“Poiesis” di David Taglieri (II° mini – raccolta)

Poesie in cerca di canzone

Viaggiava sull’onda di un’emozione…

La canzone nella mente del compositore.

Il paroliere intonò versi, strofe, e parole varie ed eventuali…

Mentre un pianoforte ad un foglio di carta mise le ali…

Il compositore si guardò allo specchio e vide il paroliere…

Il cantautore era soddisfatto, completo perché aveva speso bene le sue sere.

Occhi

Occhi a sogni aperti, occhi che ascoltano desideri esperti di vita…

esistenze leggere e pensanti a caccia di emozioni in carrozza verso la piazza del pensiero..

Occhi che guardano, osservano, scavano nel vissuto di altri occhi che sono già lo specchio di viaggi, di passato e di dinamiche internazionali…

viaggia per  il mondo per conoscere un immenso sfondo,

viaggia con la mente per ascoltare l’armonia di chi sperimenta,

assapora la vita e un’emozione profonda riconosce, accarezza, leviga con lo sguardo…

Perché il pensiero non mente.

 

Mare amore

Mare amore…

ciliegie more ed alberi galvanizzati dal sole..

acqua su scogli di luce e splendore…

aria che asseconda la colonna sonora del cuore…

Venti selvatici che corteggiano brezze marine…

ventagli e caffè sul tavolino di un bar a disposizione di belle fanciulle sensuali e divine;

il marinaio intonò una canzone dedicata ad un fiore di giugno,

la passione per le rose colpi la bella mora che era nata a luglio e che attendeva un motivo musicale e vitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *