Copertina THEMA_Incredibile

[COMUNICATO] THEMA: in radio “Incredibile”, secondo singolo estratto dall’omonimo album già disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming. È online il video del brano.

THEMA

IN RADIO “INCREDIBILE

secondo singolo estratto dall’omonimo album

È ONLINE IL VIDEO DEL BRANO: https://youtu.be/6v8qQCw_npU

Da venerdì 15 giugno, sarà in rotazione radiofonica “INCREDIBILE”, secondo singolo estratto dall’omonimo album della pop band THEMA. L’album è attualmente disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming. Continue reading “[COMUNICATO] THEMA: in radio “Incredibile”, secondo singolo estratto dall’omonimo album già disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming. È online il video del brano.”

SEMSTÈNN-picbySilviaTofani-p7

Intervista agli SEM&STÈNN: da X Factor al primo full album

Gli SEM&STÈNN, versatile duo elettro pop, dopo la partecipazione all’ultima edizione di X Factor, sono tornati sugli schermi con un featuring d’eccezione in collaborazione con il producer salentino Populous nel brano “Bravo”.

Il pezzo è il secondo estratto dall’album d’esordio “Offbeat” pubblicato per INRI. Il disco, il loro primo full album, è stato, infatti, anticipato dal singolo “Baby Run”, uscito nelle radio il 16 marzo e impreziosito dalla presenza di Manuel Agnelli.

  •  “Offbeat” è il vostro primo full album, anticipato dal singolo “Baby Run”, impreziosito da un featuring con Manuel Agnelli. Come è stato lavorare con lui?

Come scrivere un pezzo di storia. Manuel è uno spirito libero come noi e ci abbiamo messo un attimo a registrare il tutto. Vorremmo accadesse di nuovo! Continue reading “Intervista agli SEM&STÈNN: da X Factor al primo full album”

unnamed(1)

[COMUNICATO] Premio Città di Loano annunciati i vincitori: Elena Ledda, Lame da Barba, Gastone Petrucci/ La Macina, Trouveur Valdotèn

Lantiàs di ELENA LEDDA

vince

il Premio Nazionale Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana 

Premio Loano Giovani (alla prima edizione) a LAME DA BARBA

Premio alla Carriera a GASTONE PIETRUCCI / LA MACINA

Premio Realtà Culturale a TROUVEUR VALDOTÈN 

La 14a edizione del Premio dal 23 al 27 luglio a Loano (SV)

Voce della Sardegna per eccellenza, è la cantante Elena Ledda che si aggiudica con Lantiàs (S’Ard Music) il Premio Nazionale Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana assegnato al Miglior Album del 2017.

Giunto alla 14a edizione, il Premio Loano è il principale riconoscimento per la musica di tradizione in Italia ed è consegnato ogni anno alla migliore produzione musicale di ambito folk da una giuria composta da oltre sessanta giornalisti specializzati.

Dal 23 al 27 luglio cornice della manifestazione – la prima a cura del nuovo direttore artistico Jacopo Tomatis – sarà come sempre l’omonima cittadina ligure in provincia di Savona e avrà come titolo riGenerazioni. Un’edizione dedicata dunque ai passaggi generazionali nella musica di tradizione, con un occhio rivolto agli sviluppi contemporanei più vivaci e originali della scena folk Continue reading “[COMUNICATO] Premio Città di Loano annunciati i vincitori: Elena Ledda, Lame da Barba, Gastone Petrucci/ La Macina, Trouveur Valdotèn”

Cover Album_Io e Bonnie b

Intervista a Roberta Bonanno: “viva gli outsiders, viva chi fa della propria vita la propria unicità”

“IO E BONNIE” è il nuovo album della cantante milanese Roberta Bonanno. Il disco è stato anticipato dal singolo “Controtendenza”.

Sono trascorsi 10 anni dalla sua partecipazione al talent “Amici di Maria De Filippi” e la sua maturazione artistica è evidente in questo suo ultimo lavoro.

