Regali promozionali per promuovere la sostenibilità ambientale tra i dipendenti

Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso.
(José Ortega y Gasset)

Sostenibilità ambientale: un tema molto dibattuto, soprattutto negli ultimi anni. Ma cosa significa esattamente e cosa possiamo fare per il nostro pianeta?

Il termine “sostenibile” deriva dal latino “sustinere (tenere, sub, sotto). Dagli anni Ottanta in poi è iniziato ad essere sempre più utilizzato come riferimento al pianeta Terra e alla necessità di preservarne le risorse, che non devono essere sfruttate o danneggiate in modo irreversibile.

La Commissione Brundtland (Commissione mondiale per l’ambiente e lo sviluppo indetta dalle Nazioni Unite nel 1987), ha dato una definizione precisa del termine e nello specifico dello “sviluppo sostenibile”:

“lo sviluppo sostenibile è quello sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere le possibilità delle generazioni future.”

Tutti possiamo fornire un apporto positivo alla Terra attraverso un approccio sostenibile, iniziando dagli aspetti quotidiani.

Sono tanti i gesti che creano un cambiamento e un contributo positivo: dallo spegnere la luce o gli apparecchi elettronici quando non servono, all’utilizzare elettrodomestici con la giusta classe energetica, al lavarsi i denti con uno spazzolino in legno riciclabile, al non sprecare cibo o a compiere la raccolta differenziata in modo corretto.

Ma non solo noi singoli individui nel quotidiano possiamo e dobbiamo dare l’esempio ma anche le aziende possono aiutare in ciò e farsi portavoce dell’ideale, diminuendo l’uso della plastica all’interno dei posti di lavoro. Sono sempre più, infatti, le realtà piccole, medie e grandi che stanno cominciando ad introdurre buone norme in merito. Queste realtà possono fare affidamento ad ulteriori imprese, produttrici di prodotti che possono essere utilizzati dai dipendenti, regalati ai clienti o impiegati per scopi di marketing e pubblicità, e che perseguono il medesimo obiettivo: un mondo più sostenibile.

Molti i gadget personalizzati che vengono venduti sul mercato.

Tra i più utilizzati e distribuiti si riscontrano le borracce personalizzate; le quali sono ampiamente fornite ai dipendenti dalle realtà lavorative e che possono essere vendute, anche, all’interno di negozi specifici, quali palestre o ditte di articoli sportivi. Le borracce personalizzate consentono di bere un’acqua che mantiene le proprietà originarie e che aiuta l’ambiente, diminuendo l’uso della plastica.

Ma non solo borracce. Perché non sostituire i bicchieri di plastica con delle colorate e pratiche tazze personalizzate? Quest’ultime possono divenire anche un’originale e divertente idea regalo da parte delle aziende per i dipendenti o per i clienti esterni. Regalare una tazza personalizzata consente di essere ricordati per il dono in sé e per il perseguimento di “una buona norma” ambientale.

E perché allora non ovviare all’uso di buste di plastica per trasportare oggetti e sostituirli con degli zaini personalizzati?

Borracce, tazze e zaini sono tre semplici strumenti che un’azienda può utilizzare al suo interno come strategia di marketing e pubblicità o come semplice dono ai dipendenti e ai clienti esterni. Quello che contraddistingue gli oggetti è la loro capacità di essere fruibili, comodi e sostenibili.

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.
(Andy Warhol)

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.