mourning-360500_960_720

Dal silenzio che fa dondolare il capo al silenzio anecoico: due esperienze estreme

Dal silenzio: metafore estreme.

Dal silenzio avvicineremo in questo percorso le sue metafore estreme: quella della sindrome del dondolamento che accompagna verso la morte, – verso il silenzio assoluto senza ritorno – e quella del silenzio ricercato, il silenzio anecoico, che può essere una cura.

Continue reading “Dal silenzio che fa dondolare il capo al silenzio anecoico: due esperienze estreme”

Aldo_Moro_colori

I primi 40 anni senza Aldo Moro

A quarant’anni dalla morte di Aldo Moro, il suo pensiero democratico, la sua onestà intellettuale, la sua intelligenza politica aleggiano ancora nelle menti dei rappresentati istituzionali più moderati.

Continue reading “I primi 40 anni senza Aldo Moro”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta Felice” n°43

Venezia: c’è un luogo incontaminato che mette in connessione due splendide città d’arte Roma e Venezia attraverso un Canaletto, il Canal fra Laguna e Tevere come evidenzia intelligentemente ed acutamente Marco Carminati sull’inserto domenicale de “Il Sole 24 Ore; scenografo teatrale si appassionò alle rovine divenendo un vedutista. Per celebrare il 250 anniversario dalla scomparsa del pittore il museo di Palazzo Braschi ha ideato una mostra intitolata “Canaletto 1697- 1768” dall’intuizione dell’Assessorato alla crescita culturale di Roma capitale, organizzata da Metamorfosi in collaborazione con Zetema. Nelle sue vedute pittoriche e poetiche trionfano la natura e la luce; puntando sul valore matematico della prospettiva, l’artista, per gettare le sue idee sulla tela si avvaleva talvolta della camera ottica. Fino al 19 agosto per volare fra le gondole di Venezia e proiettarsi con la fotografia, la poesia Continue reading “BuoneNews: “Pianeta Felice” n°43”

aaaaa

Intervista allo scrittore Andrea Malagola: il wwoof come esperienza di vita!

“Di un’estate infinita (e di altre stagioni più o meno belle della mia vita)” è il titolo del romanzo d’esordio di Andrea Malagola, edito da Terre Sommerse, in cui il protagonista, è un trentaquattrenne con una laurea in Scienze Politiche che si è rivelata inutile, e che lavora come operatore di un call center nella periferia milanese. Posto di fronte un bivio, decide improvvisamente di mettersi in gioco e presa un’aspettativa dal lavoro, partirà senza una meta precisa pronto a scoprire finalmente il mondo intorno a sé, fino a poco prima “nascosto” dalla nebbia che avvolge la vita frenetica di città.

“Andrea Malagola è nato a Cernusco sul Naviglio (Milano) trentacinque anni fa. Fin da bambino ha nutrito un profondo interesse per la lettura e la scrittura. Nella facoltà di Scienze Politiche dove si è laureato con una tesi sulle origini delle Brigate Rosse – ha scoperto la passione per una politica “dal basso” e autorganizzata, e verso i temi sociali più in generale. Successivamente ha svolto molti lavori in giro per l’Italia, fino a quando non ha trovato la mia gabbia definitiva con un contratto a tempo indeterminato come impiegato di call center. Dopo pochi anni sono sorti in lui dei propositi di evasione, messi in pratica più o meno con profitto e con spirito di avventura, in Italia come all’estero.” Continue reading “Intervista allo scrittore Andrea Malagola: il wwoof come esperienza di vita!”

Mappa_Mar_Giallo

Pace tra le due Coree: è l’inizio di una nuova era!

“It’s history!” Il 27 aprile 2018 è una data che sarà inserita a pieno titolo nei libri di storia. Una data vitale per i popoli coreani e per le relazioni internazionali. Una data che segna l’inizio del disgelo tra la Corea del Nord e la Corea del Sud.

Dopo sessantacinque anni di guerre e toni accesi, i leader dei rispettivi paesi, durante il summit svolto alla Peace House di Panmunjom che li ha resi protagonisti assoluti, hanno comunicato la volontà di firmare un trattato di pace nel corso dell’anno Continue reading “Pace tra le due Coree: è l’inizio di una nuova era!”

maxresdefault

“Loro 1” di Paolo Sorrentino e la nuova frontiera della satira politica

Dopo Il caimano, film del 2006 diretto da Nanni Moretti, arriva nelle sale Loro 1, altra pellicola dedicata alla figura più controversa degli oltre ultimi 20 anni di storia italiana. Stiamo parlando ovviamente di Silvio Berlusconi.

Il personaggio non ha bisogno di presentazioni. Nato a Milano nel 1936, è probabilmente l’imprenditore più noto nella cultura di massa della penisola grazie alla fondazione del gruppo Fininvest nel 1975 e della rete televisiva Mediaset nel 1993. Dal 1986 al 2017 è proprietario del Milan. Ma soprattutto, il Cavaliere è divenuto personaggio notorio grazie alla discesa in politica nel 1994, cui è seguita la formazione di ben quattro Governi da lui presieduti, l’ultimo dei quali caduto nel 2011. Sposato e divorziato due volte, ha cinque figli. Continue reading ““Loro 1” di Paolo Sorrentino e la nuova frontiera della satira politica”