I progetti di Emergency a Milano, Brescia e Bergamo

Anche Emergency è in prima linea contro la pandemia di Covid-19. A Milano, Bergamo e Brescia lo staff della onlus ha attivato diversi progetti per collaborare nella gestione dei contagiati e delle persone più fragili.

Nel presidio ospedaliero della Fiera di Bergamo dell’ospedale Papa Giovanni XXIII Emergency gestisce 12 posti letto di terapia intensiva. L’equipe è formata al momento da 10 medici, 14 infermieri, 4 fisioterapisti, 4 oss, 1 tecnico di laboratorio e 1 tecnico di radiologia. I primi pazienti affetti da Covid-19 sono arrivati ieri.

Facendo tesoro dell’esperienza maturata nella gestione di Ebola in Sierra Leone (2014-2015), un team sanitario e logistico della onlus ha predisposto un piano per ridurre al minimo i rischi di infezione per operatori sanitari (e non) negli Spedali civili di Brescia.

A Milano, invece, Emergency ha attivato un servizio di consegna a domicilio di alimenti, farmaci e altri beni di prima necessità, rivolto a over 65, soggetti in quarantena o con condizioni di salute precarie. Basta contattare il numero gratuito 020202, attivo dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13.

Insieme al Comune di Milano, l’ong ha messo in campo anche un’attività di monitoraggio delle strutture di accoglienza allo scopo di contrastare il diffondersi del virus. Al momento sono stati eseguiti una cinquantina di sopralluoghi nei centri per i senza fissa dimora, nelle strutture per minori stranieri non accompagnati, in quelle del sistema Siproimi (ex Sprar), nei Centri di accoglienza straordinaria (Cas) e in alcuni campi Rom. Il team logistico osserva le distanze tra i letti e la gestione di pasti, pulizia, lavanderia e rifiuti, e suggerisce misure mitigatrici. Mentre quello sanitario verifica lo stato di salute dello staff e degli ospiti delle strutture, oltre a offrire supporto tecnico per il corretto isolamento dei casi sospetti o contagiati.

Per sostenere il lavoro di Emergency è possibile fare una donazione online oppure via bonifico, via bollettino postale o con assegno.

Fonte: Emergency

Foto: Sergio Agazzi. Per gentile concessione di Emergency

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.