locandina-Maestre-D'Amore-teatro-trastevere-390-k

Recensione dello spettacolo “Maestre d’amore” al Teatro Trastevere fino al 22 ottobre

Maestre d’amore

tratto da “Ars Amatoria” e “Remedia Amoris” di Ovidio

dal 19 al 22 ottobre 2017

 

Ideazione, Drammaturgia e Regia:

Compagnia PolisPapin

Con:

Cinzia Antifona, Valentina Greco, Francesca Pica

Oggetti di Scena: Domenico Latronico

Costumi: Cunegonda La piccola Costumeria

Canti e Suoni a cura di: Francesca Pica

Sinossi

“Godetevi la vita”: all’insegna del più edonistico fra i moniti ha inizio l’opera di Publio Ovidio Nasone nel capitolo dedicato alle donne che tratta l’arte dell’amore. Consigli, precetti, formule, suggerimenti senza veli e senza veti che rivivono nelle parole delle attrici PolisPapin in una sorta di decalogo minimo e fondamentale sull’antica e mai abbastanza conosciuta

ARS AMATORIA. Continue reading “Recensione dello spettacolo “Maestre d’amore” al Teatro Trastevere fino al 22 ottobre”

VAN-GOGH-SHADOW_780_438

Van Gogh in 3D: un nuovo modo di vedere l’arte

Un evento esclusivo mai realizzato fino ad ora in un centro commerciale.

Dal 30 settembre scorso e fino al 29 ottobre, nella Galleria Commerciale Porta di Roma, è stata installata una mostra d’arte a dir poco inusuale, chiamata Van Gogh Shadow.

Vi chiederete sicuramente di cosa sto parlando ed eccovi subito accontentati.

L’idea di base nasce dal lungo e approfondito studio di Luca Agnani che, incuriosito dalla tecnica pittorica di Van Gogh, decide di usufruire dell’innovativo video mapping su alcuni tra i più famosi capolavori dell’artista.

Il dipinto emblema è “La Camera”, in cui Luca si rende conto di come l’artista, pur volendo esprimere un senso di tranquillità, il risultato finale è tutt’altro: il senso è quello di una profonda angoscia, accentuata da linee nere che contornano gli oggetti presenti nel dipinto e da colori netti privi di ombre.

Continue reading “Van Gogh in 3D: un nuovo modo di vedere l’arte”

IMG-20171018-WA0049

“Equilibrium”: una serata per perdersi in Allevi…

Luci soffuse, linee di violini, volumi di pianoforti.

Clima di estate ottobrina, mani leggere accarezzano l’aria slittando su sontuosi neri e bianchi. Inconsistenti e sognatori come la neve.

I tasti dei pianoforti, le corde dei violini accompagnano e riscaldano l’atmosfera rotta e smussata, esaltata e rinnovata, elegante ed irriverente come i jeans, la maglietta e la chioma di capelli di chi rompe l’ordine e lo ricostruisce per poi riperdercisi dentro.

Senza rigore ma con perizia.

Allevi.

Il teatro di San Babila scalpita, Milano beneficia.

Un uomo che arriva all’uomo, come uomo. Come chi lacerato dal dolore empatizza, come chi caduto e svilito smuove e produce Continue reading ““Equilibrium”: una serata per perdersi in Allevi…”

senza-nessun-segreto_9168_x1000

“Senza nessun segreto”: Laylah Attar racconta una storia di amicizia e vendetta difficile da dimenticare

Avete presente quando comprate un libro che costa poco e siete convinte e felici di trovarvici l’ennesima storia d’amore che vi fa battere il cuore? Ecco, ho iniziato questo libro proprio per deliziare con dolci parole i miei viaggi in autobus verso l’ufficio e invece, inaspettatamente, ho trovato un’incredibile avventura!

Non riesco ad iniziare nessun altro libro senza prima avervi parlato e avervi consigliato di leggere l’ultimo libro di Laylah Attar.

Skye Sedgewick è la figlia bionda e bella di un noto proprietario di catene di hotel. Nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno viene rapita da uno sconosciuto: un certo Damian. Nel lungo viaggio in barca verso una meta sconosciuta Skye sente tutte le sue Continue reading ““Senza nessun segreto”: Laylah Attar racconta una storia di amicizia e vendetta difficile da dimenticare”