[REVIEW PARTY] “L’estate di Eden” di Liz Flanagan

Titolo: L’estate di Eden

Autore:  Liz Flanagan

Editore: De Agostini

Genere: Young Adult

Data di uscita: 16 Ottobre 2018

È una mattina di settembre, l’estate è già un ricordo e Jess si sta preparando per andare a scuola. La solita felpa nera, il solito eyeliner scuro sugli occhi, e la solita attenzione a nascondere i tatuaggi che le coprono il corpo. Presto però Jess si rende conto che quella non è una mattina come tutte le altre. Perché la sua migliore amica, Eden, è scomparsa. La polizia inizia le indagini e interroga subito Liam, l’ex ragazzo di Eden, che sembra nascondere più di un segreto. Ma le ricerche procedono per le lunghe, Jess è inquieta e troppe domande le affollano la mente. Domande sull’ultima estate insieme a Eden. E se l’amica avesse sempre cercato di dirle qualcosa? E se il tempo a disposizione per ritrovarla stesse per scadere? Per Jess inizia una corsa adrenalinica, contro tutto e contro tutti: solo lei può salvare Eden, e deve farlo in fretta.

Recensione

Un romanzo che si rivolge essenzialmente ad un pubblico adolescenziale ma capace di incuriosire per la sua storia.

È un libro scritto con attenzione anche se il finale avrebbe meritato maggiore originalità; dopotutto si comprendono molti aspetti della vicenda nel corso delle pagine e la suspence finale non emerge mai del tutto nella sua vera potenza.

“Bellezza, cervello e disinvoltura. Non potevamo essere più diverse, io e Eden. Avevamo cominciato allo stesso modo e crescendo eravamo diventate diverse. Eden era alta e bionda e perfetta come una modella. Io ero bassa e ossuta e pallida, con un tocco di colore e piercing.”

Il romanzo racconta di Eden, giovane ragazza, a cui la vita ha tolto qualcosa di prezioso; qualcosa che la porta ad avere un senso di colpa latente e la voglia di dimenticare. Dimenticanza che cerca di emergere con comportamenti sbagliati, ribelli e “nebulosi”. Al suo fianco la sua migliore amica Jess, che è la vera protagonista del libro: ciò che il lettore legge sui personaggi avviene attraverso lo sguardo e le parole di Jess. Quest’ultima è una ragazza con una ferita, una ferita ancora aperta ma che non le impedisce di amare e di cercare di proteggere Eden da se stessa. Jess è una ragazza forte, limpida e onesta. Liam, fidanzato di Eden, si troverà a vivere una situazione più grande di lui, una Eden difficile, imprevedibile e bisognosa di cure. Tutti saranno accanto ad Eden, in fondo è “la sua estate”.

“Avrei salvato la sua vita, come lei aveva salvato la mia. Nient’altro importava.”

L’estate di Eden è di sicuro un bel libro, adatto a chi ama le storie i cui protagonisti sono adolescenti che con fatica riescono a capire cosa saranno nella vita.

 

Libro fornito da De Agostini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.