Parlottini_Plastic Busters_AMICI CUCCIOLOTTI_b

[COMUNICATO] AMICI CUCCIOLOTTI collabora con l’Università di Siena per salvare gli animali del Mar Mediterraneo: prende il VIA il progetto internazionale “PLASTIC BUSTERS MPAs” per salvare il Mar Mediterraneo dalle microplastiche!

AMICI CUCCIOLOTTI collabora con l’UNIVERSITÀ DI SIENA

per salvare gli animali marini del Mar Mediterraneo

PRENDE IL VIA IL PROGETTO INTERNAZIONALE

“PLASTIC BUSTERS MPAs”

PER SALVARE IL MAR MEDITERRANEO DALLE MICROPLASTICHE

Il Mar Mediterraneo è una delle aree marine del mondo più compromesse dai rifiuti galleggianti!

È questo l’allarme lanciato dall’UNIVERSITÀ di SIENA, che coordina insieme all’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) il progetto internazionale di ricerca scientifica “PLASTIC BUSTERS MPAsa cui aderiscono 15 istituti di ricerca e Ministeri di 6 paesi del Mediterraneo, che nasce dal progetto più ampio “Plastic Bustersa cui aderiscono 43 paesi dell’Unione del Mediterraneo. Continue reading “[COMUNICATO] AMICI CUCCIOLOTTI collabora con l’Università di Siena per salvare gli animali del Mar Mediterraneo: prende il VIA il progetto internazionale “PLASTIC BUSTERS MPAs” per salvare il Mar Mediterraneo dalle microplastiche!”

Secondamarea_RayTarantino_b1

[COMUNICATO] SECONDAMAREA: il 27 aprile è uscito il nuovo album di inediti “SLOW”.

SECONDAMAREA

 Il 27 APRILE E’ USCITO IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

“SLOW”

Dal 27 aprile è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “SLOW”, il nuovo album di inediti di Secondamarea, il duo milanese e, toscano d’adozione, formato dalla cantante e musicista Ilaria Becchino e dallo scrittore e cantautore Andrea Biscaro.

 SLOW”, prodotto da Paolo Iafelice, contiene 12 brani inediti dal taglio pop-folk scritti dagli stessi Secondamarea, con la partecipazione di musicisti quali il batterista e percussionista Leziero Rescigno (La Crus, Amour Fou, Mauro Ermanno Giovanardi), Continue reading “[COMUNICATO] SECONDAMAREA: il 27 aprile è uscito il nuovo album di inediti “SLOW”.”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°40 Speciale Pasqua e Pasquetta

Parma: fino al primo luglio nella città ducale presso la fondazione Magnani Rocca avrete la  possibilità di apprezzare Pasini e l’oriente – luci e colori di terre lontane con, in evidenza l’Oriente affascinante, caratterizzato dal mistero, da paesaggi affascinanti con rovine suggestive e  territori e tradizioni esotiche che vengono da un tempo lontano e si ripresentano nell’attualità attraverso gli occhi di oggi che le scrutano e le valorizzano per l’importanza delle loro testimonianze e per i tesori che ci propongono. Pasini (1826- 1899) pittore e viaggiatore incarna uno degli esecutori più specializzati e raffinati di questo mondo così curioso, a tratti bizzarro e pieno di significati e valenze semantiche. La sua pittura prende le distanze dal lavoro degli altri interpreti ottocenteschi dell’Oriente; il suo obiettivo precipuo è quello di attingere dall’orientalità, di trasporla nel suo mondo interiore e declinarla in un’ottica di creatività e di genio. Quello suo tutto personale.

Venezia- Brescia: fino al primo luglio al museo di Santa Giulia di Brescia approda Tiziano e alla pittura del cinquecento fra Venezia e Brescia; tutto ruoterà intorno alle due esperienze principali del grande artista veneto realizzate nella cittadella bresciana: il Polittico realizzato per il vescovo Averoldi fra il 1520 ed il 1522 nella collegiata dei santi Nazaro e Celsio, e le tre tele con le Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°40 Speciale Pasqua e Pasquetta”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°32

Abruzzo: oggi ci avventuriamo tra le montagne dell’Abruzzo, fra le durezze e le dolcezze di un territorio allo stesso tempo selvatico e mite. Qui è facile individuare tutta una serie di antichi villaggi contadini che possono essere ammirati, visitati e che non perdono l’appuntamento con un ritorno al passato pronto ad edificare il tempo presente.  Andiamo allora con il gusto dell’esplorazione nelle pagliare, piccoli centri abitati frequentati già nel Medioevo, che fungevano da deposito e conservazione del fieno – da cui il nome – per gli addetti all’agricoltura che conducevano il bestiame durante l’estate. Le Pagliare di Ofena non hanno né la visibilità né la celebrità di altre cime ma svettano comunque in quanto a bellezza; tali villaggi montanari, abbandonati, sono dei tesori preziosi che profumano di memoria, e che descrivono la vita dei pastori e degli agricoltori che venivano a lavorare qui nel corso della stagione Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°32”

news-1644686_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°28

Firenze: nella culla del Rinascimento un grande appuntamento con la sontuosità, la bellezza e il valore aggiunto del genio e della creatività sul binario della storia: alla Galleria dell’Accademia di Firenze fino al 18 marzo 2018 è possibile assistere alla mostra, ‘’Tessuto e ricchezze a Firenze nel Trecento. Lana seta e pittura’’. Un trionfo per i colori, gli intrecci cromatici, il genio al servizio della bellezza. La rassegna nasce dall’intuizione – che si è fatta idea illuminante per la cultura di ieri che rivive il presente – di Cecile Hollberg, direttrice della Galleria dell’Accademia, affiancata dal comitato scientifico composto da Daniela degli Innocenti, Roberta Orsi Landini ed altri componenti della squadra degli addetti ai lavori, i tecnici e gli storici dell’arte che tutti i giorni con il loro lavoro rendono fruibili al pubblico le panoramiche dedicate all’arte ed alla bellezza. L’esposizione mette bene in evidenza la storia dell’arte tessile a Firenze nel Trecento sotto il profilo economico, sociale ed artistico.

Oltre che di viola la bella sull’Arno si tinge di colori, con tutti gli effetti cromatici che si riflettono nel fiume e con la fantasia del talento e degli aneddoti di bottega che rendono il capoluogo toscano davvero unico. Oltretutto nella storia fiorentina il tessuto offrì alla città le opportunità per la crescita della sua ricchezza e della sua preziosità. Un’occasione per riflettere sull’importanza Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°28”