City Angels Corso(1)

[COMUNICATO] CITY ANGELS: al via il corso formazione per diventare volontari.

CITY ANGELS:

AL VIA IL CORSO DI FORMAZIONE

PER DIVENTARE VOLONTARI

Inizia il 6 novembre il nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano. Il corso si svolge due sere la settimana, il martedì e il mercoledì, dalle 20 alle 22.30, per quattro settimane. Al termine del corso, un esame valuterà la preparazione dei candidati. Chi lo supererà potrà diventare City Angel.

Il corso si svolge presso la sede associativa in via Taccioli 31, nel quartiere di Affori, a 100 metri dalla fermata della metropolitana Continue reading “[COMUNICATO] CITY ANGELS: al via il corso formazione per diventare volontari.”

©MarcoBorrelli_03092015_2433 OTELLO

“Otello” al Globe Theatre fino al 5 agosto: “per un uomo geloso, una bolla d’aria potrebbe essere una prova inconfutabile.”

dal 20 luglio al 5 agosto  2018

OTELLO

Regia  e adattamento di Marco Carniti

Prodotto da Politeama Srl

IAGO: IL MALE AL POTERE. INFEZIONE, SEDUZIONE E POSSESSIONE DI OTELLO

Penso oggi a Otello come una tragedia totalmente moderna che esplora un dramma  intimo, familiare. Una storia di violenza che si consuma tra le quattro mura di un ambiente domestico. Un dramma psicologico a tinte forti. Otello è un uomo profondamente solo, per  cultura e per educazione militare. Una macchina da guerra che di fronte ai sentimenti si autodistrugge. Tutto gerarchie e disciplina , vive in un mondo i cui sentimenti sono messi sotto processo. Continue reading ““Otello” al Globe Theatre fino al 5 agosto: “per un uomo geloso, una bolla d’aria potrebbe essere una prova inconfutabile.””

IMG_20180328_113406_831

Intervista alla scrittrice Giulia Sangiorgi: “Madness” è il suo nuovo romanzo di genere psico – thriller

Giulia Sangiorgi, giovanissima scrittrice, ha pubblicato da poco il suo nuovo romanzo dal titolo “Madness”. Un libro di genere psico – thriller.

“Si tratta di un’unica storia, che vede protagonista una ragazza che soffre del disturbo ossessivo compulsivo. Pur volendo condurre una vita normale, ci sono fattori intorno a lei che la influenzano in modo particolarmente negativo. L’uomo, secondo protagonista del romanzo, che cercherà di scoprire di più su di lei, si troverà costretto a scegliere se darle fiducia o fidarsi del suo istinto e allontanarsi.”

  • Il 12 marzo è stato pubblicato il tuo nuovo libro “Madness”. Puoi raccontare ai lettori di cosa tratta?

Certo. “Madness” è, a differenza di “SoloNero”, una storia unica. Ho deciso, appunto, di non ripetere un progetto editoriale come il precedente. Avendo la caratteristica di essere troppo sintetica, ho pensato di tentare una scrittura più lunga e quindi cimentarmi in qualcosa che mi facesse migliorare. Continue reading “Intervista alla scrittrice Giulia Sangiorgi: “Madness” è il suo nuovo romanzo di genere psico – thriller”

news-624859_960_720

BuoneNews: “Pianeta felice” n°35

Medicina: i superager sono anziani che hanno l’età minima di 80 anni ma ne dimostrano la metà per reattività, slancio vitale, memoria e predisposizione alle sfide della vita, tanto che negli Stati Uniti rappresentano persone che incarnano materiale umano specifico di studi ed approfondimenti. Gli scienziati della Northwestern University hanno evidenziato, attraverso le loro indagini, come e quanto il cervello ed in generale tutto quello che interagisce con la componente celebrale di queste persone invecchi più lentamente rispetto a quello di coetanei anziani normali, il cui cervello in maniera graduale e via via progressiva va incontro all’atrofia nel corso del tempo. I superager hanno delle cellule grigie simili e comparabili a quelle di venticinquenni, ed allo stesso tempo nutrono gli stessi sogni e la stessa sete di linfa vitale anche se, alle spalle e sulle spalle ci sono bagagli di esperienza, saggezza, sapienza e cultura sia essa popolare, legata alla vita vissuta o figlia degli insegnamenti del passare e del consumarsi dell’esistenza. Ancora la scienza non riesce a dimostrare le motivazioni di queste differenze, e comunque il raggio d’azione della ricerca risulta talmente ampio, da non consentire ancora una sintesi. Quello che conta comunque è che molti individui sono in grado di cogliere il succo dei giorni anche nella tarda età, grazie a doti innate, ma forse talvolta grazie alla capacità di essere stati in grado di vivere Continue reading “BuoneNews: “Pianeta felice” n°35”

778px-Hikikomori_by_Galia_Offri

Hikikomori: adolescenti schiacciati dalla società; anche gli anime ne parlano.

La solitudine è un sentimento tanto bello quanto pericoloso se ne abusiamo. È il caso degli hikikomori, distrutti dalla società.

Solitudine, un sentimento che può far paura ad alcuni ma che è amato da altri.

La solitudine è vista come grande nemica dell’uomo, anche il più forte degli uomini ha la grande paura di essere solo.

Per molti altri la solitudine è un beneficio, un privilegio o addirittura una conquista. Ad oggi posso dire che la solitudine domina la nostra vita.

I “social”, un nome ironico per degli strumenti che in realtà hanno portato le persone ad isolarsi e a chiudersi in sé piuttosto che farsi aiutare o cercare in un qualche modo di risolvere i propri problemi e farsi forza. Continue reading “Hikikomori: adolescenti schiacciati dalla società; anche gli anime ne parlano.”