“Poiesis” di David Taglieri (III° mini – raccolta)

La poesia apprezzata

Le dedicò attimi di intensa riflessione…

vergò su carta le note di una canzone…

I versi la rapirono e la notte si fece narrativa

trovò una femmina che gradiva finalmente di una strofa la singolare e poetica estensione.

 

Occhi che parlano

Quanti sottotesti…

quante parole non dette

quanti libri letti e quante privazioni per le gioie dei suoi amori…

La famiglia la sua linfa

la famiglia la sua casa

la famiglia la sua vita…

e guardo i tuoi occhi belli che comunicano amore…

profondità fra le vette dei tuoi valori profondi che infondono coraggio a chi coraggio vorrebbe donarti…

madre meraviglia amica della vita …

amica del genere umano ed animale che mi dimostri che amare vale e che dell’esistenza sei il sale…

Occhi finestre sulla sacralità di un miracolo esistenziale.

 

Bottega artigianale

Bottega artigianale clima familiare…

trattoria di amicizia fra un vino, una leccornia ed una delizia…

guardare i mondiali con prospettive internazionali militare nelle squadre che giocano almeno con la mente per mettere le ali…

Per una sera metti da parte tristezze e preoccupazioni…

Anche se manca la tua patria fra quelle nazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.