON FRANCO MUSSIDA AL CPM Music Institute (MI)

 IL 26 MAGGIO PRIMO INCONTRO

Introduzione all’Ecologia dei Sentimenti

Al CPM Music Institute (Via Elio Reguzzoni ,15 – Milano), il fondatore e presidente FRANCO MUSSIDA terrà, a partire dal mese di maggio, sei seminari incentrati sull’importanza dello sviluppo della propria coscienza emotiva anche attraverso un diverso modo di ascoltare la Musica. Durante gli incontri, che si svolgeranno dalle ore 10.00 alle ore 14.00, verranno sperimentati nuovi approcci pedagogici utilizzabili da tutti gli interessati: formatori, educatori, insegnanti, assistenti e da chi intende operare nel mondo del sociale. Per informazioni e iscrizioni, fino ad esaurimento posti, inviare una mail al seguente indirizzo corsi@cpm.it. Continue reading “[COMUNICATO] Da maggio FRANCO MUSSIDA, presidente e fondatore del CPM Music Institute, terrà un incontro al mese sull’importanza dello sviluppo della propria coscienza emotiva attraverso la Musica. Il primo incontro è il 26 maggio.”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta Felice” n°44

Pistoia: nella bomboniera toscana concentrato di tesori e memorie da preservare e custodire, fra il 25 ed il 27 maggio, si terranno i dialoghi sull’uomo, un’avventura antropologica incentrata sulla forma dialogica e sulle parole con incontri, spettacoli e tematiche legate alla creatività ed al cambiamento. L’occasione anche per visitare una cittadina che illumina il cuore dell’Italia, all’interno della manifestazione anche ‘dove nascono le idee’,  con luoghi, profili e prospettive nelle foto Magnum.

Lucca: La Nazione inserto di Lucca riporta un fatto estremamente curioso e piacevole riguardante i nostri simpatici amici a quattro zampe: Piazza al Serchio nel lucchese è lo scenario all’interno del quale in un’aia un gatto rosso nei giorni scorsi ha familiarizzato e stretto amicizia con una volpe mettendo in comune la ciotola; quindi il gatto e la volpe in tutti i sensi come canterebbe Edoardo Bennato. Nel paese si aggirano molti esemplari dell’animale, ed in più di un’occasione si sono registrati momenti amichevoli sia con Continue reading “BuoneNews: “Pianeta Felice” n°44”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta Felice” n°43

Venezia: c’è un luogo incontaminato che mette in connessione due splendide città d’arte Roma e Venezia attraverso un Canaletto, il Canal fra Laguna e Tevere come evidenzia intelligentemente ed acutamente Marco Carminati sull’inserto domenicale de “Il Sole 24 Ore; scenografo teatrale si appassionò alle rovine divenendo un vedutista. Per celebrare il 250 anniversario dalla scomparsa del pittore il museo di Palazzo Braschi ha ideato una mostra intitolata “Canaletto 1697- 1768” dall’intuizione dell’Assessorato alla crescita culturale di Roma capitale, organizzata da Metamorfosi in collaborazione con Zetema. Nelle sue vedute pittoriche e poetiche trionfano la natura e la luce; puntando sul valore matematico della prospettiva, l’artista, per gettare le sue idee sulla tela si avvaleva talvolta della camera ottica. Fino al 19 agosto per volare fra le gondole di Venezia e proiettarsi con la fotografia, la poesia Continue reading “BuoneNews: “Pianeta Felice” n°43”

420px-Frida_Kahlo,_by_Guillermo_Kahlo_2

“Frida Kahlo. Oltre il mito” al Mudec di Milano: “ho sempre dipinto la mia realtà non i miei sogni.”

In mostra fino a giugno, al Mudec di Milano 70 dipinti 40 disegni e oltre 150 tra documenti e fotografie che raccontano la vita e le opere della pittrice messicana divenuta icona del Novecento. 

Milano. La fila per visitare la mostra di Frida Kahlo è interminabile; le aspettative decisamente alte per chi si è svegliato alle cinque Continue reading ““Frida Kahlo. Oltre il mito” al Mudec di Milano: “ho sempre dipinto la mia realtà non i miei sogni.””

aaaaa

Intervista allo scrittore Andrea Malagola: il wwoof come esperienza di vita!

“Di un’estate infinita (e di altre stagioni più o meno belle della mia vita)” è il titolo del romanzo d’esordio di Andrea Malagola, edito da Terre Sommerse, in cui il protagonista, è un trentaquattrenne con una laurea in Scienze Politiche che si è rivelata inutile, e che lavora come operatore di un call center nella periferia milanese. Posto di fronte un bivio, decide improvvisamente di mettersi in gioco e presa un’aspettativa dal lavoro, partirà senza una meta precisa pronto a scoprire finalmente il mondo intorno a sé, fino a poco prima “nascosto” dalla nebbia che avvolge la vita frenetica di città.

“Andrea Malagola è nato a Cernusco sul Naviglio (Milano) trentacinque anni fa. Fin da bambino ha nutrito un profondo interesse per la lettura e la scrittura. Nella facoltà di Scienze Politiche dove si è laureato con una tesi sulle origini delle Brigate Rosse – ha scoperto la passione per una politica “dal basso” e autorganizzata, e verso i temi sociali più in generale. Successivamente ha svolto molti lavori in giro per l’Italia, fino a quando non ha trovato la mia gabbia definitiva con un contratto a tempo indeterminato come impiegato di call center. Dopo pochi anni sono sorti in lui dei propositi di evasione, messi in pratica più o meno con profitto e con spirito di avventura, in Italia come all’estero.” Continue reading “Intervista allo scrittore Andrea Malagola: il wwoof come esperienza di vita!”

LightsLocDef

[COMUNICATO] Dal 26 aprile al 10 maggio alla Biblioteca Sormani di Milano la mostra di FRANCO BACOCCOLI, “LIGHTS IN THE DARK”, personale di fotografia dedicata ai paesaggi urbani notturni.

Dal 26 aprile al 10 maggio

alla Biblioteca Sormani di Milano

la mostra di Franco Bacoccoli

“LIGHTS IN THE DARK”

personale di fotografia dedicata ai paesaggi urbani notturni

Dal 26 aprile al 10 maggio FRANCO BACOCCOLI presenta alla Biblioteca Sormani di Milano la personale di fotografia “Lights in the Dark”, dedicata ai paesaggi urbani notturni catturati in questi anni in tutto il mondo. La mostra è aperta ai visitatori da lunedì a sabato, dalle 9.00 alle 19.30 (ingresso libero).

Franco Bacoccoli, giornalista, è nato a Milano nel 1962. Si è avvicinato alla fotografia solo in tempi recenti, inizialmente “fulminato” da Helmut Newton. Successivamente, e sempre con più con interesse, ha approfondito lo studio dei grandi della fotografia: da Man Ray ad Henri Cartier-Bresson passando per Robert Doisneau, Robert Capa, Mario Giacomelli, Gianni Berengo Gardin, Bert Hardy, Elliott Erwitt, Alfred Stieglitz e Robert Mapplethorpe. Continue reading “[COMUNICATO] Dal 26 aprile al 10 maggio alla Biblioteca Sormani di Milano la mostra di FRANCO BACOCCOLI, “LIGHTS IN THE DARK”, personale di fotografia dedicata ai paesaggi urbani notturni.”