L’Immortale: l’atteso ritorno di Ciro di Marzio in Gomorra

L’Immortale, il nuovo film di Marco D’Amore, nelle sale già dal 5 dicembre. L’attore stupisce anche nei panni di regista, firmando il tanto atteso ritorno del boss di Secondigliano, Ciro di Marzio.

Immortale, una parola che segna il destino di uno dei personaggi più amati di Gomorra, ovvero Ciro di Marzio. Ed è questo il titolo del film a lui dedicato, raccontando di un importante ritorno che rincuora i fan della serie targata Sky.

Marco D’amore, nelle vesti non solo di attore, ma anche di regista, riesce a spiegare perfettamente questo personaggio controverso. Si intrecciano storie d’infanzia, flashback e realtà nuove che il protagonista vive lontano da casa, dopo il miracoloso salvataggio nelle acque del Golfo di Napoli ed un proiettile (sparato per mano di Genny Savastano durante il finale della terza stagione) bloccato ad un centimetro dal cuore. Lo stesso miracolo che lo salvò, neonato, tra le macerie del terremoto che colpì Napoli nel 1980.

Immortale, come fosse quasi una condanna. Questo traspare nella vita di Ciro, costantemente in bilico fra la vita e la morte, fin da bambino. Una vita di strada e malavita, vissuta senza paura con un vuoto che pervade il personaggio, tratto quasi fondamentale del boss, da sempre condannato a perdere ciò che di più caro ha.

Una sensazione che lentamente si trasforma durante il lungometraggio, risvegliando la voglia di potere del protagonista. Si combatterà una nuova guerra, che Ciro affronterà nel mezzo del narcotraffico russo. Assieme a lui una vecchia conoscenza d’infanzia, Bruno, e una “paranza” che lo seguirà fedelmente in un nuovo, difficile inizio.

Presenti molti colpi di scena, a cui i fan della serie sono da sempre abituati. Meno sparatorie invece, per far spazio anche all’introspezione di Ciro, tentando di capire realmente la sua storia e il percorso che lo porterà ad essere il camorrista che tutti conoscono. Un gran lavoro di Marco D’Amore, forse l’unico capace di “dipingere” questo personaggio in modo così viscerale, oltre l’interpretazione.

Uno spin – off, il cui finale da brividi ci prepara ad una quinta stagione di Gomorra – La serie piena di sorprese. Quest’ultima, ispirata al romanzo di Roberto Saviano, è attesa per il 2021 su Sky Atlantic. L’uscita del film intanto, è accompagnata anche da un tour promozionale che vede impegnato Marco D’Amore nei cinema delle principali città italiane, fra incontri e dibattiti con gli spettatori.

Un successo incredibile per un’opera prima che premia il talento di un grande attore, adesso anche regista.

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.