Roberta Bonanno, nata a Milano nel 1985, ha partecipato alla settima edizione di “Amici di Maria De Filippi” nella stagione 2007-2008, arrivando seconda. L’anno successivo ha esordito nel mercato discografico con l’EP “Non ho più paura”, che ha ottenuto un notevole successo, piazzandosi alla decima posizione della classifica FIMI e al primo posto nella classifica ITunes. Nel 2010 ha pubblicato l’album omonimo “Roberta Bonanno”, all’interno del quale si trovano singoli di successo come “Sorelle d’Italia”, “Mat3matico” e “A Natale puoi”, contenuto nella riedizione natalizia “Roberta Bonanno – Christmas Edition”. Gli importanti risultati di vendita online le valgono il Premio “Miglior Artista Zimbalam dell’anno”, che le viene conferito in occasione del MEI (Meeting degli Indipendenti) nel novembre 2010. Gli anni successivi vedono la pubblicazione in digitale di diversi singoli: “Per un attimo”, Devi dirmi di sì” e “It’s oh so quiet”, brano che nel 2013 le vale il Premio FIM (Fiera Internazionale della Musica) “Miglior Interpretazione”. Tra il 2016 e il 2017 pubblica per l’etichetta Advice Music i brani “Ad un passo (Baciami)”, “Ridere di me” e “Le cose più belle”, che segnano l’inizio dei lavori per il nuovo album.

  • Buonasera Roberta. E’ uscito il 1 giugno il tuo nuovo singolo “Controtendenza”. Il testo, la musica ed il video sono originali e trascinanti. Come è nato il brano?

Questo pezzo è stato veramente l’asso nella manica tirato fuori all’ultimo. L’ultimo ad essere stato realizzato ma subito scelto come singolo del nuovo album. E’ una canzone figlia delle scelte mai banali e pur avendo una ritmica fresca ed estiva affronta una grossa tematica della vita che mi sento di appoggiare a pieno, ovvero la voglia di non scadere e cadere mai nell’omologazione e nella perseveranza di trovare un proprio posto nel mondo anche se questo vuol dire andare oltre e contro le tendenze che spesso ci annichiliscono. Perché io vivo in “controtendenza”! Continue reading “Intervista a Roberta Bonanno: “viva gli outsiders, viva chi fa della propria vita la propria unicità””

unnamed(1)

[COMUNICATO] E’ online il video di Simona Norato “Scegli me tra i bisonti”, il primo brano estratto dal nuovo album “Orde di brave figlie”

SIMONA NORATO

E’ ONLINE IL VIDEO DI “SCEGLI ME TRA I BISONTI”

il primo brano estratto dal nuovo album

“ORDE DI BRAVE FIGLIE”

in uscita a settembre per Ala Bianca

 Guarda il video: 

https://www.youtube.com/watch?v=FmjesXLewSI

 Ascolta il brano su Spotify:

http://sptfy.com/simonanorato

“Scegli me tra i bisonti” è il primo brano estratto da “Orde di brave figlie”, il secondo disco solista di Simona Norato in uscita a settembre per Ala Bianca, che arriva dopo “La Fine del Mondo”, finalista al Premio Tenco nella categoria opera prima nel 2015. Continue reading “[COMUNICATO] E’ online il video di Simona Norato “Scegli me tra i bisonti”, il primo brano estratto dal nuovo album “Orde di brave figlie””

DSC00155

Intervista a Eduardo De Felice: “È così”, un album suonato come quelli di un tempo

“È così è il nuovo album di Eduardo De Felice contenente 11 tracce dal gusto vintage ma con un vestito moderno, melodie orecchiabili ma con un’anima profonda.”

BIOGRAFIA

Eduardo De Felice, cantautore partenopeo classe 1981, è cresciuto con i dischi di Battisti e dei grandi cantautori e gruppi degli anni 70-80. All’età di 12 anni si avvicina al pianoforte che diventa il suo migliore amico. Dopo varie esperienze come tastierista in alcune band a partire dagli anni del liceo, avverte  l’esigenza di scrivere e comporre musica. Diversi sono stati i concorsi a cui ha partecipato come “VociDomani”, “RadioDemoRai” (trasmissione radiofonica), “Castrocaro” e “SanRemoLab”. La passione per la musica non lo distoglie dagli studi universitari e contemporaneamente consegue la laurea in Tecniche di Radiologia Medica. Nel 2014 arriva il suo vero esordio discografico con il mini album “Viaggio Di Ritorno”, realizzato con la produzione artistica di Luigi Libra e la collaborazione di Pino Tafuto che ne ha curato gli arrangiamenti. Nel settembre 2016, dopo il successo della campagna di Crowdfunding fatta su Musicraiser per la realizzazione del nuovo album, pubblica il primo singolo dal titolo “Succede così”. Nel 2017 cominciano le registrazioni dei brani al Sanità Music Studio ed a gennaio 2018 pubblica il secondo singolo Cosa posso farci. Continue reading “Intervista a Eduardo De Felice: “È così”, un album suonato come quelli di un tempo”