jonone_2018_repro_056_s

[COMUNICATO] JonOne: dal 17 marzo a Palazzo Velli “Niente può fermarmi”, la sua prima personale a Roma

Wunderkammern presenta

JonOne

Niente può fermarmi

17 marzo – 14 aprile 2018

Palazzo Velli – Piazza di S. Egidio, 10 | Roma

a cura di Giuseppe Pizzuto

“Non ho ricevuto alcuna educazione artistica: all’epoca in cui taggavo i treni a New York, non avrei mai immaginato che un giorno mi sarei espresso su tela”. Da “vandalo” ad artista insignito della Legion d’onore della Repubblica francese, la carriera di JonOne inizia dai muri di Harlem per poi svilupparsi nelle gallerie di tutto il mondo, da Hong Kong a Zurigo, da Los Angeles a Tel Aviv, da Seoul a Mosca.

Continue reading “[COMUNICATO] JonOne: dal 17 marzo a Palazzo Velli “Niente può fermarmi”, la sua prima personale a Roma”

AMIET 1912.16

COMUNICATO STAMPA. Prorogata al 4 febbraio la mostra “IL PARADISO DI CUNO AMIET” al Museo d’arte di Mendrisio

Il paradiso di Cuno Amiet

da Gauguin a Hodler, da Kirchner a Matisse

Museo d’arte Mendrisio

22 ottobre 2017 – prorogata al 4 febbraio 2018

Cuno Amiet (Soletta, 1868; Oschwand, 1961) è – nella scia di Ferdinand Hodlertra le personalità più rappresentative dell’arte svizzera della prima metà del Novecento, probabilmente dopo Hodler la più conosciuta. Se Hodler impersona l’identità artistica svizzera dello scorso secolo in area germanofona, Amiet può essere indicato come la figura di riferimento in area francofona. Amiet e Hodler erano colleghi in stretto rapporto – per un certo periodo di tempo anche amici – e molto sensibili l’uno verso l’altro in termini artistici, con l’esempio trainante del più anziano tra i due, vale a dire il pittore svizzero-tedesco. Ricordiamo, ad esempio, che ai loro forti legami artistici, e vicendevoli prestiti, è stata dedicata un’intera, bella mostra al Kunstmuseum di Continue reading “COMUNICATO STAMPA. Prorogata al 4 febbraio la mostra “IL PARADISO DI CUNO AMIET” al Museo d’arte di Mendrisio”