BLOG TOUR. “L’onda perfetta” di Federica Alessi: un libro per sognare un amore spensierato

Data di uscita: 30/01/2018

E-book: € 1,99

Pagine: 121

Serie: #1 The Perfect Wave

Editore: Self – Publishing

Genere: New Adult

TRAMA

Per Kaylee Mason quella a Myrtle Beach è, ufficialmente, una pausa estiva prima del college. In realtà la timida ventenne dalla chioma rosso fuoco lascia il Texas con uno scopo ben diverso. Ma ad attenderla non ci sono solo ricerche sul segreto che gli hanno sempre tenuto nascosto. Blake Walker, il surfer professionista più sexy e ambito del South Carolina, si mette sulla strada della ragazza rendendo tutto più complicato e, più eccitante. Fra Kaylee e Blake è subito attrazione ma, oltre al presente dei due giovani, anche il passato delle loro famiglie sembra in qualche modo unirli. Di cosa si tratta? Saprà il loro amore sopravvivere senza mai affondare sotto il peso delle bugie? Una storia d’amore romantica e travolgente come una perfetta onda dell’oceano.

Recensione

Un breve romanzo d’amore; la storia di un incontro tra due giovani vite già segnate dai dolori, eppure piene di spensieratezza e incoscienza, tipici dell’età.

Myrtle Beach e il gruppo delle Sweet Girls Club, con la loro vivacità, fanno da cornice a questo amore; tuttavia durante lo svolgimento degli avvenimenti i segreti familiari verranno alla luce, incrinando i loro sentimenti.

A mio avviso i personaggi marginali sono anche quelli più interessanti: Lora, cugina della madre, che con estrema voglia di vivere trascorre i suoi giorni, il padre di Kaylee, innamorato di una donna perduta e i genitori di Blake, schiavi di un ricordo.

Kaylee e Blake sembrano vivere un amore adolescenziale, di quelli che bruciano in una fiamma ardente ma che rischiano di divenire cenere poco dopo: non ho ben compreso se questo sia un aspetto del tutto positivo per il romanzo.

“I nostri corpi che si incastravano alla perfezione, i nostri profumi che si mescolavano e i nostri ansiti che si univano fino a formare un unico gemito, queste erano le cose che rendevano unica la nostra storia.”

Un difetto riscontrato risiede nella poca empatia che i personaggi provano rispetto agli avvenimenti; anche quando Kaylee scopre delle verità sul passato della madre, ella non riesce a soffrire del tutto e quindi a vivere appieno quel dolore, giacché la vicinanza con Blake la spinge tra le braccia della passione e del sesso. Inoltre, la storia tra i due evolve molto velocemente: questo probabilmente a causa della durata breve del romanzo.

In conclusione, credo sia un libro da leggere per distrarsi alcune ore e sognare un amore spensierato e gioioso, come forse nella realtà non sussiste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *